Onu: l’inquinamento causerà milioni di morti nei prossimi 30 anni

Uno studio di 250 scienziati afferma che l’inquinamento inciderà anche sullo sviluppo neurologico dei bambini e sulla fertilità maschile e femminile.

 

 

Uno studio di 250 scienziati dell’Onu afferma che l’altissimo tasso di inquinamento della Terra potrebbe causare milioni di morti premature nei prossimi 30 anni. L’allarme riguarda soprattutto Asia, Medio Oriente e Africa, ma non c’è da stare tranquilli nel resto del mondo. Una delle principali cause di morte, come spiega il sesto Global Environmental Outlook delle Nazioni Unite, sarebbe il forte inquinamento dei sistemi di acqua dolce, provocato dalla resistenza antimicrobica. Inoltre, gli interferenti endocrini incideranno sulla fertilità maschile e femminile, oltre che sullo sviluppo neurologico dei bambini.

A meno che non venga intrapresa un’azione tempestiva di riduzione di emissioni e inquinamento globale, affermano gli scienziati, il danno alla Terra sarà di enorme portata e costituirà realmente una forte minaccia per tutti i suoi abitanti. Il mondo possiede tutto, scienza, finanza e tecnologia, ma “ha bisogno di muoversi verso un percorso di sviluppo più sostenibile, sebbene manchi ancora un sostegno sufficiente da parte dei leader economici e politici, che si aggrappano a modelli obsoleti di produzione e sviluppo”.

I temi riportati dall’Onu e molti altri saranno affrontati alla quarta assemblea ambientale delle Nazioni Unite in corso a Nairobi, durante la quale i ministri dovrebbero negoziare su alcune questioni critiche come lo spreco alimentare, la mobilità e la plastica negli oceani.

Articolo di Erika del 13 Marzo 2019 alle ore 18:53

Altri articoli di approfondimento

Nuova settimana ancora maltempo? Diciamo che migliora ma non troppo!

Promoção por blogs – Visão global | Criar Blog Gratis

Tonnellate di rifiuti sulle Isole Cocos, “l’ultimo paradiso incontaminato dell’Australia”

Sotto la lente: domenica di maltempo con piogge e rovesci, ecco dove!

I mari europei sono avvelenati da metalli pesanti e sostanze chimiche

Ennesimo weekend col maltempo: questa volta più al centro-nord, ma occhio al sud!

Analisi meteo medio-termine: perturbazione atlantica nel weekend, nuove piogge e rovesci!

Europa Centrale al freddo, ma caldo ad Est e ad Ovest

Cucinare può trasformare le case in “scatole tossiche”

Calano le rinnovabili in Italia, lontani gli obiettivi 2030

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 20 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 25°
Lecce 22°
Catania 22°
Torino 22°
Palermo 21°
Asti 21°
Bari 21°
Foggia 21°
Brindisi 21°
Ravenna 20°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 13°
Campobasso 14°
Potenza 14°
Aosta 14°
Isernia 15°
Belluno 15°
Nuoro 15°
Avellino 15°
Rieti 15°
Genova 15°
Domani Martedi 21 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Novara 24°
Milano 24°
Vercelli 24°
Padova 24°
Cremona 24°
Piacenza 24°
Lodi 24°
Mantova 24°
Vicenza 24°
Rovigo 24°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 15°
L'aquila 15°
Messina 16°
Campobasso 16°
Savona 16°
Vibo Valentia 16°
Isernia 16°
Rieti 16°
Aosta 17°
Livorno 17°