Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud!

L’Anticiclone delle Azzorre è in fase di arrivo in Italia e questa volta a beneficiarne sarà maggiormente il Nord Italia. Eh si perchè il baricentro sarà più sul nord Europa e quindi il Sud Italia sarà ancora vittima instabilità e di influssi più freschi provenienti dai Balcani. Insomma l’estate parte a tratti, i temporali saranno più assenti al Nord dove le temperature aumenteranno toccando i 30° e localmente, come in Emilia-Romagna li supereranno. Il Meridione invece vedrà inizi di giornata sempre soleggiati o poco nuvolosi, ma al pomeriggio si scateneranno acquazzoni e temporali, che dalle aree interne appenniniche si spingeranno fin sulle costa dalla Campania alla Sicilia. Le temperature qui saranno meno calde e la fascia tirrenica sarà più calda delle restanti aree. Vedremo poi se sul finire della settimana l’anticiclone delle Azzorre resisterà o mollerà la presa.

 

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud!

Anticiclone delle Azzorre in arrivo sulla scena europea e tende a distendersi parzialmente verso l’Italia. Il cuore dell’alta pressione si porterà dapprima sulla Francia e poi in direzione delle Alpi e delle nazioni centrali europee. L’Estate 2018 è quindi pronta a decollare, anche se non mancherà qualche ulteriore disturbo, in particolar modo è sotto monitoraggio un potenziale cambiamento verso il prossimo fine settimana.

L’alta pressione delle Azzorre porta in genere il classico meteo d’estate, ovvero giornate perlopiù soleggiate e caldo moderato e senza afa, in genere portati dall’altro anticiclone, che generalmente porta quello di matrice nord-africana. L‘Italia attualmente risente di ulteriori flussi d’aria fresca in quota, ancora richiamati da una lacuna ciclonica sul comparto balcanico. Come conseguenza è che nel pomeriggio su tutto il meridione si scatenano i temporali.

In avvio di settimana non mancherà qualche temporale in più soprattutto su aree montuose alpine e dell’Alto Appennino, ma anche aree pedemontane. L’instabilità resterà particolarmente attiva anche al Centro-Sud fin sulle coste. Da martedì l’alta pressione è destinata considerevolmente a rafforzarsi sul Nord Italia dove il meteo tornerà più stabile, ma non sarà da escludere qualche altro temporale.

Lungo il bordo orientale e meridionale dell’anticiclone tenderanno a scorrere ulteriori infiltrazioni d’aria fresca in quota che investiranno ancora una volta più direttamente il Sud, con ulteriori fenomeni temporaleschi ad evoluzione diurna, e semmai anche nei mari di notte.

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! - Arriva un pò di stabilità al nord Italia. Fonte: meteociel

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! – Arriva un pò di stabilità al nord Italia. Fonte: meteociel

INIZIO SETTIMANA TRA ANTICICLONE E TEMPORALI: NORD PIU’ SOLE E CALDO, SUD TEMPORALI

Nei primi giorni della settimana l’anticiclone delle Azzorre cercherà di affermarsi sull’Italia, ma dovrà fare i conti con una recidiva area depressionaria che dai Balcani continuerà ad influenzare il tempo italiano soprattutto al Sud. La prima parte della settimana vedrà condizioni di tempo in prevalenza stabile, con sole e caldo, e i temporali che saranno più frequenti durante le ore centrali del giorno e al Sud. Qualche acquazzone o temporale sarà possibile anche sul Lazio, Liguria ed Emilia.

Lunedì 18 al mattino al Nord residui acquazzoni dalla notte su medio-basse pianure lombarde, basso Piemonte, Emilia e pianura veneta. Variabilità al Sud con primi temporali sull’Area dello Stretto e sulla Calabria tirrenica. Durante il pomeriggio qualche breve acquazzone possibile su Levante ligure, Versilia e medio-basso Lazio. Al Sud si vivrà in un contesto di variabilità con temporali in Appennino in estensione alle vicine zone di pianure e coste, più coinvolti i settori tirrenici. I fenomeni potranno risultare localmente intensi e accompagnati da grandinate.

Martedì 19 tanto sole al Centro-Nord con solo qualche breve temporale di calore su Alpi e Appennino. Al Sud saranno meno questa volta i temporali ma insisteranno localmente tra bassa Campania, Calabria e Sicilia e ai margini la Puglia.

Mercoledì 20 sole prevalente al Centro-Nord, avvio di giornata con tempo buono anche Sud, ma durante il pomeriggio si innescano rovesci e temporali diffusi sulle zone interne, ma che coinvolgeranno le zone costiere della Campania, Calabria e Sicilia. Qualche acquazzone possibile anche sulle zone interne laziali e sull’Appennino abruzzese.

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! - Tempo previsto ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! – Tempo previsto ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! - Tempo previsto ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! – Tempo previsto ad inizio settimana. Fonte: meteoindiretta

L’ESTATE SI SENTIRA’: CON LE AZZORRE LE TEMPERATURE SONO IN AUMENTO

Le temperature sono destinate ad aumentare grazie al più volte citato arrivo delle Azzorre, ma al momento non si intravede ancora un riscaldamento eccessivo con particolari ondate di calore. Si tratterà infatti di un normale andamento climatico estivo a differenza dell’anticiclone nordafricano che invece si rende protagonista di fasi roventi sul nostro Stivale con afa e aumento di umidità.

Partirà la settimana lunedì 18 con  valori più elevati verranno raggiunti al Nord sulle regioni tirreniche settentrionali, con punte di 31° in Emilia e Toscana. Più fresco al Sud e sulle adriatiche centro-meridionali, ancora esposte ad un residuo sbuffo di correnti settentrionali, con valori che non supereranno i 24/26°C.

Martedì 19 ancora poche variazioni, con clima estivo soprattutto al Nord e sulle regioni tirreniche con punte di 30/31° su Val Padana, interne toscane e laziali, qualche grado in più in Puglia con punte di 27°, valori tra 24 e 26° sul resto del Sud. Possibili quindi punte di 31°C a Roma, 32°C a Ferrara e Firenze, 33°C a Grosseto.

Mercoledì 20 valori in ulteriore lieve aumento al Centro-Nord con punte di 31/32°C su Emilia e Toscana, tra 27 e 30°C sul resto d’Italia ad eccezione dell’estremo Sud dove non si supereranno i 24/25° sul versante ionico a causa dei temporali che faranno percepire l’aria più fresca. Le città principali, soprattutto al nord, potranno risentirne maggiormente diventando delle vere e proprie isole di calore. Tra le città più calde rientreranno ancora Ferrara e Firenze con punte di 32°C, Roma si fermerà a 30/31°C, 30°C attesi invece a Milano. Non si tratterà quindi di valori eccezionalmente elevati, ma di una normale fase estiva dettata dal classico anticiclone delle Azzorre. Attenzione però all’afa, destinata a farsi sentire su alcune zone della Val Padana, a causa del ristagno dell’aria e del conseguente aumento dell’umidità.

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! - Temperature in aumento tra Tirreno e Nord. Fonte: meteociel

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud! – Temperature in aumento tra Tirreno e Nord. Fonte: meteociel

VERSO IL FINE SETTIMANA

La parentesi anticiclonica non durerà moltissimo, perché da venerdì l’alta pressione delle Azzorre tenderà a ritirarsi verso l’Europa occidentale, permettendo l’afflusso di aria più fresca e instabile che dalla Scandinavia attraverserà tutte le regioni italiane, con temporali anche forti che si propagheranno a partire dalle regioni del Nord e dai settori adriatici. Giugno si conferma anche nella seconda parte, un mese bipolare, diviso tra sole e temporali. La vera estate potrebbe affermarsi sul finire del mese quando sarà possibile un cambio di scenario.

 

 

 

Articolo di Gerardo Giordano del 18 Giugno 2018 alle ore 13:20

Altri articoli di approfondimento

Analisi meteo lungo termine : ondata di caldo africano nella prima settimana di Luglio?

L’alta pressione si defila : tempo fresco, ventoso e a tratti instabile anche ad inizio settimana!

Maltempo estivo : Venerdì 22 Giugno forti temporali da Nord a Sud Italia

Ennesima interruzione Estiva nel Weekend: l’Italia divisa da forte Maltempo e tempo da mare!

METEO AMARCORD : La Storica Ondata di Caldo del Giugno 2007, oltre i +45°C!

Mercoledì e Giovedì con sole e caldo al Nord, diffusi temporali pomeridiani al Centro-Sud!

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud!

Prime massime over 35°C in Spagna, prossimi ai 40°C?

Quando le piogge primaverili possono influenzare le temperature estive

Il Riscaldamento Globale non risparmia l’Antartide : negli ultimi 25 anni sciolti 3000 miliardi di tonnellate di ghiacci!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 24 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 28°
Napoli 28°
Roma 27°
Caserta 27°
Agrigento 27°
Salerno 27°
Sassari 27°
Pisa 27°
Firenze 27°
Foggia 27°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 19°
Belluno 20°
Campobasso 20°
Potenza 20°
Fermo 21°
Sondrio 21°
Isernia 22°
Biella 22°
Cuneo 22°
Teramo 22°
Domani Lunedi 25 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 28°
Foggia 28°
Caserta 27°
Taranto 27°
Roma 27°
Benevento 26°
Alessandria 26°
Lecce 26°
Napoli 26°
Pisa 26°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 20°
Belluno 20°
Enna 20°
Campobasso 21°
Teramo 21°
Fermo 21°
Potenza 21°
Ragusa 21°
Sondrio 22°
Macerata 22°