Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora!

Fine Gennaio dinamico con il maltempo che prende piede su tutto il Mezzogiorno italiano portando piogge molto intense. Nella giornata odierna previsti temporali molto intensi soprattutto tra Calabria e Basilicata, ma i fenomeni saranno estesi in tutte le regioni: Campania, Puglia, Lazio, Molise e Abruzzo. Domani i fenomeni saranno concentrati soprattutto nei settori ionico e adriatico, ma Campania, Sicilia e nord Sardegna non saranno da meno. Lento miglioramento da mercoledì con locali piogge nelle aree interne di Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Da giovedì e per il Weekend sembra al momento dominare il bel tempo ad eccezione delle due Isole maggiori. Ma seguiranno aggiornamenti in merito.

 

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora!

L’Italia si trova al momento coinvolta nell’azione di una depressione mediterranea posizionata tra Nord Africa e Sardegna. Sin da ieri le forti piogge hanno interessato le Isole maggiori, mentre l’area più continentale è stata raggiunta dal maltempo nel corso della scorsa nottata. Il maltempo persisterà ancora per 36 ore, mentre già dalla giornata di mercoledì assisteremo a piogge locali e sparse. Da metà settimana assisteremo ad una fase di stallo per la maggior parte delle regioni. Un nucleo di bassa pressione sfiorerà l’Italia ad ovest e a sud coinvolgendo soprattutto Sardegna, Sicilia e Calabria. Insomma un fine gennaio piuttosto movimentato, in attesa di capire quale sarà la svolta di Febbraio se ritorno al freddo o un susseguirsi di perturbazioni.

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora! - Vortice bassa pressione in azione. Fonte: meteociel

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora! – Vortice bassa pressione in azione. Fonte: meteociel

IL METEO PER UN LUNEDI’ PERTURBATO

Si parte con condizioni di forte maltempo sulla Sicilia nordorientale e nelle prossime ore sulla Calabria tirrenica. Ma l’area meridionale è completamente coinvolta dalle piogge. Campania, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata, l’intera giornata vedrà precipitazioni anche abbondanti interessare tutte queste regioni. La neve risulterà a quota 1500-1600 metri. Le precipitazioni riusciranno ad arrivare in Romagna, non nel resto del Nord dove il meteo sarà buono.

MARTEDI’ 24 GENNAIO: bel tempo sul Nord Italia, anche in Romagna. Inizialmente brutto su gran parte del Centro Sud e Sicilia, ma le piogge più intense continueranno a verificarsi sui settori adriatico e ionico. Dal pomeriggio inizia a migliorare al centro Italia, mentre continueranno le piogge soprattutto tra Campania, Puglia e Basilicata. Ricompariranno fenomeni sul nord Sardegna e Sicilia occidentale.

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora! - Martedì ancora forti piogge al sud. Fonte: meteoindiretta

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora! – Martedì ancora forti piogge al sud. Fonte: meteoindiretta

LENTO MIGLIORAMENTO DA MERCOLEDI’: Continua la stabilità su tutto il settentrione e il centro Italia. Il mezzogiorno vedrà schiarite farsi sempre più spazio. Il maltempo risulterà sparso soprattutto tra Puglia, Basilicata e interno della Campania e Calabria. Un nuovo peggioramento dovrebbe coinvolgere poi coinvolgere la Sardegna, a causa dell’arrivo del vortice spagnolo.

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora! - Mercoledì lento miglioramento. Fonte: meteoindiretta

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora! – Mercoledì lento miglioramento. Fonte: meteoindiretta

Articolo di Gerardo Giordano del 23 Gennaio 2017 alle ore 11:26

Altri articoli di approfondimento

Un iceberg grande quanto Roma! Occhi puntati sull’Antartide

Nubifragi in Calabria, lo Scirocco porta oltre 200 millimetri di piogge in 24 ore

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora!

Eventi estremi in aumento!

Perché un periodo freddo al centro-sud non “cancella” il riscaldamento globale

2016 è ufficialmente l’anno più caldo di sempre, battuti nuovamente i record

Cambiamento in corso: si placa il freddo, ma arriva il maltempo!

Prima neve sulle spiagge spagnole dopo quasi 90 anni [IMMAGINI]

Estensione dei ghiacci globali ancora in negativo ad inizio 2017, continua il trend negativo del 2016

Sciame sismico questa mattina proprio nelle zone interessate da forti nevicate

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 24 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Ravenna 10°
Rieti 10°
Nuoro 10°
Rimini 10°
Ferrara 10°
Perugia
Bologna
Avellino
Modena
Mantova
Le più Fredde
Località T°C
Foggia 10°
Macerata 10°
Fermo 10°
Lecce 10°
Chieti 10°
Ascoli Piceno 10°
Benevento 10°
Prato 10°
Brindisi 11°
Bari 11°
Domani Mercoledi 25 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Pisa 10°
Genova 10°
Nuoro 10°
Avellino 10°
Lucca 10°
Imperia
Enna
Foggia
Livorno
Rieti
Le più Fredde
Località T°C
Viterbo 10°
Matera 10°
La Spezia 10°
Pescara 11°
Benevento 11°
Cosenza 11°
Bari 11°
Terni 11°
Frosinone 11°
Grosseto 12°