Altro weekend nuova perturbazione: sole, nuvole, piogge e temporali no stop in Italia!

AAA cercasi alta pressione resistente. L’anticiclone non riesce proprio ad imporsi con decisione sul Mediterraneo centrale e quindi anche sull’Italia. Il risultato qual è? Che rimangono esposte a umide infiltrazioni atlantiche, responsabili di nuovi spunti instabili. Il cuore dell’anticiclone delle Azzorre rimane infatti defilato a Ovest del Portogallo, mentre gran parte del Vecchio Continente rimane in balia di circolazioni instabili. Nonostante dunque un rialzo della pressione, sull’Italia ci attendiamo ancora qualche rovescio o temporale localmente intenso, anche se non mancheranno delle belle parentesi soleggiate. Il tutto in un contesto termico più caldo durante il giorno, ma gradevole e senza eccessi. Il vero caldo estivo rimane per ora ancora lontano.

Ennesima perturbazione in arrivo nel Weekend

Fino a venerdì avremo dunque un tempo caratterizzato da ampi spazi assolati, ma tra pomeriggio e sera ci sarà sempre l’innesco di locali rovesci e temporali dapprima sui rilievi, specie Prealpi e Appennino, in successivo locale sconfinamento fin sulle pianure.
Nel weekend poi l’ennesimo cambiamento, con l’ingresso di una nuova bassa pressione che potrebbe scavarsi sul Mediterraneo portando piogge specie al Centro-sud, ancora qualche rovescio o temporale al Nord. Ma vediamo in dettaglio il meteo per i prossimi giorni.

VENERDI’ SOLEGGIATO MA SEMPRE CON TEMPORALI POMERIDIANI

Una nuova andrà approfondendosi dal Nord Europa verso la Francia nel corso di venerdì 24. Questa riuscirà a condizionare il tempo fin sull’Italia da subito soprattutto al nord Italia. Avvio di giornata quindi caratterizzato da ampie schiarite su tutta Italia, salvo locali addensamenti sulla Pianura Padana, sulle coste del medio-basso Tirreno e sul Salento. Dal pomeriggio nuovo sviluppo di nubi cumuliformi anche imponente in prossimità dei rilievi alpini ed appenninici, con formazione acquazzoni e temporali sparsi più frequenti al Nord su Alpi occidentali. Fenomeni che entro sera sconfineranno alle pianure piemontesi, lombardo-venete e dell’Emilia, specie settentrionale, in attenuazione progressiva entro al notte. Lungo l’Appennino i fenomeni più intensi si svilupperanno tra il settore tosco-emiliano e quello abruzzese con locali sconfinamenti alla fascia adriatica. Tutti questi fenomeni si esauriranno entro l’arrivo della serata. Altrove invece prevarranno ampie schiarite, specie su costa tirreniche e Sud.

Più sole ma anche temporali

NUOVO WEEKEND CON MALTEMPO ATTIVO

In questi giorni l’anticiclone non riuscirà ad imporsi con decisione su Mediterraneo e Italia, lasciando filtrare umide e moderatamente instabili correnti nord atlantiche. Il tempo dunque non guarisce del tutto, anzi proprio nel weekend potrebbe esserci una ricaduta, per via della falla barica che rimarrà aperta sul Mediterraneo occidentale, con la compiacenza di un anticiclone delle Azzorre totalmente defilato in Atlantico. Di fatto una nuova depressione potrebbe scavarsi tra Baleari e Nord Africa sabato, per poi approssimarsi al Tirreno e quindi sull’Italia nella giornata di domenica.

SABATO 25 Ad oggi la tendenza meteo vede un sabato sulla falsa riga dei giorni precedenti, dunque ancora moderatamente instabile al Nord e sulle aree interne del Centro, con qualche rovescio o temporale più probabile a ridosso dei rilievi e pedemontane ( ma occasionalmente anche sulla Valpadana ) e alternato a fasi più soleggiate. Sole più convinto al Sud al mattino, ma poi da sud-ovest arriverà una nuvolosità molto consistente che si estenderà su tutto il meridione tra pomeriggio e sera, con le prime precipitazioni che potrebbero presentarsi tra Sicilia e Sardegna.

Sabato ennesima perturbazione in arrivo

DOMENICA 26 sarà probabilmente la giornata peggiore per il Centro-sud, dato che il maltempo del sabato si concretizzerà alla grande. Nubi diffuse, piogge sparse e locali temporali, insomma sarà una domenica non proprio da maggio. Più sole al Nord, sebbene con qualche nuovo acquazzone pomeridiano su Alpi, Prealpi, in occasionale sconfinamento alle aree limitrofe. Peggiorerà in serata in vista di un lunedì ancora turbolento. Al maltempo ovviamente sarà associato ad un nuovo calo termico domenica soprattutto al Centro-sud. Mancano ancora diversi giorni e l’evoluzione conserva ancora un margine di incertezza indotto dalla traiettoria del vortice mediterraneo. Non vi resta quindi che seguire tutti i prossimi aggiornamenti.

Piogge previste per Domenica 26
Articolo di Gerardo Giordano del 23 Maggio 2019 alle ore 12:02

Altri articoli di approfondimento

Crescono le isole di plastica, scoperta una nel Mar Tirreno

Nuova domenica di maltempo con piogge e rovesci? Sì, ecco dove!

Clima: il plancton marino sta entrando nell’Antropocene

Altro weekend nuova perturbazione: sole, nuvole, piogge e temporali no stop in Italia!

Giornata della biodiversità: in Italia 596 specie rischiano l’estinzione

Nuova settimana ancora maltempo? Diciamo che migliora ma non troppo!

Tonnellate di rifiuti sulle Isole Cocos, “l’ultimo paradiso incontaminato dell’Australia”

Sotto la lente: domenica di maltempo con piogge e rovesci, ecco dove!

I mari europei sono avvelenati da metalli pesanti e sostanze chimiche

Ennesimo weekend col maltempo: questa volta più al centro-nord, ma occhio al sud!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 26 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Lecce 25°
Pordenone 25°
Treviso 24°
Udine 24°
Vicenza 23°
Bari 23°
Gorizia 23°
Cosenza 23°
Verona 23°
Imperia 23°
Le più Fredde
Località T°C
Nuoro 14°
Campobasso 15°
L'aquila 15°
Isernia 17°
Potenza 17°
Chieti 17°
Viterbo 17°
Rieti 17°
Siena 17°
Cagliari 17°
Domani Lunedi 27 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Lecce 25°
Siracusa 25°
Bari 23°
Imperia 23°
Foggia 23°
Brindisi 23°
Catania 23°
Alessandria 22°
Vercelli 22°
Asti 22°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 16°
Nuoro 16°
Potenza 16°
Campobasso 17°
Sassari 17°
L'aquila 17°
Bologna 18°
Belluno 18°
Trapani 18°
Rovigo 18°