Paura in India per un grosso oggetto di metallo caduto dal cielo

Potrebbe provenire da un razzo cinese rientrato in atmosfera il 12 maggio.

Una grossa sfera di metallo è piombata dal cielo nel Gujarat, nell’India occidentale, causando un tonfo violento e rumoroso e spaventando i residenti. L’oggetto misterioso si è schiantato sul suolo a grande velocità, fortunatamente senza provocare danni o feriti. Le autorità indiane stanno ora indagando sulla natura dell’oggetto, che secondo le prime ipotesi potrebbe appartenere ad un razzo cinese rientrato nell’atmosfera terrestre il 12 maggio.

La sfera di metallo, dal peso di circa 5 kg, è caduta nella città di Bhalej giovedì scorso, ma non è l’unico oggetto sospetto a precipitare dal cielo: altri detriti sono caduti a Khambholaj e Rampura, tutte località situate a circa 15 km l’una dall’altra. I residenti che hanno assistito all’incidente hanno avvertito la polizia locale, che sta indagando sull’accaduto insieme agli esperti del Forensic Science Laboratory (FSL).

Dalle prime indagini, le sfere di metallo nero sarebbero con molta probabilità detriti spaziali. Jonathan McDowell, osservatore spaziale presso l’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, ha affermato che molto probabilmente i detriti fanno parte del terzo stadio del razzo cinese Long March 3B, rientrato in atmosfera proprio nello stesso giorno.

Se i detriti sospetti fossero confermati come parti di un razzo cinese, sarebbe la seconda volta in meno di due mesi che i resti spaziali cinesi si schiantano in territorio indiano. La NASA ha già fortemente criticato la Cina per “non aver rispettato gli standard di responsabilità per i propri detriti spaziali”, ma il paese non si è mai espresso a riguardo.

La spazzatura spaziale sta diventando un problema

Oggi i detriti spaziali rappresentano un problema in crescita, con l’avanzamento delle missioni spaziali e l’incremento dei lanci nello spazio. Secondo le stime della NASA e dell’ESA, i rifiuti spaziali nell’orbita terrestre bassa potrebbero essere milioni. Oltre ad essere una minaccia per le stesse missioni spaziali e per i satelliti in funzione, i frammenti alla deriva viaggiano trascinati dalle forze gravitazionali, con il rischio di collisioni e impatti che forse ancora non conosciamo.

Articolo di Erika del 18 Maggio 2022 alle ore 16:07

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 26 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Sassari 40°
Benevento 37°
Palermo 37°
Firenze 36°
Caserta 36°
Foggia 36°
Mantova 36°
Ragusa 36°
Bologna 36°
Terni 36°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 25°
Aosta 25°
Savona 26°
Belluno 27°
Crotone 27°
Biella 27°
Venezia 27°
Cagliari 27°
Genova 28°
Cuneo 28°
Domani Lunedi 27 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Chieti 41°
Foggia 40°
Macerata 40°
Teramo 39°
Nuoro 39°
Rimini 39°
Bologna 39°
Palermo 39°
Matera 38°
Ascoli Piceno 38°
Le più Fredde
Località T°C
Savona 26°
Aosta 27°
Genova 27°
Cagliari 27°
Livorno 28°
Biella 28°
Ancona 29°
Belluno 29°
Imperia 29°
Crotone 29°