I fulmini rendono l’aria più pulita e catturano alcuni gas serra dall’atmosfera

Tempo di lettura: 2 minuti.

Con il riscaldamento del pianeta i fenomeni temporaleschi potrebbero cambiare, influenzando le concentrazioni di gas serra.

I fulmini e le cariche elettriche più deboli che si sviluppano in atmosfera hanno la capacità di purificare l’aria catturando alcune sostanze inquinanti. Mentre alcune di queste proprietà sono già ampiamente conosciute, una nuova analisi rivela che tali eventi atmosferici potrebbero essere molto più potenti in termini di annientamento dei gas serra.

Il team di ricercatori ha analizzato i dati raccolti da una missione aerea della NASA svolta nel 2012, che misurava l’incudine delle nuvole temporalesche sorvolando il Colorado e l’Oklahoma. I dati che erano inizialmente considerati imprecisi sono stati rielaborati insieme alle analisi recenti, rivelando che i fulmini producevano effettivamente alti livelli di ossidanti, che consentono di rimuovere alcuni gas serra dall’aria.

Grazie alla produzione di ossido nitrico e idrossido, i fulmini possono eliminare le sostanze inquinanti idrossile (OH) e idroperossile (HO2), rimuovendo gas come metano e monossido di carbonio dall’atmosfera. “Inizialmente, abbiamo esaminato questi enormi valori di OH e HO2 trovati nelle nuvole e […] abbiamo pensato che ci fosse rumore negli strumenti, quindi abbiamo rimosso gli enormi segnali dal set di dati e li abbiamo accantonati per studi successivi”, spiega il meteorologo William Brune, della Penn State University.

Ora una serie di simulazioni ha confermato che sia i fulmini visibili che le cariche elettriche invisibili nell’aria potrebbero produrre quantità estreme di radicali idrossilici e idroperossilici. Tuttavia, i risultati sono incerti sui valori di ossido nitrico aggiuntivo e di ozono prodotti dai fulmini visibili, rilevati in quantità scarse o inesistenti.

Va ricordato che la maggior parte dei fulmini non colpisce mai il suolo, ma innesca comunque una moltitudine di reazioni chimiche tra le nuvole. “Nel corso della storia, le persone erano interessate ai fulmini solo per quello che potevano fare a terra”, osserva Brune. “Ora c’è un interesse crescente per le scariche elettriche più deboli nei temporali che portano a fulmini”.

I risultati del nuovo studio vanno comunque presi con cautela, precisano gli autori, poiché i dati provengono da un’analisi svolta in un’area circoscritta in un periodo di tempo limitato. Ma secondo le stime, una percentuale del 2-16% dell’ossidazione atmosferica globale potrebbe essere causata da temporali con fulmini.

Aumentano i fulmini al Polo Nord: perché non è una buona notizia?

La capacità di questi fenomeni di rimuovere gas serra potrebbe essere significativamente superiore a quanto gli scienziati avessero previsto finora. Mentre il pianeta continua a riscaldarsi, è probabile che temporali e fulmini diventino più comuni, il che potenzialmente influenzerebbe l’equilibrio dei gas serra nell’aria, in una sorta di meccanismo di autoregolazione terrestre.

Non resta che approfondire le ricerche su aree diverse da quelle esaminate, in particolare dove i fulmini sono più diffusi. “La maggior parte dei temporali si verifica ai tropici”, dice Brune. “L’intera struttura delle tempeste degli altipiani è diversa da quella dei tropici. Chiaramente abbiamo bisogno di più misurazioni degli aerei per ridurre questa incertezza”.

Lo studio è stato pubblicato su Science e sul Journal of Geophysical Research: Atmospheres.

Articolo di Erika del 04 Maggio 2021 alle ore 16:29

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 18 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 28°
Ragusa 26°
Foggia 26°
Enna 25°
Matera 25°
Ferrara 23°
Siracusa 23°
Palermo 23°
Benevento 23°
Terni 23°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 13°
Belluno 16°
Sondrio 16°
Livorno 17°
Biella 18°
Vibo Valentia 18°
Savona 18°
Ancona 18°
Bolzano 18°
Genova 18°
Domani Mercoledi 19 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 27°
Ragusa 27°
Enna 25°
Palermo 24°
Siracusa 24°
Matera 24°
Catanzaro 23°
Lecce 23°
Grosseto 23°
Foggia 23°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 13°
Ancona 15°
L'aquila 16°
Sondrio 16°
Potenza 17°
Belluno 17°
Cuneo 17°
Macerata 17°
Livorno 17°
Biella 17°