Come e quando vedere lo spettacolo della cometa F3 Neowise

Tempo di lettura: 2 minuti.

Dopo il passaggio al perielio, la cometa più bella del millennio torna visibile ad occhio nudo.

Scoperta nel mese di marzo, la cometa C/2020 F3 Neowise ha conquistato gli amatori delle osservazioni celesti per la sua brillantezza e la possibilità di essere ammirata a occhio nudo. A metà giugno la scia luminosa era già visibile, fino a quando ha raggiunto il perielio – il punto dell’orbita più vicino al Sole – il 3 luglio. Ma non c’è da temere, perché lo spettacolo della cometa più bella del millennio tornerà visibile nei prossimi giorni, man mano che si allontanerà dalla grande stella.

La cometa è stata immortalata in tutto il mondo mentre attraversa il cielo con la sua scia inconfondibile, diventando subito virale sui social. Non parliamo di un fenomeno memorabile come la Hale Bopp del 1997, ma comunque di una rarità finalmente ben visibile ad occhio nudo, come non accadeva da diversi anni.

In questi giorni è possibile provare ad osservare la cometa Neowise verso l’alba, intorno alle 4 del mattino, sebbene la sua luminosità risulti leggermente affievolita. Secondo gli esperti dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), si può prendere come riferimento Venere, che appare come una stella molto brillante nella costellazione del Toro. Spostandosi di 30 gradi verso nord, parallelamente all’orizzonte, si guarderà verso la costellazione di Auriga. Qui sarà possibile vedere la cometa.

Dall’11 luglio sarà più facile ammirare la Neowise dopo il tramonto, meglio se tra le 22 e le 23, nella costellazione della Lince, tra i 17 e i 10 gradi di altezza verso nord ovest. A metà luglio dovrebbe diventare addirittura circumpolare per il Nord Italia, quindi risultare visibile per tutta la notte, fino al 23 luglio. Man mano che si allontanerà dal Sole, la cometa sarà più visibile verso sera anziché all’alba. Il consiglio dell’Inaf per un’osservazione migliore di questa cometa, che dovrebbe tenerci compagnia fino ai primi di agosto, è di utilizzare un piccolo binocolo in un luogo lontano il più possibile dalle luci artificiali.

Articolo di Erika del 09 Luglio 2020 alle ore 17:06

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 28 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Ferrara 10°
Verona 10°
Vicenza 10°
Belluno 10°
Biella 10°
Padova 10°
Varese 10°
Treviso
Bergamo
Novara
Le più Fredde
Località T°C
Lecco 10°
Como 10°
Brescia 10°
Aosta 10°
L'aquila 10°
Savona 10°
Venezia 11°
Campobasso 11°
Pordenone 11°
Udine 11°
Domani Domenica 29 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Treviso 10°
Enna 10°
Modena 10°
Campobasso 10°
Udine 10°
Vicenza 10°
Alessandria 10°
Cuneo
Vercelli
Bologna
Le più Fredde
Località T°C
Padova 10°
Venezia 10°
Asti 10°
Potenza 10°
Torino 10°
Pordenone 10°
Verona 10°
Rovigo 10°
Prato 11°
Arezzo 11°