Nuova settimana partita tra forte maltempo e caldo estivo: cosa accadrà nei prossimi giorni?

La perturbazione in atto da tre giorni continua a portar piogge sul settore nord occidentale italiano. Dopo una notte ricca di accumuli, il maltempo insisterà così sugli stessi settori, in particolare su alto Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia centro-occidentale, Liguria tra Savonese e Genovese. Qualche pioggia anche sull’ovest dell’Emilia e sul Veneto occidentale, ma di intensità debole e tendente ad esaurirsi in giornata. In serata/nottata il maltempo inizierà ad attenuarsi anche al Nord-ovest, pur con la persistenza di cieli nuvolosi. Sul resto d’Italia proseguiranno condizioni di stabilità con tempo in gran parte soleggiato con clima mite.

Ma la nuova settimana parte con una caratteristica ben precisa: un vortice di bassa pressione posizionato sul settore occidentale europeo, che si muoverà lentamente verso levante coinvolgendo gradualmente anche il Mediterraneo centrale. Il vortice ciclonico nei prossimi giorni si formerà grazie ad un cut-off della saccatura atlantica e si isolerà sulla penisola iberica traendo energia dal richiamo di correnti calde dal nord Africa. Il maltempo interesserà diffusamente il settore iberico e le Baleari interessando a inizio settimana anche le nostre regioni Nordoccidentali.

In una seconda fase il minimo formatosi sulle Baleari si muoverà molto lentamente verso levante. Tra mercoledì e giovedì il tempo quindi peggiorerà sulla Sardegna e le regioni di Nord-ovest con piogge e temporali. Successivamente il vortice tenderà a portarsi verso sud ma sarà ostacolato nel suo cammino verso il resto della Penisola dall’anticiclone di blocco sull’Europa orientale.

INIZIO SETTIMANA CON BRUTTO TEMPO IN AZIONE AL NORD-OVEST, SUD TORNA IL CALDO ESTIVO

La notte appena trascorsa non è stata semplice per le regioni del nord-ovest, e non lo sarà nemmeno per tutta la giornata di lunedì. Ancora grossi accumuli previsti su tutto il settore occidentale fin sulla Toscana. Nuvoloso sul resto del nord. Tanto sole e caldo nelle restanti regioni italiane, interessate da un flusso di aria proveniente dal nord-Africa e che farà impennare ancora in termometri in molte aree oltre i 27°.

GIORNI SEGUENTI TRA PAUSA E NUOVA PERTURBAZIONE

Martedì 22 sarà una giornata transitoria vera e propria. Migliora finalmente su tutta la fascia settentrionale soprattutto dal pomeriggio. Soleggiato invece su tutte le altre regioni. Temperature ancora fuori periodo e molto alte.

Mercoledì 23 nuova svolta meteo. Da ovest, dalle Baleari per esattezza, giungerà una linea temporalesca piuttosto intensa tra pomeriggio e sera capace di coinvolgere in precipitazioni forti e persistenti le aree più occidentali della Penisola come la Liguria e il piemonte oltre che la Sardegna. Nel contempo aria piuttosto calda di matrice africana continuerà a far alzare i termometri delle regioni centro meridionali dove le temperature saranno elevate.

Giovedì 24 sarà una giornata molto particolare perchè avremo forti temporali al centro del mar Tirreno proprio perchè il fronte temporalesco cercherà di avanzare verso est, ma troverà ad opposizione un forte anticiclone con radici sull’Est Europa e quindi non riuscirà ad avanzare. Tale situazione potrebbe quindi far restare a secco ancora il sud Italia peninsulare e interessare invece più direttamente Sicilia e Sardegna con accumuli anche piuttosto importanti. Sarà comunque una previsione che andrà rivista nei prossimi giorni.

Da venerdì al weekend i fenomeni, ancora a tratti forti dovrebbero interessare le Isole Maggiori mentre l’Italia peninsulare dovrebbe restare in condizioni di tempo tutto sommato discreto. Attenzione però perché la situazione è molto delicata, anche piccoli spostamenti verso est o verso ovest del minimo potrebbero far cambiare radicalmente la situazione per alcuni settori.

Articolo di Gerardo Giordano del 21 Ottobre 2019 alle ore 10:26

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 21 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Potenza
Piacenza 16°
Lodi 16°
Pavia 16°
Grosseto 16°
Oristano 16°
Milano 16°
Firenze 16°
Latina 16°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 10°
Campobasso 10°
Vibo Valentia 10°
Bolzano 11°
Sondrio 11°
Aosta 11°
L'aquila 11°
Biella 11°
Ancona 11°
Venezia 12°
Domani Sabato 22 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Campobasso
Belluno
Potenza
Sassari 16°
Firenze 16°
Oristano 16°
Grosseto 16°
Pisa 16°
Lucca 16°
Agrigento 16°
Le più Fredde
Località T°C
Gorizia 11°
Matera 11°
Brindisi 11°
Lecce 11°
Udine 11°
Enna 11°
Biella 12°
Trieste 12°
Isernia 12°
Ancona 12°