La misteriosa cometa interstellare è proprio come quelle del nostro sistema solare

Le caratteristiche di 2l / Borisov suggeriscono che altri sistemi planetari potrebbero essere simili al nostro.

La cometa 2l / Borisov sembra non essere tanto diversa da quelle del nostro Sistema Solare. L’oggetto insolito era stato avvistato ad agosto da un osservatorio in Crimea e identificato come cometa interstellare, creando una certa curiosità tra i ricercatori. Un’accurata osservazione con i due telescopi più potenti al mondo ha portato ora gli scienziati alla conclusione che l’unica cosa che differenzia la cometa che sfreccia attraverso il Sistema Solare è che proviene dall’esterno.

Il corpo rossastro ha un nucleo grande circa 2 km, avvolto da una nuvola di polveri e gas e con una grande scia al seguito. Le immagini sono state raccolte dal telescopio William Herschel a La Palma, in Spagna, e dal Gemini North a Manua Kea, nelle Hawaii. Si tratta della “prima cometa conosciuta dalla scienza che è arrivata dall’esterno del sistema solare”, spiega Michal Drahus dell’Università di Cracovia, che potrebbe aver vagato nella Via Lattea per miliardi di anni. Soltanto un altro oggetto spaziale prima di 2l / Borisov era stato identificato come interstellare, l’asteroide Oumuamua, osservato nel 2017 mentre usciva dal sistema solare a gran velocità.

Non è del tutto chiara la provenienza di 2l / Borisov, ma le sue caratteristiche suggeriscono che i sistemi planetari attorno a noi potrebbero essere simili al nostro, spiega il coordinatore della ricerca Piotr Guzik. Questa somiglianza, afferma Colin Snodgrass dell’Università di Edimburgo, è molto interessante, poiché indica che alcuni dei processi di formazione che gli scienziati stanno cercando di capire con l’osservazione dettagliata di comete e asteroidi o missioni spaziali, sono comuni tra le stelle.

La cometa potrà essere osservata dagli astronomi ancora per un po’: attraverserà il piano dell’orbita terrestre il 27 ottobre e sarà alla distanza minima dal sole l’8 dicembre, diventando ancora più visibile con l’aumentare del calore.

Articolo di Erika del 15 Ottobre 2019 alle ore 19:00

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 22 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Trento 10°
Bergamo 10°
Lecco 10°
Como 10°
Asti 10°
Vercelli
Novara
Sondrio
Belluno
Torino
Le più Fredde
Località T°C
Alessandria 10°
Milano 11°
Brescia 11°
Pavia 11°
L'aquila 11°
Lodi 12°
Potenza 12°
Verona 12°
Vicenza 12°
Piacenza 12°
Domani Sabato 23 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Aosta 10°
Biella
Cuneo
Foggia 21°
Palermo 21°
Bari 20°
Pescara 20°
Trapani 19°
Rimini 19°
Le più Fredde
Località T°C
Sondrio 10°
Bolzano 10°
Varese 12°
Torino 12°
Trento 13°
Como 13°
L'aquila 13°
Lecco 13°
Novara 13°
Bergamo 13°