Weekend tra maltempo e stabilità con sole: si passa tra una perturbazione e l’altra con temperature fresche!

Le ultime 36 ore l’Italia è stata interessata da una perturbazione molto importante nord Atlantica proveniente dal Nord Europa. Gli effetti di questo fronte freddo non si sono fatti attendere sin da ieri sera. In particolare sul Nord-est e regioni tirreniche, con locali nubifragi, grandinate soprattutto tra Toscana, Umbria, Lazio, poi Campania e localmente il resto del Sud. Registrati picchi di oltre 60-70mm sul basso Lazio e Campania. Nelle prossime ore ancora piogge e temporali sparsi anche di forte intensità sono previsti al Sud, soprattutto peninsulare, nonchè tra Marche, Abruzzo, Umbria, sul Lazio soprattutto centro-meridionale e Campania. Sulla Sicilia fenomeni più occasionali e probabili soprattutto sul versante tirrenico e ionico, sporadici acquazzoni non esclusi anche in Sardegna. In serata/nottata migliorerà anche al Centro, ancora qualche rovescio sparso invece al Sud.

PERTURBAZIONE CHE VA VENERDI’, PERTURBAZIONE CHE VIENE NEL WEEKEND

La perturbazione attiva oggi giovedì, abbandonerà l’Italia venerdì lasciando tuttavia in eredità una residua instabilità solo sulle estreme regioni meridionali. Altrove prevarrà il sole ma da Nord-ovest avanzerà un nuovo fronte, piuttosto debole, quanto basta tuttavia per favorire un aumento progressivo delle nubi e qualche nuova pioggia a fine giornata.

METEO VENERDI’ 4 Variabile al Sud al mattino con residui rovesci localizzati su medio-bassa Puglia, bassa Calabria, Sicilia nord orientale, in esaurimento entro il pomeriggio. Più soleggiato al Centro-nord ma con nubi in progressivo aumento da Nordovest nella seconda parte della giornata, con qualche sporadica precipitazioni sulle Alpi di confine. In nottata qualche isolata pioggia anche su Toscana, Umbria e Lazio. Venti ancora sostenuti da Nord sulle regioni centro-meridionali, in rotazione a Ponente a fine giornata su Tirreno e Sardegna. Mari in genere mossi o anche molto mossi al largo.

METEO SABATO 5 Già nel corso di sabato un primo sistema frontale che entro la sera di venerdì si sarà addossato all’arco alpino, impegnerà le nostre regioni centro-meridionali, in particolar modo quelle del versante tirrenico, con piogge e temporali sparsi. Il Nord Italia, essendo sottovento alla barriera alpina, sarà evitato dal maltempo, dove si avranno solo alcuni fenomeni sui settori di confine. Si tratterà comunque di un passaggio piuttosto rapido tanto che verso fine giornata gli ultimi fenomeni si attarderanno soltanto all’estremo Sud, mentre altrove il tempo sarà già migliorato.

METEO DOMENICA 6 Il maltempo di sabato lascerà comunque qualche strascico anche domenica, sempre al Sud, ma nel frattempo un nuovo e più intenso fronte raggiungerà il Nord Italia, con ripresa di fenomeni localmente intensi in estensione entro fine giornata a Sardegna e regioni tirreniche. In ogni caso si tratta di una situazione piuttosto dinamica e in continua evoluzione che potrebbe subire modifiche nei prossimi giorni.

Articolo di Gerardo Giordano del 03 Ottobre 2019 alle ore 12:19

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 15 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Palermo 28°
Foggia 27°
Bologna 26°
Lecce 25°
Ferrara 25°
Benevento 25°
Modena 25°
Trapani 25°
Bari 25°
Firenze 25°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 15°
Biella 15°
Belluno 17°
Torino 17°
Sondrio 17°
Varese 18°
Lecco 19°
Pordenone 19°
Como 19°
Udine 19°
Domani Mercoledi 16 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Foggia 27°
Siracusa 25°
Benevento 25°
Agrigento 25°
Matera 24°
Palermo 24°
Lecce 24°
Taranto 24°
Roma 24°
Catania 24°
Le più Fredde
Località T°C
Biella 17°
Aosta 17°
Belluno 18°
Varese 18°
Sondrio 19°
Lecco 19°
Savona 19°
Cuneo 19°
Bergamo 19°
Torino 19°