Ultima settimana di luglio bollente: si avvicina la massa d’aria nord-africana, ma anche sole e temporali!

Una nuova ondata di calore interesserà la Penisola nei prossimi giorni nel momento in cui l’anticiclone africano rafforzerà sempre più le sue posizioni. Dopo l’intensa ondata di caldo di fine giugno, l’Europa centro occidentale si appresta a vivere una seconda. I massimi anticiclonici rimarranno però a ovest dell’Italia quindi sulla nostra Penisola il caldo sarà intenso ma senza raggiungere le punte della precedente ondata di caldo di giugno.

E’ già in corso la fase di rimonta dell’alta pressione verso il continente occidentale, e la fiammata sahariana inizia a prendere corpo. In ogni caso sarà nel corso della settimana che la bolla rovente tenderà ad intensificarsi sulle nostre regioni, determinando un costante aumento delle temperature giorno dopo giorno. Nonostante, come dicevamo, non sarà l’Italia l’obiettivo principale della risalita dell’aria calda dal Nord Africa, raggiungeremo comunque valori prossimi ai 40°, soprattutto al nord e l’area tirrenica, e aumenterà anche l’afa.

BEL TEMPO IN TUTTE LE REGIONI, POCHI TEMPORALI, E TANTO CALDO

METEO LUNEDI’ 22 Al Nord il rinforzo dell’anticiclone subtropicale rinnova cieli sereni o al più velati nonché caldo in aumento. Temperature in ulteriore ascesa, massime tra 31/36°. Al Centro giornata calda e all’insegna di un ampio soleggiamento, con al più qualche cumulo in Appennino e locali velature. Temperature in aumento, massime tra 32/37°. Anche il Sud non sarà da meno con cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, in un contesto termico leggermente superiore alla norma. Temperature in lieve rialzo, massime tra 30/35°.

METEO MARTEDI’ 23 L’anticiclone subtropicale rinnova tempo stabile, ben soleggiato, salvo velature di passaggio e cumuli sull’Appennino. Il clima continua ad esser caldo con temperature in ulteriore aumento, massime tra 32° e 38°.

METEO MERCOLEDI’ 24 Condizioni meteo tipicamente estive con la persistenza del campo anticiclonico. Cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature in ulteriore aumento, massime tra 33° e 38°

SECONDA PARTE DELLA SETTIMANA ANCORA PIU’ ROVENTE

Il bel tempo continuerà a persistere per i successivi giorni. Ma sarà nella seconda parte della settimana che le temperature subiranno un ulteriore aumento. Le zone interessate dal caldo più intenso saranno Nordovest, Val Padana, Sardegna e regioni tirreniche centrali, con punte tra mercoledì e giovedì anche di 36-38°.

TENDENZA WEEKEND Sul finire della settimana, invece, il caldo potrebbe subire un’attenuazione al Nord per l’ingresso di correnti più umide ed instabili di origine atlantica, mentre la bolla di calore potrebbe avvolgere più direttamente le regioni adriatiche ed il Sud, con un più apprezzabile incremento delle temperature.

Articolo di Gerardo Giordano del 22 Luglio 2019 alle ore 10:58

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 13 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Arezzo 10°
Rieti
Bologna
Isernia
Campobasso
Trieste
Asti
Modena
Enna
Cuneo
Le più Fredde
Località T°C
Perugia 10°
Avellino 10°
Prato 11°
Macerata 11°
Fermo 11°
Pistoia 11°
Ragusa 11°
Genova 11°
Cosenza 11°
Siena 11°
Domani Sabato 14 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Aosta 10°
Pavia 10°
Arezzo 10°
Isernia 10°
Cosenza 10°
Torino 10°
Cremona 10°
Varese 10°
Pordenone 10°
Vercelli
Le più Fredde
Località T°C
Fermo 10°
Piacenza 10°
Biella 10°
Chieti 10°
Macerata 10°
Lodi 11°
Parma 11°
Trieste 11°
Vibo Valentia 11°
Vicenza 11°