Sotto la lente: inizio settimana instabile al nord con temporali anche forti!

Mentre sulle regioni centro-meridionali l’anticiclone nord-africano dominerà incontrastato portando sole e caldo intenso, il nord Italia risentirà maggiormente di infiltrazioni di aria fresca in quota di natura atlantica, riconducibili alla vasta area depressionaria presente sull’Europa occidentale. Previsti rovesci e temporali anche forti e localmente a sfondo grandinigeno nelle giornate di lunedì 10 e martedì 11, soprattutto al nord-ovest.

Nei prossimi 2 giorni la vasta e forte area di alta pressione di matrice africana, presente sulla nostra Penisola, tenderà a portare i suoi massimi pressori maggiormente verso sud-est, inglobando sempre pienamente le nostre regioni centro-meridionali dove continuerà la forte ondata di caldo con prevalenza di sole e stabilità. Le regioni settentrionali, invece, risulteranno parzialmente scoperte dalla protezione anticiclonica e quindi soggette ad infiltrazioni di aria fresca ed instabile in quota, di natura atlantica, riconducibili alla vasta area depressionaria ubicata sull’Europa occidentale:

Configurazione barica prevista per le ore centrali di lunedì 10 giugno. ICON – Meteociel –

I forti contrasti con l’aria calda preesistente nei bassi strati saranno molto accesi e si andranno a generare vaste aree temporalesche con rovesci localmente anche forti o molto forti, localmente a carattere di nubifragio e a sfondo grandinigeno, segnatamente al nord-ovest. Ma scendiamo maggiormente nei dettagli relativi ai prossimi 2 giorni per le nostre regioni settentrionali, avvalendoci anche di alcune cartine modellistiche indicanti la distribuzione ed intensità delle precipitazioni:

Distribuzione ed intensità delle precipitazioni previste per le prime ore pomeridiane di lunedì 10 giugno. ICON – Meteociel –

Distribuzione ed intensità delle precipitazioni previste per le ore serali di lunedì 10 giugno. ICON – Meteociel –

Distribuzione ed intensità delle precipitazioni previste per le primissime ore mattutine di martedì 11 giugno. ICON – Meteociel –

Lunedì 10: nuvolosità irregolare fin dal mattino al nord-ovest con piogge e rovesci su Alpi e Prealpi, più soleggiato altrove. Tra pomeriggio e sera e anche nelle ore notturne su martedì avremo una netta intensificazione dell’instabilità con sviluppo di intense e vaste celle temporalesche che, dai settori alpini e prealpini, scenderanno fino ai settori di pianura coinvolgendo soprattutto le aree centrali e settentrionali di Piemonte e Lombardia. I fenomeni potrebbero essere localmente violenti e accompagnati da grandine e forti raffiche di vento. Piogge e rovesci temporaleschi anche sul Trentino e Dolomiti venete, mentre risulteranno più isolati o assenti sul basso Veneto. Qualche rovescio e temporale giungerà anche sull’Emilia specie nelle ore serali. Fenomeni solo occasionali sulla Liguria. Temperature in calo.

Martedì 11: instabile al mattino su Piemonte, Lombardia e settori alpini-prealpini centro-orientali con possibilità ancora di rovesci e temporali, nubi sparse poco attive sui restanti settori. Tra pomeriggio e sera ci sarà la possibilità per lo sviluppo di nuovi temporali, più intensi su Alpi e Prealpi in locale propagazione ai settori di pianura di Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli. Fenomeni assenti sulla Liguria, occasionali sull’Emilia-Romagna. Temperature stazionarie con valori massimi non oltre i +25°C al nord-ovest.

Articolo di Alberto Fucci del 09 Giugno 2019 alle ore 21:57

Altri articoli di approfondimento

Anticiclone Africano in gran spolvero: weekend soleggiato e temperature in lieve calo, occhio ai temporali!

India svuotata dalla siccità, migliaia di persone costrette a fuggire

Cronaca meteo: il caldo picchia duro al centro-sud, superati localmente i +39° su Lazio e Campania!

Approvati 1.200 pesticidi in Brasile, molti vietati nell’UE da decenni

Una flotta di 47 navi da crociera inquina 10 volte di più di tutte le auto d’Europa messe insieme

Caldo in intensificazione al centro-sud: picchi fino a +40° venerdì e sabato, ecco dove!

Cronaca meteo dall’Europa: violentissime grandinate in Germania con ingenti danni!

Trovato cratere meteoritico al largo della Scozia, risale a 1,2 miliardi di anni fa

Caldo Africano protagonista ancora in settimana: i termometri in molte aree supereranno i 35°!

Settimana con Italia divisa: violenti temporali al nord, bolla calda al sud con picchi di 38°!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 16 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 35°
Foggia 34°
Ragusa 34°
Matera 33°
Benevento 32°
Enna 32°
Caserta 32°
Latina 32°
Frosinone 32°
Treviso 31°
Le più Fredde
Località T°C
Livorno 20°
Savona 20°
Genova 20°
Cagliari 21°
La Spezia 22°
Pisa 23°
Ancona 23°
Trapani 24°
Imperia 24°
Oristano 24°
Domani Lunedi 17 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Foggia 34°
Matera 34°
Ragusa 33°
Benevento 32°
Caserta 32°
Agrigento 32°
Grosseto 32°
Terni 31°
Enna 31°
Pordenone 31°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 22°
Livorno 24°
Cagliari 24°
Aosta 25°
Vibo Valentia 25°
Rimini 25°
Pescara 25°
Cuneo 25°
Trapani 26°
Fermo 26°