Assaggio estivo al centro-sud tra mercoledì e venerdì: temperature massime oltre i +25°C!

L’affondo di un intenso vortice depressionario sull’Europa occidentale favorirà la temporanea risalita, verso le nostre regioni centro-meridionali, di aria molto calda per la stagione di origine nord-africana. Sarà un vero e proprio assaggio d’estate per il centro-sud tra le giornate di mercoledì e venerdì, con temperature massime che sfioreranno i +30°C sulle aree interne pianeggianti di diverse regioni. Il nord Italia, invece, risentirà maggiormente dell’azione del vortice depressionario atlantico sull’Europa occidentale con piogge e rovesci sparsi.

Nei prossimi giorni l’Italia risulterà divisa in due meteorologicamente parlando: il nord Italia risulterà spesso interessato dal maltempo con piogge e rovesci sparsi, che risulteranno nevosi sulle Alpi oltre i 1500 mt, mentre le regioni centro-meridionali risentiranno del primo assaggio estivo, con cielo sereno o poco nuvoloso e con temperature che si porteranno, tra le giornate di mercoledì e venerdì, su valori nettamente oltre le medie tipiche del periodo. Le temperature massime tenderanno, difatti, a superare i +25°C  su diverse aree pianeggianti interne del centro-sud, soprattutto nel giorno festivo di giovedì 25 Aprile, ove localmente si sfioreranno i +30°C

GFS(P)//_GEOP

Configurazione barica, su scala europea, prevista per le ore serali di mercoledì 24 Aprile. GFS(P)//- Meteociel –

I motivi di tali scenari meteorologici, attesi sulla nostra Penisola, risiedono nella configurazione barica che si sta venendo a creare su scala europea: la mancanza di una figura di alta pressione sull’Europa occidentale sta permettendo al flusso perturbato nord-atlantico di mantenersi abbastanza basso di latitudine e teso con interessamento di buona parte dell’Europa occidentale con l’azione di diversi vortici depressionari accompagnati da aria fredda polare-marittima. Al contempo un campo di alta pressione è presente sull’Europa orientale. Nei prossimi giorni la spinta di un vortice depressionario atlantico verso est andrà a causare una temporanea risalita, dal nord Africa, di correnti molto calde per la stagione in direzione delle nostre regioni centro-meridionali ed Europa orientale. Le regioni settentrionali risentiranno, invece, maggiormente dell’azione del vortice depressionario atlantico in estensione dall’Europa occidentale con varie occasioni per piogge e rovesci sparsi. Per conoscere nel dettaglio il tempo relativo a questa settimana vi rimandiamo al nostro precedente articolo di stamane (qui).

In questo articolo invece andiamo a scoprire qualche dettaglio in più su quello che sarà un vero e proprio assaggio d’estate per il centro-sud tra mercoledì e venerdì, con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso e con temperature nettamente al di sopra della norma con massime anche oltre i +25°C sulle aree interne pianeggianti, soprattutto per la giornata del 25 Aprile, dove si potranno localmente raggiungere punte fino a +30°C. Valori decisamente caldi per la stagione anche in quota, con isoterme anche fino a +14/+15°C a 850hpa (1450 mt). Ecco qualche cartina modellistica a tal riguardo:

GFS(P)//_temp850hpa

Distribuzione termica a 850hpa (1450 mt) prevista per le ore pomeridiane di giovedì 25 Aprile. GFS(P)// -Meteociel –

GFS(P)//_temp

Distribuzione termica a 2 mt prevista per le ore pomeridiane di giovedì 25 Aprile. GFS(P)// – Meteociel –

Le temperature tenderanno a diminuire e a ritornare nelle medie tipiche del periodo nel weekend a causa della maggiore penetrazione della perturbazione atlantica verso sud-est con arrivo di aria decisamente più fresca ed instabile anche sulle regioni centro-meridionali. Maggiori dettagli sul weekend nei prossimi articoli. Restate connessi su Meteo in Diretta

Articolo di Alberto Fucci del 23 Aprile 2019 alle ore 20:56

Altri articoli di approfondimento

Crescono le isole di plastica, scoperta una nel Mar Tirreno

Nuova domenica di maltempo con piogge e rovesci? Sì, ecco dove!

Clima: il plancton marino sta entrando nell’Antropocene

Altro weekend nuova perturbazione: sole, nuvole, piogge e temporali no stop in Italia!

Giornata della biodiversità: in Italia 596 specie rischiano l’estinzione

Nuova settimana ancora maltempo? Diciamo che migliora ma non troppo!

Tonnellate di rifiuti sulle Isole Cocos, “l’ultimo paradiso incontaminato dell’Australia”

Sotto la lente: domenica di maltempo con piogge e rovesci, ecco dove!

I mari europei sono avvelenati da metalli pesanti e sostanze chimiche

Ennesimo weekend col maltempo: questa volta più al centro-nord, ma occhio al sud!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 27 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Foggia 25°
Lecce 24°
Bari 24°
Siracusa 24°
Brindisi 23°
Terni 23°
Catania 22°
Grosseto 22°
Imperia 22°
Vibo Valentia 22°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 16°
Belluno 16°
Sassari 16°
L'aquila 16°
Nuoro 16°
Agrigento 17°
Ancona 17°
Fermo 17°
Trapani 17°
Parma 18°
Domani Martedi 28 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 26°
Bari 24°
Vercelli 24°
Foggia 24°
Piacenza 24°
Pavia 24°
Lodi 24°
Novara 24°
Alessandria 24°
Catania 24°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 16°
Potenza 16°
Ancona 17°
Isernia 17°
Campobasso 17°
L'aquila 17°
Avellino 17°
Cosenza 18°
Vibo Valentia 18°
Ragusa 18°