Maltempo in Puglia. Segnali di un’inverno che si risveglia

E’ iniziato da pochi giorni l’inverno meteorologico e stranamente in linea con il periodo si palesano i primi segnali di un “risveglio” della stagione fredda. In un’ottica di cambiamento climatico, con i mari sempre più miti e continue notizie di “record termici” perennemente rinnovati, queste notizie ci danno sollievo…o forse ci illudono!

Mentre l’Italia vive una giornata di transito tra una perturbazione e l’altra, con cieli sereni sulla maggior parte della nazione, la Puglia è interessata dal transito di aria fresca in quota e dalla formazione di qualche isolata struttura temporalesca. Nulla di significativo ma a far notizia è la “qualità” della precipitazione che a Polignano a Mare ha assunto caratteristiche di “neve tonda“. Con una temperatura a 1500 metri (850 hpa, quota di riferimento in ambito atmosferico) di circa 2-3° C ed al suolo prossima ai 5°C è difficile che si possano registrare nevicate al suolo. Però non è così tanto raro poter osservare neve tonda (tecnicamente “Graupel”), che in realtà è un fenomeno di “grandine leggera”. In seno a fenomeni temporaleschi, con temperature abbastanza fredde lungo tutta la colonna d’aria, diventa più facile ottenere precipitazioni intermedie come la “graupel” che ha imbiancato Polignano a Mare.

 

temperatura a 1500 metri sull'Italia

temperatura a 1500 metri sull’Italia

ECMOPEU00_0_1

Circolazione generale a scala sinottica sull’Europa

Nelle prossime ore il tempo migliorerà anche su queste zone lasciando spazio a venti settentrionali più secchi e freschi. Per conoscere il tempo dei prossimi giorni restate in contatto con meteoindiretta e  seguite il nostro canale Facebook!!!

Articolo di Guido Cioni del 10 Dicembre 2018 alle ore 12:10

Altri articoli di approfondimento

Ultima settimana di giugno tra sole, picchi di 40° e qualche temporale pomeridiano!

Ondata di caldo in Europa: quali temperature si raggiungeranno?

Onu: il nostro pianeta rischia un “apartheid climatico”

Maggio 2019 è il quarto più caldo di sempre su scala globale!

Trovata su Marte una grande quantità di metano, ma chi lo produce?

Cronaca meteo: devastanti grandinate in Emilia, feriti ed ingenti danni!

Marine litter: dagli Usa l’imballaggio commestibile per i pesci

Russia: orche e beluga saranno liberati dal “carcere dei cetacei”

“Sepolte” nel permafrost, le antiche malattie potrebbero tornare alla luce

Sotto la lente: sabato in parte instabile con piogge e rovesci sparsi, ecco dove!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 27 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Asti 39°
Alessandria 39°
Vercelli 38°
Torino 38°
Pavia 38°
Mantova 37°
Novara 37°
Ferrara 37°
Milano 37°
Lodi 37°
Le più Fredde
Località T°C
Cagliari 25°
Trapani 26°
Messina 26°
Vibo Valentia 27°
Pescara 27°
Brindisi 27°
Ancona 27°
Crotone 28°
Livorno 28°
Genova 28°
Domani Venerdi 28 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 38°
Imperia 37°
Caserta 36°
Viterbo 36°
Benevento 36°
Terni 35°
Foggia 35°
Nuoro 35°
Pisa 35°
Frosinone 35°
Le più Fredde
Località T°C
Trapani 25°
Ancona 25°
Belluno 26°
Fermo 26°
Messina 27°
Pescara 27°
Vibo Valentia 27°
Rimini 27°
Ravenna 28°
Macerata 28°