Analisi meteo medio termine : Estate Settembrina alla riscossa!

Dalla giornata di lunedì 10 settembre il rinforzo e l’espansione dell’alta pressione delle Azzorre, con parziale risalita anche di aria più calda nord-africana, darà il via ad una settimana prettamente estiva da nord a sud sulla nostra Penisola, con tanto sole e temperature massime anche oltre i +30/+32°C!

E’ ufficiale : anche quest’anno la famosa “Estate Settembrina” s’ha da fare e non deluderà le aspettative! Dalla giornata di domenica 9 settembre e più marcatamente da lunedì 10 si assisterà al rinforzo e all’espansione, da ovest, dell’Anticiclone delle Azzorre sulla nostra Penisola, con parziale risalita anche di aria più calda di origine nord-africana. Le conseguenze in Italia non tarderanno a manifestarsi con una settimana di assoluta stabilità atmosferica contraddistinta da cielo sereno o poco nuvoloso ed assenza di precipitazioni da nord a sud.

Gli unici disturbi instabili saranno relegati alle aree alpine più settentrionali nelle giornate di giovedì 13 e venerdì 14 settembre, con la formazione di qualche rovescio temporalesco sparso nelle ore pomeridiane. Da segnalare, inoltre, la presenza di nuvolosità sparsa, solo per la giornata di lunedì 10, sulle due Isole maggiori con possibilità di qualche pioggia o rovescio sparso, per il resto si avrà tanto sole con temperature prettamente estive che nei valori massimi, potranno anche superare i +30/+32°C sulle aree pianeggianti più lontane dal mare, con punte fino a +34/+36°C possibili sulle zone interne pianeggianti tirreniche di Sardegna, Toscana, Lazio, Campania, Sicilia. In quota ad 850 hpa (1450 mt) ritorneranno isoterme anche fino a +17/+18°C. Il quadro termico descritto, sia in quota che al suolo, si porterà dunque al di sopra delle medie tipiche del periodo, anche fino a +4/+5°C sulle regioni centrali tirreniche. Da segnalare, dato il periodo anticiclonico previsto e dato che ormai ci avviamo nel cuore del mese di settembre, la possibile formazione di banchi di nebbia nelle prime ore del mattino e all’alba sulle pianure del nord e localmente sulle conche e valli del centro Italia. Ecco, a tal proposito, qualche immagine modellistica relativa al periodo pienamente estivo in arrivo la prossima settimana :

ECM1-120

Configurazione barica prevista per le ore centrali di mercoledì 12 Settembre 2018. Forte campo anticiclonico sub-tropicale in espansione e rafforzamento sull’Italia e sul Mediterraneo. ECMWF – Meteociel

ECMWF_temp850hpa_

Distribuzione termica a 850hpa (1450 mt) prevista per la giornata di giovedì 13 settembre 2018. Fino a +17/+18°C sulle regioni centrali. ECMWF – Meteociel -

TEMP_2mt_GFS

Distribuzione termica a 2 mt prevista per le ore centrali di mercoledì 12 settembre. Temperature massime localmente oltre i +32°C su Toscana, Lazio, Sardegna, Campania, Sicilia. GFS – Meteociel -

Sole e caldo saranno protagonisti sull’Italia almeno fino al prossimo weekend (15-16 settembre). A partire da tale data in avanti sarà da verificare la tenuta dell’anticiclone suddetto, con possibile break perturbato proveniente dall’Europa settentrionale, a partire da lunedì 17 settembre. Questo ultimo passaggio però, vista la notevole distanza temporale (circa 10 giorni) dovrà essere confermato nei prossimi giorni dalla modellistica previsionale. L’appuntamento, quindi, è sempre su Meteo in Diretta per i prossimi articoli di analisi meteo che ci aiuteranno meglio a far capire la durata dellestate settembrina in arrivo : se durerà circa una settimana, seguita dal ritorno del maltempo con temperature in calo, oppure se addirittura si protrarrà anche oltre la metà del mese…

Articolo di Alberto Fucci del 07 Settembre 2018 alle ore 17:36

Altri articoli di approfondimento

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo?

I cicloni mediterranei saranno meno frequenti, ma più devastanti

Forte espansione dell’alta pressione sull’Italia : zero termico “alle stelle” su Alpi e Appennini!

Uccisa dalla plastica: ecco cosa conteneva lo stomaco della tartaruga marina spiaggiata nel Cilento

Weekend all’insegna di tanto sole: nord più caldo del sud, ecco i dettagli!

Perché gli orsi polari stanno invadendo le città

Mercoledì il clou dell’irruzione fredda al centro-sud : forti venti e freddo intenso!

Rinascita a Chernobyl: la fauna selvatica prospera nella zona di esclusione

Dalla toilet all’edilizia, i mattoni eco-sostenibili

Italia divisa tra alta pressione e venti freddi in settimana: tutte le news qui!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 19 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Cuneo
Foggia 17°
Oristano 17°
Lecce 16°
Sassari 16°
Ravenna 15°
Bologna 15°
Pavia 15°
Vicenza 15°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 10°
Enna 11°
Vibo Valentia 11°
Messina 11°
Savona 11°
Perugia 12°
L'aquila 12°
Sondrio 12°
Ancona 12°
Biella 12°
Domani Mercoledi 20 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Cuneo 10°
Benevento 16°
Roma 16°
Foggia 16°
Oristano 16°
Caserta 16°
Latina 16°
Grosseto 15°
Frosinone 15°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 11°
Vibo Valentia 11°
Sondrio 11°
Messina 11°
L'aquila 11°
Biella 12°
Ancona 12°
Enna 12°
Savona 12°
Potenza 12°