Luglio 2018 più caldo della norma su gran parte dell’Europa!

Luglio 2018 ha fatto registrare anomalie termiche medie mensili positive su gran parte dell’Europa, soprattutto per l’area centrale e settentrionale. In Italia temperature medie mensili più calde della norma di +1/+2°C

Il secondo mese dell’Estate meteorologica è terminato ormai da una settimana ed è tempo quindi di bilanci. Luglio 2018, climaticamente parlando, si è dimostrato sicuramente un mese estivo a tutti gli effetti su gran parte dell’Europa come possiamo notare dalla seguente cartina NOAA :

Temperature anomaly Luglio 2018 NOAA

Distribuzione delle anomalie termiche medie mensili sull’Europa, riferite al Luglio 2018. Fonte : NOAA

Dalla seguente cartina NOAA notiamo una distribuzione delle anomalie termiche medie mensili che ha rispecchiato la configurazione barica che più frequentemente si è registrata in questo mese di Luglio, ovvero insediamenti di forti figure di alta pressione sull’Europa settentrionale e centrale con conseguenziali temperature record per nazioni come la Svezia, la Finlandia, la Norvegia le quali hanno fatto registrare, per molti giorni, valori massimi anche oltre i +31/+32°C.  Notiamo, difatti, che la Penisola Scandinava ha riportato anomalie termiche medie mensili di ben +4/+5°C oltre la norma, stesso dicasi per l’Estonia, Lituania, Belgio, Germania.

Per quanto riguarda l’Italia si è registrata una maggiore alternanza tra affermazioni di anticicloni sub-tropicali e break instabili e più freschi, soprattutto al centro-nord. Notiamo anomalie positive di +1/+2°C su gran parte del nostro territorio nazionale ad esclusione del settore adriatico centro-settentrionale e di parte dell’estremo sud dove abbiamo avuto temperature medie mensili pressochè in media.

Valori in media anche su parte dell’Europa orientale ovvero su Grecia, Albania, Serbia, Romania, Bulgaria, mentre l’unica zona dell’Europa che ha fatto registrare anomalie termiche medie mensili negative è la parte centro-meridionale della Penisola Iberica con valori fino a -2/-3°C sotto la norma. Situazione dunque diametralmente opposta rispetto a quella attuale : è infatti in atto, dall’avvento del mese di Agosto, un’ondata di caldo estrema proprio sulla Penisola Iberica e soprattutto sulla parte centro-meridionale di Spagna e Portogallo con temperature massime localmente anche oltre i +45°C, come abbiamo approfondito, nei giorni scorsi, in diversi nostri articoli.

 

 

 

Articolo di Alberto Fucci del 07 Agosto 2018 alle ore 12:59

Altri articoli di approfondimento

Nuova settimana ancora maltempo? Diciamo che migliora ma non troppo!

Promoção por blogs – Visão global | Criar Blog Gratis

Tonnellate di rifiuti sulle Isole Cocos, “l’ultimo paradiso incontaminato dell’Australia”

Sotto la lente: domenica di maltempo con piogge e rovesci, ecco dove!

I mari europei sono avvelenati da metalli pesanti e sostanze chimiche

Ennesimo weekend col maltempo: questa volta più al centro-nord, ma occhio al sud!

Analisi meteo medio-termine: perturbazione atlantica nel weekend, nuove piogge e rovesci!

Europa Centrale al freddo, ma caldo ad Est e ad Ovest

Cucinare può trasformare le case in “scatole tossiche”

Calano le rinnovabili in Italia, lontani gli obiettivi 2030

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 20 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 25°
Lecce 22°
Catania 22°
Torino 22°
Palermo 21°
Asti 21°
Bari 21°
Foggia 21°
Brindisi 21°
Ravenna 20°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 13°
Campobasso 14°
Potenza 14°
Aosta 14°
Isernia 15°
Belluno 15°
Nuoro 15°
Avellino 15°
Rieti 15°
Genova 15°
Domani Martedi 21 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Novara 24°
Milano 24°
Vercelli 24°
Padova 24°
Cremona 24°
Piacenza 24°
Lodi 24°
Mantova 24°
Vicenza 24°
Rovigo 24°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 15°
L'aquila 15°
Messina 16°
Campobasso 16°
Savona 16°
Vibo Valentia 16°
Isernia 16°
Rieti 16°
Aosta 17°
Livorno 17°