Luglio 2018 più caldo della norma su gran parte dell’Europa!

Luglio 2018 ha fatto registrare anomalie termiche medie mensili positive su gran parte dell’Europa, soprattutto per l’area centrale e settentrionale. In Italia temperature medie mensili più calde della norma di +1/+2°C

Il secondo mese dell’Estate meteorologica è terminato ormai da una settimana ed è tempo quindi di bilanci. Luglio 2018, climaticamente parlando, si è dimostrato sicuramente un mese estivo a tutti gli effetti su gran parte dell’Europa come possiamo notare dalla seguente cartina NOAA :

Temperature anomaly Luglio 2018 NOAA

Distribuzione delle anomalie termiche medie mensili sull’Europa, riferite al Luglio 2018. Fonte : NOAA

Dalla seguente cartina NOAA notiamo una distribuzione delle anomalie termiche medie mensili che ha rispecchiato la configurazione barica che più frequentemente si è registrata in questo mese di Luglio, ovvero insediamenti di forti figure di alta pressione sull’Europa settentrionale e centrale con conseguenziali temperature record per nazioni come la Svezia, la Finlandia, la Norvegia le quali hanno fatto registrare, per molti giorni, valori massimi anche oltre i +31/+32°C.  Notiamo, difatti, che la Penisola Scandinava ha riportato anomalie termiche medie mensili di ben +4/+5°C oltre la norma, stesso dicasi per l’Estonia, Lituania, Belgio, Germania.

Per quanto riguarda l’Italia si è registrata una maggiore alternanza tra affermazioni di anticicloni sub-tropicali e break instabili e più freschi, soprattutto al centro-nord. Notiamo anomalie positive di +1/+2°C su gran parte del nostro territorio nazionale ad esclusione del settore adriatico centro-settentrionale e di parte dell’estremo sud dove abbiamo avuto temperature medie mensili pressochè in media.

Valori in media anche su parte dell’Europa orientale ovvero su Grecia, Albania, Serbia, Romania, Bulgaria, mentre l’unica zona dell’Europa che ha fatto registrare anomalie termiche medie mensili negative è la parte centro-meridionale della Penisola Iberica con valori fino a -2/-3°C sotto la norma. Situazione dunque diametralmente opposta rispetto a quella attuale : è infatti in atto, dall’avvento del mese di Agosto, un’ondata di caldo estrema proprio sulla Penisola Iberica e soprattutto sulla parte centro-meridionale di Spagna e Portogallo con temperature massime localmente anche oltre i +45°C, come abbiamo approfondito, nei giorni scorsi, in diversi nostri articoli.

 

 

 

Articolo di Alberto Fucci del 07 Agosto 2018 alle ore 12:59

Altri articoli di approfondimento

Gas serra: latte vaccino 3 volte più inquinante di quello vegetale

Vortice perturbato con impulso Polare in settimana: tanta pioggia e neve fino in pianura!

La notte più calda in Australia

Trovati resti animali in Antartide, potrebbero risalire a migliaia di anni fa

Strano disco di ghiaccio appare in un fiume nel Maine

L’isola “abitata” dalla plastica

Tempeste di pioggia e neve in California: 6 vittime

2018 l’anno peggiore di sempre nel centro-nord Europa, ecco i dati ufficiali

Aggiornamento neve e freddo: ecco dove e quando ritorneranno in Italia!

Instabilità e freddo invernale nel Weekend: neve e nuovo gelo in arrivo?

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 22 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Avellino 10°
Foggia 10°
Caserta
La Spezia
Grosseto
Imperia
Roma
Sassari
Pistoia
Enna
Le più Fredde
Località T°C
Ragusa 10°
Latina 10°
Oristano 11°
Benevento 11°
Cagliari 11°
Messina 11°
Napoli 12°
Cosenza 12°
Palermo 12°
Agrigento 12°
Domani Mercoledi 23 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Caserta 10°
Ragusa 10°
Cosenza 10°
Livorno 10°
Matera 10°
Benevento
Grosseto
Ravenna
Ascoli Piceno
Firenze
Le più Fredde
Località T°C
Cuneo -2°
Aosta
Asti
Belluno
Alessandria
Catanzaro 10°
Latina 10°
Roma 10°
Messina 10°
Oristano 10°