Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio!

Settimana con pieno ritorno all’estate. Meno temporali e concentrati prettamente su Appennini e Alpi faranno si che ci sia più sole in tutte le regioni. Si farà rivedere più forte che mai l’anticiclone africano, che porterà con se afa e aria calda. I termometri ovviamente saliranno ovunque oltre i 30°  e la temperature percepita sarà anche fino ai 40°. Qualche spiffero farà comparire da metà settimana dubbi sulla stabilità al settentrione, mentre il sud vivrà pienamente la piena estate. Con il weekend però dall’Atlantico si avvicinerà  una perturbazione che interesserà prima il nord-ovest e poi man mano con l’arrivo del Ferragosto coinvolgerà il Nord e parte del centro. In merito seguiranno info, rimanete sintonizzati.

 

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio!

Settimana con e sole e nuovo forte caldo africano che vincerà la “lotta” con gli spifferi provenienti dai Balcani e che nello scorso weekend hanno portato moltissimi temporali su tutto il centro-sud. Avremo quindi un altro cambiamento importante, con il ritorno della stabilità anche se non completa dato che nell’entroterra si formeranno sempre temporali pomeridiani. Le temperature sono destinate a risalire, di qualche grado e che quindi si tornerà a parlare di grandissimo caldo. Ma ciò che più preoccupa, chiaramente, è l’umidità. Purtroppo i frequenti temporali degli ultimi giorni lasceranno in dote tanta umidità nei bassi strati e ciò non sarà certo un bene.

I prossimi giorni se ne parlerà tanto dell’afa e del caldo proveniente dal Sahara, in quanto le condizioni meteo climatiche non saranno per niente gradevoli e se persistenti possono causare non pochi disagi. Per intenderci, anche a fronte di 34-35°C di massima il valore percepito dal nostro organismo può arrivare a 40°C, se non oltre come in buona parte della Valle Padana al pomeriggio.

Generalmente questo sarà uno scenario meteo che potrebbe accompagnarci fin verso Ferragosto, anche se stando agli aggiornamenti attuali dei modelli le notizie non sono ottime dato che è previsto cedimento dell’Alta Pressione attorno al 10-12 di agosto. Ad essere coinvolte maggiormente sarebbero le regioni del Centro Nord, con possibilità di nuovi violenti temporali quale risposta al passaggio di una massa d’aria fresca in quota. Stavolta arriverebbe da ovest, quindi dall’Oceano Atlantico.

In quei giorni si potrebbe avere la “classica” rottura dell’Estate, ma non è detto che sia la fine!!!!

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! - Alta pressione in rimonta in settimana. Fonte: meteociel

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! – Alta pressione in rimonta in settimana. Fonte: meteociel

METEO IN MIGLIORAMENTO AD INIZIO SETTIMANA: TORNA L’AFA E CI SARANNO MENO TEMPORALI 

Il robusto e possente anticiclone nord africano, ricco di caldo record sulla Penisola iberica e in parte anche sull’Italia, nel corso dei prossimi giorni inizierà a indebolirsi sul settore nordoccidentale europeo, eroso da una saccatura atlantica in approfondimento verso la Spagna e l’area alpina. Anche sulle nostre regioni settentrionali assisteremo così a un calo della pressione che da metà settimana favorirà il passaggio di fronti instabili, forieri di rovesci e temporali. L‘anticiclone per richiamo però tenderà ad allungarsi sull’Europa orientale interessando così in maniera più diretta l’Italia centro meridionale, garantendo così sole e clima caldo.

Lunedì 6 si avvertiranno ancora gli effetti di una depressione in esaurimento sul Nord Africa, che favorirà la formazione di acquazzoni o temporali diurni tra zone interne della Campania, dorsale appenninica centro meridionale, Puglia interna, Salento occidentale, rilievi isolani e localmente anche coste sarde occidentali e sud Sicilia. Anche al Nord nel corso del pomeriggio-sera numerosi temporali si svilupperanno a ridosso dei monti andando a coinvolgere localmente anche la Val Padana centro occidentale.

Martedì 7 l’alta pressione inizierà ad indebolirsi sul nord Italia. Prime piogge interesseranno sin dal mattino localmente Alpi e Dolomiti mentre nel pomeriggio numerosi temporali prenderanno vita lungo l’arco alpino e prealpino, la dorsale centro settentrionale ma localmente anche su Sardegna, centro Ovest Sicilia e dorsale molisana. Andrà meglio al Sud Italia dove se si formeranno i fenomeni sarà solo per zone collinari e montane e raramente arriveranno fin sulle coste.

Mercoledì 8 l’indebolimento dell’alta pressione porterà locali piogge sin dal mattino su parte della Sardegna e alto Piemonte mentre nel pomeriggio numerosi saranno i rovesci e i temporali che si svilupperanno su Alpi e Appennino centro-settentrionale interessando localmente anche interne adriatiche e Val Padana. Andrà meglio altrove, dove sarà piena estate, con tanto sole e afa in aumento. Difficilmente vedremo quindi l’arrivo dei temporali fin sulle coste.

Nella seconda parte della settimana l’alta pressione sposterà i suoi massimi verso l’Italia meridionale lasciando così esposto il Nord a correnti umide e instabili atlantiche. Tra la fine di giovedì e venerdì un fronte perturbato lambirà le Alpi rinnovando locale maltempo su parte del Nord, soprattutto su settori alpini e prealpini.

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! - Settimana con tempo estivo e pochi temporali . Fonte: meteoindiretta

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! – Settimana con tempo estivo e pochi temporali . Fonte: meteoindiretta

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! - Settimana con tempo estivo e pochi temporali . Fonte: meteoindiretta

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! – Settimana con tempo estivo e pochi temporali . Fonte: meteoindiretta

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! - Settimana con tempo estivo e pochi temporali . Fonte: meteoindiretta

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! – Settimana con tempo estivo e pochi temporali . Fonte: meteoindiretta

ULTERIORI TENDENZE METEO FINO A FERRAGOSTO 

In prossimità del Ferragosto si potrebbe verificare un cambiamento del tempo abbastanza rilevante, in quanto aria più fresca oceanica raggiungerebbe l’Italia, e potrebbe avviare un temporaneo cambiamento. Se la previsione sarà confermata, si potrebbe verificare un peggioramento del tempo, con associata una raffica di temporali ed un abbassamento della temperatura soprattutto al Nord e parte del Centro Italia, ma seguiranno info nei prossimi giorni.

TEMPERATURE IN AUMENTO IN SETTIMANA CON RITORNO DELL’AFA

Fa ancora molto caldo sull’Italia, questo è dovuto alla persistenza di un’area di alta pressione di matrice africana che seppur con i massimi sull’Europa occidentale influenza in parte anche noi. E’ una situazione che potrà sbloccarsi solo grazie all’arrivo delle correnti atlantiche previste in graduale discesa di latitudine nel corso della settimana. Il difficile compito di smantellare l’anticiclone sub tropicale spetterà ad una saccatura associata al vortice d’Islanda che proverà ad affondare verso l’Europa occidentale a partire da Martedì ma con risultati visibili sull’Italia solo tra Giovedì 9 e Venerdì 10 Agosto. Fino ad allora le temperature resteranno abbastanza elevate con lievi e locali diminuzioni, un piccolo contentino in attesa di un calo più drastico.

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! - Temperature da piena estate in Italia. Fonte: meteociel

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio! – Temperature da piena estate in Italia. Fonte: meteociel

 

Articolo di Gerardo Giordano del 06 Agosto 2018 alle ore 13:08

Altri articoli di approfondimento

Gas serra: latte vaccino 3 volte più inquinante di quello vegetale

Vortice perturbato con impulso Polare in settimana: tanta pioggia e neve fino in pianura!

La notte più calda in Australia

Trovati resti animali in Antartide, potrebbero risalire a migliaia di anni fa

Strano disco di ghiaccio appare in un fiume nel Maine

L’isola “abitata” dalla plastica

Tempeste di pioggia e neve in California: 6 vittime

2018 l’anno peggiore di sempre nel centro-nord Europa, ecco i dati ufficiali

Aggiornamento neve e freddo: ecco dove e quando ritorneranno in Italia!

Instabilità e freddo invernale nel Weekend: neve e nuovo gelo in arrivo?

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 22 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Avellino 10°
Foggia 10°
Caserta
La Spezia
Grosseto
Imperia
Roma
Sassari
Pistoia
Enna
Le più Fredde
Località T°C
Ragusa 10°
Latina 10°
Oristano 11°
Benevento 11°
Cagliari 11°
Messina 11°
Napoli 12°
Cosenza 12°
Palermo 12°
Agrigento 12°
Domani Mercoledi 23 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Caserta 10°
Ragusa 10°
Cosenza 10°
Livorno 10°
Matera 10°
Benevento
Grosseto
Ravenna
Ascoli Piceno
Firenze
Le più Fredde
Località T°C
Cuneo -2°
Aosta
Asti
Belluno
Alessandria
Catanzaro 10°
Latina 10°
Roma 10°
Messina 10°
Oristano 10°