Tregua soleggiata finita : Lunedì torna il maltempo!

Una perturbazione atlantica si spingerà da ovest, scalfendo il temporaneo cuneo anticiclonico di queste ore e riuscirà ad entrare sull’Italia apportando condizioni di instabilità soprattutto sul nord-ovest e su parte delle regioni centro-meridionali.

Il week-end soleggiato in corso, su buona parte dell’Italia, sarà solo una fase temporanea. Per chi segue le Analisi di Meteo in Diretta sa che, da molto tempo, stiamo ripetendo che non ci sono ancora le condizioni per configurazioni bariche contraddistinte da insediamenti anticiclonici duraturi sulla nostra Penisola, a causa di un flusso zonale perturbato atlantico molto attivo e veemente che, a più riprese, veicola fronti perturbati anche verso la nostra Penisola.

Configurazione barica prevista per le ore 08.00 di lunedì 9 aprile 2018. GFS - Meteociel -

Configurazione barica prevista per le ore 08.00 di lunedì 9 aprile 2018. GFS – Meteociel -

E’ quel che accadrà da domani sera, domenica 8 aprile, quando la temporanea resistenza del cuneo anticiclonico terminerà e una perturbazione atlantica entrerà da ovest iniziando ad apportare le prime piogge e rovesci sulla Sardegna ed estremo nord-ovest, per poi coinvolgere dalle prime ore di lunedì, soprattutto i settori tirrenici centrali e  parte di quelli meridionali con rovesci localmente anche moderati-forti. Andiamo a fornire ulteriori dettagli, anche a livello di tempistica, di distribuzione ed intensità dei fenomeni, andando a visionare e commentare alcune immagini modellistiche del modello ad alta risoluzione ICON, per la giornata di lunedì 9 aprile 2018 :

-          Dopo le primissime piogge e rovesci attesi sulla Sardegna e sulle estreme regioni nord-occidentali nella tarda serata di domenica, il fronte perturbato atlantico continuerà a spingersi verso est andando ad apportare, nelle primissime ore mattutine di lunedì 9 aprile, piogge e rovesci anche moderati-forti e localmente a sfondo temporalesco, sulle regioni centrali, segnatamente sui versanti tirrenici di Toscana, Lazio, Campania. L’instabilità andrà ad estendersi sull’Abruzzo, sull’Umbria, sul Molise e sulla Puglia centro-settentrionale. Per quanto riguarda il nord piogge e rovesci su Liguria, Valle d’Aosta e Piemonte con neve sui rispettivi settori alpini  oltre i 1400-1500 mt :

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

-          Per la mattinata di lunedì ritroveremo il minimo pressorio sul Tirreno centrale, il quale tenderà ad apportare ancora condizioni di instabilità sul nord-ovest, ovvero su Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta con piogge e rovesci moderati e neve sulle Alpi oltre i 1500 mt. Maltempo diffuso, con rovesci localmente moderati-forti, anche sulle regioni centrali tirreniche e parte del sud, segnatamente su Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Calabria settentrionale. Il maltempo tenderà ad estendersi anche su parte dei settori adriatici centrali e meridionali : in particolare rovesci di moderata-forte intensità sono attesi sull’Emilia Romagna, sulle Marche , sulle Murge :

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 08.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 12.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

-          Per le prime ore pomeridiane di lunedì ancora maltempo e rovesci a tratti  sul nord-ovest e al centro Italia segnatamente su Toscana, Umbria, Lazio.  Da segnalare, nel corso del pomeriggio, un’estensione delle piogge e dei rovesci anche a Lombardia, Emilia e nord-est, nel frattempo tenderà a migliorare su Piemonte e Liguria. Neve sulle Alpi oltre i 1500 mt. Al centro-sud avremo un miglioramento con assenza di precipitazioni:

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 15.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 18.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

-          Per le ore serali di lunedì è prevista un’attenuazione del maltempo, tuttavia qualche pioggia e rovescio di debole-moderata intensità insisterà al nord segnatamente tra Piemonte e Lombardia e sul nord-est. Qualche debole-moderata pioggia anche tra Emilia e Toscana. Al centro e al sud sempre assenza di precipitazioni rilevanti :

Precipitazioni previste alle ore 05.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Precipitazioni previste alle ore 22.00 di giovedì 9 aprile. Tonalità viola = neve. Altre tonalità = piogge. ICON -Wxcharts -

Articolo di Alberto Fucci del 07 Aprile 2018 alle ore 20:34

Altri articoli di approfondimento

Torna l’inverno da martedì: netto calo termico, forti venti, piogge e nevicate in montagna!

I ghiacci artici raggiungono la massima estensione di questo inverno: è la settima più bassa negli ultimi 40 anni!

Giornata dell’acqua: 5 motivi per bere quella del rubinetto

Ciclone tropicale Idai: situazione catastrofica in Mozambico

Quanto inquinano gli smartphone?

Fine settimana anticiclonico: tanto sole, temperature in lieve aumento, ma attenzione!

Freddo in arrivo? No, solo tanta incertezza…

Ascension Island diventa la più grande area marina protetta dell’Oceano Atlantico

Febbraio 2019 più caldo della norma sull’Italia, specie al centro-nord, con precipitazioni scarse!

Economia circolare: i vantaggi sono anche economici

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 25 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Foggia 22°
Ascoli Piceno 21°
Bologna 21°
Modena 21°
Ravenna 21°
Mantova 21°
Ferrara 21°
Lecce 21°
Piacenza 21°
Parma 21°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 12°
Messina 13°
Sondrio 14°
Vibo Valentia 14°
Livorno 14°
Potenza 14°
Ancona 15°
Salerno 15°
Trapani 15°
Bolzano 15°
Domani Martedi 26 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Aosta 10°
Siena 10°
Nuoro 10°
Macerata
Fermo
Isernia
Sondrio
Ascoli Piceno
Arezzo
Perugia
Le più Fredde
Località T°C
Rieti 10°
Sassari 11°
Belluno 11°
Cuneo 11°
Viterbo 11°
Pescara 11°
Bolzano 11°
Rimini 12°
Firenze 12°
Prato 12°