Nottate “tropicali”, soprattutto nei centri urbani

Talvolta un’immagine può dire molto più di 100 o 1000 parole.  Osservando l’immagine satellitare acquisita nel primo pomeriggio di ieri, primo giorno del mese di agosto, viene da pensare che questo modo di dire calza proprio a pennello. 

Il nostro paese appare infatti (quasi interamente) libero da corpi nuvolosi e dipinto da tonalità gialle piuttosto che verdi, segno del periodo siccitoso che ci interessa ormai da mesi. Volgendo lo sguardo verso le Alpi si riconosce inoltre la cronica assenza di neve e lo stato critico in cui vessano i ghiacciai, tanto pochi sono i “pixel” colorati dal bianco della neve o del ghiaccio (e non dalle nuvole).

Immagine satellitare del nostro paese acquisita nella giornata del 1 agosto

Immagine satellitare del nostro paese acquisita nella giornata del 1 agosto

Quella di ieri è stata una delle prime giornate nella quale l’”alito caldo” proveniente dal continente africano ha iniziato a picchiare duro, specialmente sulle regioni tirreniche. Date, ad esempio, uno sguardo alle temperature che venivano rilevate alle due di notte (mezzanotte di Greenwich) sull’Europa e sul Mediterraneo, dati raccolti nell’immagine sottostante.

Temperature osservate nella notte tra 1 e 2 agosto

Temperature osservate nella notte tra 1 e 2 agosto

In diverse località italiane e del Mediterraneo occidentale i valori sono prossimi o superiori ai 30°C, e stiamo parlando di notte fonda!

Salendo in quota la situazione non migliora. Secondo i dati raccolti dai palloni sonda, lanciati più o meno alla stessa ora, a circa 1500 metri di quota le temperature oscillavano tra i 25°C ed i 20°C. Si tratta di valori che, manco a dirlo, vengono normalmente osservati sul continente africano, come è possibile verificare volgendo lo sguardo verso sud. 

Temperatura a circa 1500 metri rilevata dalle radiosonde alla mezzanotte del 2 agosto

Temperatura a circa 1500 metri rilevata dalle radiosonde alla mezzanotte del 2 agosto

Ed il peggio deve ancora arrivare…

Articolo di Guido Cioni del 02 Agosto 2017 alle ore 17:27

Altri articoli di approfondimento

Quando le previsioni “toppano” per colpa…del fumo!

Ophelia arriva in Irlanda, raffiche fino a 200 km/h registrate in mattinata

L’Anticiclone domina l’Autunno: il maltempo è pronto a tornare, ma non per molto!

Dominio Anticiclonico e poi? Cosa ci riserva l’Autunno?

Coriacea alta pressione sull’Europa, assaggio estivo nel weekend ed in settimana

Ophelia, l’uragano che si dirige verso l’Europa

Temporali e grandinate in America Latina, distrutte auto in Argentina

L’era del brutto tempo sui social network, più “tweet” con freddo e pioggia

Pausa Autunnale irrompe in Italia: Settimana più stabile e mite!

Quasi 39°C in Portogallo, battuto il record di caldo del mese di ottobre

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 21 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 26°
Foggia 25°
Latina 25°
Caserta 25°
Sassari 25°
Benevento 25°
Roma 25°
Frosinone 24°
Nuoro 24°
Oristano 24°
Le più Fredde
Località T°C
Belluno 17°
Varese 18°
Biella 18°
Como 19°
Genova 19°
Gorizia 19°
Lecco 19°
Savona 19°
Ancona 19°
Udine 19°
Domani Domenica 22 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Foggia 26°
Matera 25°
Palermo 24°
Siracusa 24°
Bari 24°
Agrigento 24°
Chieti 24°
Pescara 24°
Rimini 24°
Ravenna 24°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 11°
Belluno 15°
Sondrio 15°
Udine 15°
Pordenone 16°
Vicenza 16°
Rovigo 17°
Padova 17°
Treviso 17°
Gorizia 17°