L’inverno piomba in Europa, stati orientali sotto quasi mezzo metro di neve [FOTO]

L’aria fredda proveniente dal continente russo ha ormai sortito i suoi effetti. La colonnina di mercurio è infatti scesa-complici anche i diffusi rasserenamenti-sotto lo zero su molte località del centro Europa. Osservate le temperature minime della notte e della prima mattinata riportate nella figura sottostante. 

Temperature minime misurate tra martedì e mercoledì

Temperature minime misurate tra martedì e mercoledì

Facendosi guidare dalla scala di colori si riesce ad intravedere il percorso dell’aria più fredda che ha portato minime fino a -5°C in pianura e in doppia cifra negativa (punte di -20°C) sulle Alpi.

La mappa delle precipitazioni misurate nelle ultime 24 ore permette di capire come i fenomeni più intensi si siano concentrati sulle regioni balcaniche, sulla Polonia e sui versanti settentrionali delle Alpi. In particolare, il pannello destro riporta il cambiamento del manto nevoso nello stesso periodo: da notare i valori positivi, ovvero la nuova neve caduta grazie alle precipitazioni, presenti su molte aree, tra cui anche l’Appennino tosco emiliano (2 cm sul monte Cimone). Sono presenti anche valori negativi, probabilmente dovuti allo scioglimento della neve caduta in nottata.

Precipitazioni misurate nelle ultime 24 ore (sinistra) e variazione del manto nevoso (destra)

Precipitazioni misurate nelle ultime 24 ore (sinistra) e variazione del manto nevoso (destra)

In alcune località della Polonia, Ucraina e regioni balcaniche si sono localmente raggiunti i 30-50 cm, come mostrato dalle immagini sottostante che abbiamo raccolto sul web.

Kharkiv, Ucraina

Kharkiv, Ucraina

Kharkiv, Ucraina

Kharkiv, Ucraina

Częstochowa, Polonia

Częstochowa, Polonia

Częstochowa, Polonia

Częstochowa, Polonia

Częstochowa, Polonia

Częstochowa, Polonia

Articolo di Guido Cioni del 19 Aprile 2017 alle ore 15:54

Altri articoli di approfondimento

Perché i temporali portano freddo…anche senza pioggia?

Settimana col dubbio: pieno Anticiclone o temporali?

Pomeriggio temporalesco in centro Europa, Germania fa il pieno di fulmini, grandine e piogge

Arriva il Weekend: l’Anticiclone domina? No, cambiamento in arrivo!

Il caldo arriva anche al nord Italia (ed in centro Europa), massime verso i 28°C

Pro e contro dell’adozione delle “Green Technologies”.

Ultimi giorni temporaleschi in Europa, oltre 400.000 fulminazioni rilevate

Boom di caldo in settimana: tanto sole ma occhio ai temporali pomeridiani!

Inseminazione di aerosol nella stratosfera per combattere il Global Warming.

Non tutte le isole sono fatte di terra, qualcuna è di plastica!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Mercoledi 24 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Milano 30°
Vercelli 30°
Novara 30°
Pavia 30°
Alessandria 29°
Ferrara 29°
Rovigo 29°
Piacenza 29°
Lodi 29°
Como 29°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 19°
Cagliari 19°
Trapani 19°
Livorno 19°
Vibo Valentia 20°
Messina 20°
Crotone 20°
Potenza 21°
Genova 21°
Cosenza 21°
Domani Giovedi 25 Maggio
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 29°
Vercelli 29°
Novara 29°
Pavia 29°
Milano 29°
Alessandria 28°
Piacenza 28°
Lodi 28°
Torino 28°
Como 28°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 18°
Potenza 18°
Campobasso 19°
Pescara 20°
L'aquila 20°
Cagliari 20°
Salerno 20°
Brindisi 21°
Isernia 21°
Vibo Valentia 21°