La California sta vivendo la siccità peggiore degli ultimi 100 anni

Tempo di lettura: 2 minuti.

Le piogge arrivano dopo un anno di assenza quasi totale.

Finalmente in California arrivano le prime piogge dopo lunghi mesi di assenza quasi totale di precipitazioni. Negli ultimi 12 mesi il paese ha registrato appena 30 cm tra pioggia e neve, segnando nuovi record di siccità estrema. La situazione non era così critica da quasi 100 anni.

Nella California settentrionale sono attesi circa 18 cm di pioggia, secondo le previsioni, una quantità che tuttavia non sarà sufficiente a ripristinare le condizioni di stabilità nella regione. Non a caso, in concomitanza con l’arrivo del maltempo il governatore dello stato ha dichiarato l’emergenza siccità in tutto il territorio.

Il paese più popoloso della costa ovest degli Stati Uniti sta facendo i conti con la siccità estrema da molti mesi, con nuovi record superati anno dopo anno. La crisi climatica sta amplificando gli effetti della lunga assenza di piogge, intensificando le ondate di calore e gravando sull’approvvigionamento idrico. La siccità prolungata ha infatti un profondo impatto sui terreni e sul ciclo dell’acqua, rendendo sempre più complesso il ripristino di condizioni stabili.

La siccità della California vista dallo spazio immortalata da Copernicus Sentinel (ESA).

In particolare, la carenza di precipitazioni nevose incide sulle riserve d’acqua della California, anticipando e prolungando l’inaridimento dei fiumi e dei bacini idrici. In primavera, la copertura di neve in Sierra Nevada era stimata al 60% rispetto alla sua media storica, ma il manto nevoso ha raggiunto solo il 5%. La scarsa quantità d’acqua viene così trattenuta dai terreni più aridi e sofferenti, oppure evapora.

La grande stagione di siccità in California è iniziata nel 2011 e terminata nel 2019, anche se potrebbe considerarsi mai conclusa del tutto. Gli ultimi 12 mesi sono infatti stati i più secchi dal 1924, mentre il 2020 ha segnato la stagione degli incendi peggiore di sempre in seguito alle temperature sopra la media e la grave carenza idrica.

Secondo studi recenti, il cambiamento climatico tenderà ad aggravare ulteriormente la siccità e la crisi idrica nell’area della California, con un rischio sempre maggiore di incendi devastanti. Gli scienziati prevedono che i periodi di siccità potrebbero arrivare a durare anche decenni entro il 2100.

Articolo di Erika del 22 Ottobre 2021 alle ore 11:05

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 29 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Vibo Valentia 10°
Imperia 10°
Foggia 10°
Ancona 10°
Matera 10°
Ragusa
Benevento
Livorno
Savona
Sassari
Le più Fredde
Località T°C
Aosta -0°
Caserta 10°
Catanzaro 10°
Roma 10°
Latina 11°
Agrigento 11°
Oristano 11°
Napoli 11°
Cagliari 11°
Bari 11°
Domani Martedi 30 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Rimini 10°
Pisa 10°
Caserta 10°
Catanzaro 10°
Ragusa 10°
Ferrara
Vicenza
Benevento
Trieste
Ascoli Piceno
Le più Fredde
Località T°C
Bologna 10°
Foggia 10°
Alessandria 10°
Modena 10°
Ancona 10°
Roma 10°
Ravenna 10°
Latina 10°
Bari 11°
Grosseto 11°