Weekend in balia del maltempo su parte d’Italia: sole in parte, ma rischio forti piogge!

Il fronte atlantico giunto sull’Italia nelle prime ore di oggi, continuerà la sua marcia verso sud-est coinvolgendo gradualmente maggiormente anche le regioni centro meridionali. Qui i contrasti termici saranno maggiori e oltre ai rovesci di pioggia, si potranno avere anche dei temporali localmente moderati. Saranno fenomeni un po’ a macchia e non particolarmente organizzati ma pur sempre possibili. Le zone a maggiore rischio fenomeni di una certa intensità saranno le regioni tirreniche, l’Umbria, a tratti il medio Adriatico. Sul resto della Penisola condizioni migliori, specie al Nord-ovest grazie ad un cuneo di alta pressione che dall’Europa occidentale tornerà a farci visita.

METEO VENERDÌ 22: al Nord residua instabilità al mattino su basso Veneto, Emilia Romagna e Friuli, con ultimi rovesci, ancora localmente moderati sul Friuli in assorbimento dal pomeriggio. Ampie aperture al Nord-ovest e sulla medio alta Lombardia. Al Centro rovesci e qualche temporale anche moderato in transito su Toscana, Umbria, Marche, medio alto Lazio. Nuvolosità irregolare altrove con fenomeni più sporadici. Sud, rovesci e qualche temporale in Campania, qualche piovasco anche su Molise e Puglia settentrionale. Locali piogge anche sulla Sicilia meridionale e la Calabria sempre meridionale. Ampie aperture altrove. Temperature in calo sul medio Adriatico, stabili o in lieve aumento altrove. Punte di 24-25°C su Puglia e Calabria.

WEEKEND SOTTO MIRA DEL MALTEMPO: POSSIBILI FORTI ACCUMULI IN MOLTE AREE

Situazione molto insidiosa quella che va delineandosi per il weekend su alcune zone del Sud Italia e la Sardegna, in particolare per la fascia ionica siciliana e calabrese. Tutto dipenderà dalla posizione di un vortice di bassa pressione molto profondo di matrice afro mediterranea che si formerà a cavallo tra la giornata di sabato e quella di domenica. La maggior parte dei modelli matematici mostra al momento la sua evoluzione tra il Canale di Sardegna, la Tunisia e lo Stretto di Sicilia. Se tutto sarà confermato correnti umide e temperate richiamate dal Mar Libico investiranno e terranno sotto scacco la Sardegna meridionale e la zona ionica siciliana e calabrese con piogge e temporali anche intensi soprattutto per la giornata di domenica.

METEO SABATO 23: nella giornata di Sabato non ci saranno fenomeni importanti da segnalare , avremo nuvolosità irregolare al Centro soprattutto sul Lazio e lungo l’Adriatico con possibilità di qualche debole fenomeno. Deboli piogge non escluse anche sulla Sardegna settentrionale e a tratti sulla Sicilia orientale, la Calabria ionica e il Salento.

METEO DOMENICA 24: invece la situazione sarà molto diversa con possibilità di piogge e temporali anche intensi dapprima sulla Sardegna meridionale ed orientale poi nel corso della giornata anche sulla Sicilia e la Calabria ionica con tendenza in nottata a spostarsi anche verso il Salento d assumere carattere di forte intensità tra Sicilia e Calabria. Altrove avremo una nuvolosità poco attiva con qualche pioggia tra Campania, Puglia, Basilicata e schiarite più ampie al Centro Nord.

Articolo di Gerardo Giordano del 21 Ottobre 2021 alle ore 16:24

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 29 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Vibo Valentia 10°
Imperia 10°
Foggia 10°
Ancona 10°
Matera 10°
Ragusa
Benevento
Livorno
Savona
Sassari
Le più Fredde
Località T°C
Aosta -0°
Caserta 10°
Catanzaro 10°
Roma 10°
Latina 11°
Agrigento 11°
Oristano 11°
Napoli 11°
Cagliari 11°
Bari 11°
Domani Martedi 30 Novembre
Le più Calde
Località T°C
Rimini 10°
Pisa 10°
Caserta 10°
Catanzaro 10°
Ragusa 10°
Ferrara
Vicenza
Benevento
Trieste
Ascoli Piceno
Le più Fredde
Località T°C
Bologna 10°
Foggia 10°
Alessandria 10°
Modena 10°
Ancona 10°
Roma 10°
Ravenna 10°
Latina 10°
Bari 11°
Grosseto 11°