Ecco come potrebbero essere le città nel 2100 secondo WOHA

Tempo di lettura: 1 minuto.

Singapore 2100 è la visione della città ipotetica del 22° secolo, pensata in relazione alla crescita della popolazione mondiale e al cambiamento climatico.

Il prestigioso studio di architettura WOHA con sede a Singapore ha mostrato la propria visione della città del 22° secolo, o almeno un’ipotesi di come dovrebbe essere in un futuro segnato dal cambiamento climatico e dalla crescita demografica. Resiliente, sostenibile e in simbiosi con la natura sono i tre elementi chiave di Singapore 2100, il progetto che illustra le misure da intraprendere subito per evitare il collasso della società attraverso l’urbanistica.

La città tipo di WOHA si svilupperà su più livelli a partire dai sotterranei, per consentire ad una popolazione sempre più numerosa di vivere nei propri spazi. Per compensare la realizzazione di edifici molto alti, l’idea dei giardini verticali è dominante: verde pensile e urbano saranno parte del processo rigenerativo e della vita della città, pensata come una “città 50/50”.

Metà della superficie sarà quindi destinata agli spazi verdi, l’altra metà a quelli urbani. La biodiversità avrebbe così modo di prosperare, riducendo l’isola di calore che caratterizza i centri urbani, offrendo aria più pulita e anche benessere visivo per i cittadini, che incide positivamente sulla qualità della vita.

Una città verde e circolare non sarebbe tale, ovviamente, con il traffico. Ed è infatti la mobilità un altro aspetto cruciale del progetto, dove il trasporto pubblico farà da padrone, insieme a percorsi pedonali e piste ciclabili, mentre i mezzi privati saranno prevalentemente elettrici. WOHA immagina poi la ricollocazione di autostrade e principali arterie di collegamento sottoterra.

L’idea è quella di una città su 3 dimensioni, commenta il team di WOHA: sottoterra, in superficie e verso il cielo. Con città sempre più dense, il concetto di spazi privati è destinato ad evolversi, dando priorità all’aspetto multitasking di ogni spazio dove viviamo, lavoriamo, studiamo o giochiamo. L’efficienza degli spazi deve essere sfruttata al massimo, consentendo allo stesso modo ai cittadini di essere attivi e ridurre le ore di lavoro solitario in favore della socialità e di una resa maggiore.

Nel dettaglio, la visione di WOHA colloca i servizi e la logistica al livello sotterraneo della città, le attività commerciali, le zone naturali e comunitarie al livello del suolo, gli uffici e le abitazioni private a metà altezza degli edifici, infine i sistemi di produzione energetica e di raccolta dell’acqua piovana insieme ad altri spazi verdi situati agli ultimi piani.

Guarda il video di WOHA – Singapore 2100

Articolo di Erika del 27 Settembre 2021 alle ore 18:42

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 18 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 22°
Caserta 22°
Roma 22°
Oristano 22°
Siracusa 21°
Benevento 21°
Latina 21°
Frosinone 21°
Asti 21°
Terni 21°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 15°
Campobasso 16°
Ancona 16°
Chieti 16°
Belluno 16°
L'aquila 17°
Fermo 17°
Varese 17°
Pescara 17°
Teramo 17°
Domani Martedi 19 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 23°
Bologna 22°
Roma 22°
Modena 22°
Caserta 22°
Ferrara 22°
Taranto 22°
Sassari 22°
Aosta 22°
Benevento 22°
Le più Fredde
Località T°C
Belluno 16°
Ancona 17°
Biella 17°
Varese 17°
Potenza 17°
Pescara 17°
Campobasso 17°
Chieti 17°
Savona 18°
Como 18°