Weekend di inizio autunno diviso tra caldo e sole, maltempo ed aria fresca!

Sull’Europa centro-meridionale e sull‘Italia sta avanzando un campo di alta pressione che inizia a ricevere un contributo di correnti calde nord africane, responsabili di una fase di stabilità sulle nostre regioni con temperature in aumento. Solo parte delle estreme regioni meridionali sono ancora alle prese con residue note di instabilità provocate dagli ultimi refoli di correnti settentrionali dirette verso i Balcani e in scorrimento lungo il bordo destro dell’anticiclone. Intanto le temperature continueranno ad aumentare e proseguiranno nel loro trend fino all’inizio del weekend, riportandosi un po’ dappertutto su valori praticamente estivi. Attenzione però, perché nel corso di sabato si scorgeranno i primi segnali di un cambiamento al Nord-ovest per l’avvicinamento di un fronte dalla Francia che determinerà un certo incremento delle nubi ed un apprezzabile peggioramento domenica.

METEO VENERDÌ 24 Continuerà a prevalere il bel tempo sull’Italia con cieli sereni o al più poco nuvolosi su tutte le regioni. Unica eccezione la Sicilia orientale, dove si attarderanno addensamenti irregolari accompagnati da alcuni piovaschi fino al mattino, in esaurimento in giornata con tendenza a schiarite. Temperature in ulteriore lieve aumento su tutte le regioni, punte di 32°C in Sardegna, 30°C sul Tavoliere.

WEEKEND DAI DUE VOLTI: PRIMA SOLE E CALDO, POI AVANZA LA PERTURBAZIONE

L’avvio del weekend sarà ancora caratterizzato dalla presenza dell’anticiclone che favorirà un sabato stabile su quasi tutta Italia, con il supporto di calde correnti nordafricane che faranno alzare la colonnina di mercurio portandola su valori di fatto estivi. Si scorgeranno tuttavia i primi intoppi al Nord-ovest, con un graduale aumento della nuvolosità dovuto all’avvicinamento di un fronte dalla Francia che cercherà di smantellare l’anticiclone presente alle latitudini mediterranee. Questo diverrà incisivo nella giornata di domenica quando riuscirà a conquistare il Nord Italia a partire dalle regioni di Nord-ovest, innescando un peggioramento e un calo delle temperature diurne a suon di piogge e temporali che coinvolgeranno anche Toscana e Triveneto, localmente anche di forte intensità. Il resto d’Italia invece continuerà ad essere protetto dall’anticiclone che determinerà un’altra giornata stabile e in prevalenza soleggiata, con temperature in ulteriore aumento al Sud e sul medio Adriatico per il continuo afflusso di correnti nord africane.

METEO SABATO 25 Sarà un’altra giornata stabile e in prevalenza soleggiata, pur con qualche innocuo annuvolamento su sud Sicilia, est Sardegna, Liguria e Val Padana occidentale. In giornata il sole verrà offuscato dal passaggio di velature e nubi alte e stratificate sulle regioni del Centro-Nord, mentre al Nord-ovest la nuvolosità andrà compattandosi dando luogo a qualche pioggia in Liguria tra Savonese e Genovese; coste Toscane e est Sardegna registreranno pochi accumuli. Ulteriore lieve aumento delle temperature su tutte le regioni con valori di nuovo tardo estivi, ad eccezione del Nordovest dove si cominceranno a perdere i primi gradi.

METEO DOMENICA 26 Peggiorerà sin dal mattino al Nord-ovest con piogge e temporali fino a ovest Lombardia, ovest Emilia e alta Toscana, anche forti e in estensione nel corso della giornata a Triveneto, Emilia centro-occidentale e resto della Toscana. Entro sera qualche fenomeno in sconfinamento ad alto Lazio e Umbria. Attenzione perché in giornata sono attesi rovesci e temporali localmente anche di forte intensità su Verbano, medio-alta Lombardia, ovest Emilia e soprattutto tra Spezzino e Versilia, dove saranno possibili grandinate e nubifragi. In giornata attenuazione dei fenomeni su ovest Alpi e Ponente Ligure. Sul resto d’Italia tempo più soleggiato, pur con sole offuscato da velature e stratificazioni alte, più spesse sul nord della Sardegna dove non è esclusa qualche debole pioggia. Temperature in calo al Nord e sull’alto Tirreno, in ulteriore lieve aumento al Sud e sul medio Adriatico.

Articolo di Gerardo Giordano del 23 Settembre 2021 alle ore 13:38

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 18 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 22°
Caserta 22°
Roma 22°
Oristano 22°
Siracusa 21°
Benevento 21°
Latina 21°
Frosinone 21°
Asti 21°
Terni 21°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 15°
Campobasso 16°
Ancona 16°
Chieti 16°
Belluno 16°
L'aquila 17°
Fermo 17°
Varese 17°
Pescara 17°
Teramo 17°
Domani Martedi 19 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 23°
Bologna 22°
Roma 22°
Modena 22°
Caserta 22°
Ferrara 22°
Taranto 22°
Sassari 22°
Aosta 22°
Benevento 22°
Le più Fredde
Località T°C
Belluno 16°
Ancona 17°
Biella 17°
Varese 17°
Potenza 17°
Pescara 17°
Campobasso 17°
Chieti 17°
Savona 18°
Como 18°