Marte: cos’è la strana pietra bluastra trovata da Perseverance?

Tempo di lettura: 2 minuti.

La piccola roccia presenta alcune tracce luminose sulla superficie.

In questi giorni la NASA ha diffuso un’immagine scattata da Perseverance di una misteriosa pietra di colore bluastro, trovata sul suolo di Marte. La telecamera SuperCam installata sull’albero del rover ha immortalato la pietra lunga circa 15 centimetri, cogliendo le sue strane sfumature in contrasto con l’ambiente del pianeta rosso, insieme ad una serie di punti luminosi.

Gli scienziati non sanno ancora dire da dove proviene la pietra e da cosa sono stati generati quei punti. Le prime ipotesi suggeriscono che potrebbe essere frutto dell’erosione del substrato roccioso locale, un frammento originato da un evento di impatto distante o il frammento di un antico meteorite. Ma le possibilità sono svariate.

Leggi anche: Le incredibili immagini di Marte scattate da Perseverance

La scoperta è avvenuta nell’ambito della preparazione del primo volo di Ingenuity, il piccolo velivolo progettato per volare a motore su un altro pianeta installato sul rover. Per ora Perseverance ha effettuato una prima analisi della pietra attraverso il sofisticato sistema laser per sondare i minerali, progettato per frammentare le rocce marziane per raccogliere informazioni sulla geologia del pianeta.

La temperatura dei raggi a migliaia di gradi fa evaporare i frammenti, trasformandoli in plasma. A questo punto SuperCam può catturare le immagini che serviranno per analizzarne la composizione chimica. I dati raccolti dall’analisi della pietra potrebbero indicarne la provenienza e fornire importanti informazioni agli scienziati sui processi che l’hanno coinvolta e condotta nel punto del ritrovamento.

A meno che la roccia non si sia formata nella sua posizione attuale, ovvero nel cratere Jezero, potrebbe essere stata l’acqua ad averla trasportata lì. Ma potrebbe anche trattarsi di un meteorite, come quello individuato dal rover Curiosity nel 2014.

Leggi anche: Su Marte c’è ancora acqua, ma intrappolata nella crosta

Perseverance è su Marte dal 18 febbraio 2021 con l’obiettivo principale di trovare tracce di antiche forme di vita. Il sofisticato rover, grande quanto un’auto e dotato di strumenti estremamente avanzati, è il fulcro della missione Mars 2020 della NASA, dal costo di 2,7 miliardi di dollari. Il cratere Jezero sarà il suo principale territorio operativo, poiché si ritiene che anticamente ospitasse un profondo lago e un delta, e per questo oggetto di grande interesse per la ricerca di vita microbica.

Articolo di Erika del 07 Aprile 2021 alle ore 17:47

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 11 Aprile
Le più Calde
Località T°C
Biella 10°
Belluno
Sassari 22°
Oristano 22°
Palermo 21°
Nuoro 20°
Bari 20°
Chieti 20°
Ravenna 20°
Foggia 19°
Le più Fredde
Località T°C
Varese 10°
Bergamo 10°
Sondrio 10°
Lecco 11°
Aosta 11°
Milano 11°
Como 11°
Novara 11°
Gorizia 11°
Padova 11°
Domani Lunedi 12 Aprile
Le più Calde
Località T°C
Aosta
Palermo 22°
Foggia 22°
Bari 21°
Benevento 21°
Cosenza 20°
Agrigento 20°
Caserta 19°
Ferrara 19°
Lecce 19°
Le più Fredde
Località T°C
Varese 10°
Sondrio 11°
Belluno 11°
Cuneo 12°
Como 12°
Asti 12°
Udine 12°
Alessandria 12°
Biella 13°
Torino 13°