Copernicus: il clima di febbraio è stato vicino alla nuova media globale

Tempo di lettura: 2 minuti.

Rispetto alla nuova media di riferimento la temperatura è stata oltre la media di soli 0,06 °C, mentre rispetto al periodo 1981-2010 l’eccesso è stato di 0,26 °C.

Secondo l’ultima analisi del programma europeo Copernicus riguardo il clima di febbraio 2021 le temperature del mese sono state vicine alla media in tutto il mondo, con un eccesso di appena 0,06 °C. C’è da precisare che le nuove medie climatiche faranno riferimento da quest’anno al periodo 1991-2020, piuttosto che al periodo 1981-2010, rispetto al quale si registra un clima più caldo di 0,26 °C.

Se la media globale è stata pressoché stabile, diverse anomalie sono state rilevate a seconda delle regioni. Il mese di febbraio è stato più caldo in Europa meridionale, ma più freddo nelle aree settentrionali, in particolare nella Russia nord-occidentale, escludendo le Svalbard. In alcune zone il clima ha subito oscillazioni significative e repentine, come accaduto in Germania, dove si è passati di colpo dal freddo rigido al caldo anomalo, con veri e propri record in alcune località. Anche in Italia sono stati registrati picchi di caldo insoliti per il periodo.

Per alcuni paesi febbraio ha portato invece ondate di gelo senza precedenti, come in gran parte della Siberia, Alaska, Canada occidentale, fino all’estremo sud degli Stati Uniti. Il maltempo ha anche provocato danni in molte aree, nonché numerose vittime. Le temperature sono invece state di poco inferiori alla media nelle zone orientali dell’Africa settentrionale, in India e nel sud-est asiatico.

In generale, le anomalie hanno interessato maggiormente l’emisfero meridionale, con un clima più freddo della media, ad eccezione dell’estremo sud dell’America meridionale, il bacino del Congo e il Queensland, in Australia, dove invece le temperature sono state più calde. Anche l’Oceano Pacifico ha registrato temperature più basse nell’area tropicale e subtropicale orientale, mentre l’aria è stata decisamente più calda nelle regioni a nord e a sud dell’Oceano e in altre regioni oceaniche dell’emisfero settentrionale.

Per quanto riguarda l’analisi di tutto il periodo invernale, i dati dell’intero trimestre risultano in linea con quelli di febbraio nell’emisfero boreale. Le temperature medie stagionali sono state più alte della media di riferimento soprattutto nel nord-est del Canada, in Groenlandia e nell’Oceano Artico. Anche l’Europa sud-orientale, gran parte del Medio Oriente, l’Africa settentrionale e centrale, l’Asia centrale e la Cina hanno registrato valori al di sopra della media.

L’inverno è stato invece decisamente più freddo per la Russia europea e la maggior parte della Siberia, ma anche in molte aree degli Stati Uniti, dell’Australia, dell’Antartide, del Sud America, dell’Africa meridionale e orientale, del sud-est asiatico.

Articolo di Erika del 08 Marzo 2021 alle ore 16:25

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 11 Aprile
Le più Calde
Località T°C
Biella 10°
Belluno
Sassari 22°
Oristano 22°
Palermo 21°
Nuoro 20°
Bari 20°
Chieti 20°
Ravenna 20°
Foggia 19°
Le più Fredde
Località T°C
Varese 10°
Bergamo 10°
Sondrio 10°
Lecco 11°
Aosta 11°
Milano 11°
Como 11°
Novara 11°
Gorizia 11°
Padova 11°
Domani Lunedi 12 Aprile
Le più Calde
Località T°C
Aosta
Palermo 22°
Foggia 22°
Bari 21°
Benevento 21°
Cosenza 20°
Agrigento 20°
Caserta 19°
Ferrara 19°
Lecce 19°
Le più Fredde
Località T°C
Varese 10°
Sondrio 11°
Belluno 11°
Cuneo 12°
Como 12°
Asti 12°
Udine 12°
Alessandria 12°
Biella 13°
Torino 13°