Maltempo e freddo in azione ancora ad inizio settimana, poi piccolo break prima dei giorni della merla!

Dopo il maltempo causato dal transito di un’intensa perturbazione collegata a un minimo di bassa pressione nel weekend, l’aria fredda di matrice artica marittima riuscirà a raggiungere la nostra penisola soprattutto nella giornata di Martedì 26. Sarà un impulso veloce ma che avrà delle conseguenze perché formerà un minimo di bassa pressione secondario che scivolerà dalle regioni settentrionali verso i Balcani trascinando con se un’altra perturbazione.

INIZIO SETTIMANA ANCORA TRA MALTEMPO ED ARIA FREDDA

L’ultimo lunedì di questo mese di gennaio 2021 sarà caratterizzato da questo fronte che si annuncerà con delle deboli nevicate sull’arco alpino centro occidentale e precipitazioni più organizzate che colpiranno prevalentemente le regioni centro meridionali. L’ingresso dell’aria fredda conferirà a questa nuova fase di instabilità uno stampo nettamente più invernale con nevicate che scenderanno di quota sull’Appennino centro meridionale.

METEO MARTEDÌ 26: Aria piuttosto fredda continuerà ad affluire sull’Italia anche nella giornata di martedì causando un ulteriore calo delle temperature e qualche residuo fenomeno al Sud, nevoso fino a quote collinari. Altrove la rimonta di un campo di alta pressione garantirà condizioni di tempo soleggiato ma spesso gelido al primo mattino con temperature sottozero al Nord e su buona parte delle zone interne del Centro.

ALTA PRESSIONE IN RIMONTA E TEMPERATURE IN AUMENTO TRA MERCOLEDI’ E GIOVEDI’

Nella giornata di mercoledì 27 l’avanzamento verso levante della massa anticiclonica scaccerà pian piano via dall’Italia il freddo introducendo correnti più miti che faranno risalire le temperature. Il tempo dovrebbe restare sostanzialmente buono o discreto per tutti con pochi disturbi.

Da Giovedì 28 nuove correnti più umide di matrice atlantica si infiltreranno sul bacino del Mediterraneo portando nubi e qualche locale pioggia sulle regioni occidentali della Penisola. Il contesto climatico sarà nettamente più mite.

GIORNI DELLA MERLA IN ARRIVO NEL WEEKEND

Ancora pochi giorni e l’inverno entrerà in quella che almeno statisticamente dovrebbe essere la sua fase più fredda ma sarà davvero così quest’anno? Con ogni probabilità no, almeno stando alla situazione attuale e quella prospettata dai modelli. Avremo infatti una dinamicità atmosferica non propriamente tipica della fine del mese di gennaio e l’inizio di febbraio. La causa saranno delle correnti perturbate Atlantiche che consentirà l’avvicendarsi di saccature una dietro l’altra dall’Europa occidentale verso quella orientale. Tali correnti saranno quindi anche abbastanza miti e lontane dal “freddo russo”.

WEEEKND QUINDI CON NUOVE FASI DI MALTEMPO?
Il bel tempo potrebbe resistere tra il giorno 29 e il giorno 30. Ma come detto sarebbe un anticiclone labile e molto breve e forse già dalla seconda parte della giornata di sabato 30 potrebbe ripeggiorare velocemente. Le tempistiche sono molto relative a questa distanza temporale, si tratta di una previsione a 5-6 giorni, quindi suscettibili a variazioni. Seguite i prossimi aggiornamenti.

Articolo di Gerardo Giordano del 25 Gennaio 2021 alle ore 12:12

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 02 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Potenza 10°
Oristano 19°
Sassari 18°
Imperia 18°
Firenze 18°
Lucca 17°
Caserta 17°
Pisa 17°
Pistoia 17°
Terni 17°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 11°
Cuneo 11°
Campobasso 11°
L'aquila 11°
Belluno 11°
Sondrio 11°
Biella 12°
Ancona 12°
Enna 12°
Rimini 13°
Domani Mercoledi 03 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Caserta 18°
Asti 18°
Alessandria 17°
Oristano 17°
Bologna 17°
Benevento 17°
Ferrara 17°
Firenze 17°
Modena 17°
Grosseto 17°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 11°
Potenza 11°
Ancona 12°
Savona 12°
Sondrio 13°
Belluno 13°
Campobasso 13°
Ragusa 13°
Aosta 13°
Fermo 13°