Intenso ciclone raggiuge l’Europa nord-occidentale prima dell’arrivo dell’uragano Epsilon

Nelle prossime ore sono attese condizioni di forte maltempo sulle regioni europee nord-occidentali. Massima allerta soprattutto in Irlanda e Regno Unito, che per tutto il week-end saranno interessate da venti molto forti accompagnati da intense precipitazioni.

Cosa è accaduto? A sud dell’Islanda un profondo vortice ciclonico si sta intensificando in modo esplosivo. Più nel dettaglio, l’intensificazione esplosiva identifica un ciclone la cui pressione interna diminuisce di ben 24 hPa in 24 ore. In questo caso la depressione ha sperimentato una diminuzione superiore ai 30 hPa in 24 ore e il ciclone fa registrare in questa fase un valore interno di pressione di 955 hPa!

L’intensa depressione a sud dell’Islanda e l’urgano Epsilon sull’Atlantico relativa al 23 ottobre. Fonte. Windy da Severe Weather Europe

Dall’immagine si può comprendere l’estensione della depressione che agisce dall’Islanda alla Groenlandia fino al nord della Francia e che vede al suo interno anche un secondo minimo di pressione (ben visibile ed indicato con extratropical low). Le raffiche di vento potranno superare i 150 km/h sulle coste irlandesi e scozzesi e il passaggio del fronte freddo del ciclone produrrà intense precipitazioni organizzate in squall line.


Passaggio di una squall line sul Regno Unito e sull’Europa Occidentale previsto per le prossime ore. FONTE: WXCHARTS

Ma un’altra tempesta minaccia l’Europa Occidentale. Si tratta dell’uragano Epsilon, il decimo di questa stagione, che nel suo movimento verso nord-est subirà una graduale transizione in ciclone extratropicale. Nei prossimi giorni l’ex-uragano sarà con molta probabilità spinto verso est dalle correnti occidentali (westerlies) in direzione dell’Europa. I modelli prevedono che tra il 27 e il 28 ottobre la tempesta, con una pressione interna di soli 950 hPa, potrebbe colpire nuovamente le coste di Regno Unito e Irlanda.

Traiettoria Epsilon. FONTE: NOAA

Considerata la distanza temporale della simulazione è necessario seguire costantemente gli aggiornamenti. I modelli, infatti, non mostrano ancora una totale convergenza nella previsione della traiettoria di Epsilon.

Articolo di Stefano Della Fera del 24 Ottobre 2020 alle ore 17:37

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Mercoledi 02 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Rieti 10°
Lucca
Imperia
Prato
Sondrio
Ferrara
L'aquila
Pistoia
Nuoro
Genova
Le più Fredde
Località T°C
Cremona
Parma
Piacenza
Pavia
Alessandria
Lodi
Cuneo
Modena
Perugia 10°
Campobasso 10°
Domani Giovedi 03 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Pistoia 10°
Arezzo 10°
Avellino 10°
Potenza 10°
Perugia 10°
Rieti 10°
Enna 10°
Isernia
Nuoro
Trieste
Le più Fredde
Località T°C
Parma
Cremona
Piacenza
Pavia
Genova 10°
Prato 10°
Savona 10°
Viterbo 10°
Siena 10°
La Spezia 10°