Tromba marina si abbatte su Salerno: ingenti danni e tanta paura

Questa mattina una tromba marina ha raggiunto la città di Salerno provocando ingenti danni: tegole divelte, diversi alberi sdradicati, auto danneggiate e tanta paura. Non si sono registrati fortunatamente morti o feriti.

La forte perturbazione nord-atlantica ha iniziato ad irrompere sulla nostra Penisola a partire dalla giornata odierna, apportando condizioni di severo maltempo con rovesci e temporali anche molto forti accompagnati da un netto rinforzo della ventilazione dai quadranti occidentali, con intensità fino a forte burrasca ( 80-90 km/h) soprattutto sui versanti tirrenici centrali, meridionali e sulle aree appenniniche. L’intenso sistema depressionario è accompagnato anche da aria fredda di origine artico-marittima che sta già provocando un netto calo delle temperature al nord e al centro, nel corso della serata il forte calo termico si farà sentire anche al sud che nel frattempo è ancora interessato da un temporaneo richiamo pre-frontale più caldo.

Dunque una configurazione sinottica favorevole a forti contrasti tra masse d’aria differenti per genesi ed evoluzione, inoltre vi è da aggiungere un altro elemento non di poco conto: le temperature superficiali marine ancora molto calde, di diversi gradi più alte rispetto alla norma. Elementi quindi tutti favorevoli alla formazione di fenomeni localmente anche intensi e violenti come nubifragi, grandinate e anche trombe d’aria, soprattutto quelle marine.

E’ il caso per esempio della città di Salerno, in Campania, investita stamane da una tromba marina che inizialmente era visibile al largo del Golfo, ma che poi successivamente è andata purtroppo in laindfall proprio sulla città provocando ingenti danni e tanta paura.

Particolarmente colpito è risultato il quartiere cittadino di Torrione, nonchè il parco Galiziano ove si sono riscontrati diversi alberi caduti anche sulle auto, tegole divelte, finestre e vetri rotti, auto danneggiate. Addirittura un tronco di un albero è entrato all’interno di un bar sempre nel parco del Galiziano, provocando diversi danni. Non si sono registrati fortunatamente morti o feriti. Ecco qualche foto dalla rete di questa mattina, davvero impressionanti:

Articolo di Alberto Fucci del 25 Settembre 2020 alle ore 19:39

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 23 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Sassari 26°
Nuoro 26°
Foggia 25°
Oristano 25°
Palermo 25°
Matera 24°
Trapani 23°
Siracusa 23°
Cagliari 23°
Catanzaro 22°
Le più Fredde
Località T°C
Cuneo 12°
Biella 13°
Varese 14°
Novara 14°
Vercelli 14°
Asti 15°
Torino 15°
Como 15°
Belluno 15°
Bergamo 15°
Domani Sabato 24 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 27°
Foggia 26°
Siracusa 25°
Matera 24°
Bari 24°
Ragusa 23°
Crotone 23°
Lecce 23°
Palermo 23°
Catania 23°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 17°
Arezzo 17°
Livorno 17°
L'aquila 18°
Perugia 18°
La Spezia 18°
Siena 18°
Belluno 18°
Biella 18°
Potenza 18°