Giugno 2020 nella media termica su gran parte dell’Italia

Il mese di Giugno 2020 ha registrato, su gran parte dell’Italia, valori termici medi mensili nella norma rispetto alla media di riferimento 1981-2000. Addirittura all’estremo sud e su parte delle Alpi centro-orientali il mese si è mostrato leggermente più fresco, con anomalie termiche negative dell’ordine di -0.5/-1.5°C.

Il mese di giugno si è mostrato abbastanza instabile sulla nostra Penisola, segnatamente nelle sue prime due decadi, con temperature a tratti anche più basse della norma. Le correnti perturbate atlantiche e dal nord Europa si sono mostrate spesso invadenti fin verso le medie-basse latitudini mediterranee, configurazioni sinottiche che hanno provocato una posizione più meridionale della norma della Linea di Convergenza Intertropicale e di conseguenza campi di alta pressione sub-tropicali poco inclini ad espandersi con decisione sull’Italia, almeno fino all’ultima settimana di giugno, durante la quale si è assistiti all’affermazione di caldo e stabilità, con temperature anche al di sopra della norma.

Andiamo a visionare la cartina dell’ISAC-CNR indicante la distribuzione delle anomalie termiche medie mensili relative a giugno 2020, rispetto alla media climatologica di riferimento 1981-2010:

Anomalie termiche medie mensili relative a giugno 2020, rispetto alla media climatologica di riferimento 1981-2010. Fonte: ISAC-CNR

Come possiamo notare su gran parte dell’Italia il mese di giugno 2020 non ha registrato anomalie termiche, risultando quindi nella norma rispetto alla media termica 1981-2010. Le uniche aree dove si sono registrate anomalie termiche medie mensili leggermente positive (+0.5/+1.5°C) sono risultate la Sardegna settentrionale e orientale, parte della Romagna, parte del Molise orientale e le Isole Pontine nel Lazio. L’estremo sud invece, segnatamente la Puglia, Calabria, Sicilia nord-orientale e parte della Basilicata hanno registrato anomalie termiche medie mensili leggermente inferiori alla norma (-0.5/-1.5°C), così come parte delle aree alpine centro-orientali di Lombardia e Triveneto.

Articolo di Alberto Fucci del 15 Luglio 2020 alle ore 20:55

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 04 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 37°
Bari 35°
Foggia 35°
Lecce 33°
Matera 33°
Catanzaro 33°
Agrigento 33°
Catania 32°
Ragusa 32°
Brindisi 32°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 20°
Trento 21°
Sondrio 21°
Bolzano 22°
Brescia 22°
Belluno 22°
L'aquila 23°
Varese 23°
Cuneo 23°
Ferrara 23°
Domani Mercoledi 05 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Siracusa 32°
Catania 31°
Roma 30°
Lecce 30°
Agrigento 30°
Cagliari 29°
Palermo 29°
Grosseto 29°
Latina 29°
Oristano 29°
Le più Fredde
Località T°C
Campobasso 20°
L'aquila 20°
Potenza 22°
Isernia 22°
Avellino 23°
Chieti 23°
Trieste 23°
Gorizia 23°
Teramo 23°
Arezzo 23°