Verso il primo weekend di aprile con l’anticiclone in rimonta: più sole e aria mite, ma occhio!

Un’area depressionaria in movimento da ovest verso est sul Mediterraneo proveniente dalla Spagna, manterrà una traiettoria piuttosto meridionale, a causa della presenza di un campo di alta pressione in estensione dall’Europa centrale verso ovest, che la relegherà a basse latitudini mediterranee. Riuscirà così a lambire le nostre regioni più meridionali e quelle insulari tra oggi, giovedì 2, ed il weekend con temporanei disturbi, mentre su quelle del Centro-Nord prevarrà l’azione dell’alta pressione in rinforzo sull’Europa centrale, con temperature in graduale aumento fino alla fine della settimana. Dopo il colpo di coda invernale, ancora in corso sulla nostra penisola, ci sarà quindi una netta ripresa termica. Da qui poi una rapida e forte estensione dell’Anticiclone potrebbe regalarci almeno una decina di giorni con stabilità ed aria mite.

VORTICE IN AVVICINAMENTO VERSO SUD, MA PASSEGGERO

I maggiori addensamenti quest’oggi saranno sulle isole maggiori, anche con qualche pioggia sparsa, nuvolosità irregolare invece in aumento sulle regioni del medio-basso Tirreno e in tendenza su quelle del basso Adriatico, ma di tipo alto e stratificato e senza fenomeni, salvo locali pioviggini in arrivo entro sera sulla bassa Calabria. Sul resto d’Italia tempo stabile e in prevalenza soleggiato.

METEO VENERDÌ 3 Ancora annuvolamenti irregolari su isole maggiori e regioni meridionali, con qualche pioggia o rovescio sul centro-sud della Sardegna, in attenuazione in serata. Disturbi quindi anche sulla Sicilia con alcune piogge sulle aree meridionali, in estensione in giornata alla Calabria ionica. Sul resto d’Italia bel tempo prevalente e temperature in ulteriore lieve aumento.

VERSO UN WEEKEND STABILE E CON TEMPERATURE IN RIALZO

L’alta pressione si rinforzerà con maggior decisione sull’Europa centrale inglobando anche l’Italia e dando luogo ad un fine settimana stabile e in prevalenza soleggiato, salvo residui addensamenti sabato sulle estreme regioni meridionali. Temperature in ulteriore aumento, specie al Nord.

METEO SABATO 4 L’alta pressione si espanderà con maggior decisione s dando luogo ad una giornata stabile prevalentemente soleggiata, salvo residui addensamenti sulla fascia ionica. Temperature in ulteriore aumento.

METEO DOMENICA 5 Tempo ancora stabile e anticiclonico, anche se correnti orientali legate al vortice sull’Egeo determinano il rientro di qualche addensamento su Alpi, Piemonte, Trentino ed alta Lombardia. Una certa nuvolosità anche sulle regioni ioniche e Sicilia, ma a carattere del tutto innocuo. Temperature senza variazioni di rilievo.

Articolo di Gerardo Giordano del 02 Aprile 2020 alle ore 14:00

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 22 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Isernia 10°
Udine 10°
Pavia 10°
Lodi
Trento
Campobasso
Bolzano
Milano
Sondrio
Potenza
Le più Fredde
Località T°C
Gorizia 10°
Enna 10°
Nuoro 11°
Piacenza 11°
Brescia 11°
Rieti 11°
Avellino 11°
Arezzo 11°
Pordenone 11°
Cremona 12°
Domani Sabato 23 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Avellino 10°
Trieste 10°
Siena 10°
Cosenza 10°
Arezzo 10°
Terni 10°
Verona 10°
Milano 10°
Padova
Teramo
Le più Fredde
Località T°C
Lodi 10°
Enna 10°
Macerata 10°
Frosinone 10°
Chieti 10°
Pavia 10°
Fermo 10°
Vicenza 10°
Ascoli Piceno 10°
Rovigo 10°