Arriva il maltempo nel weekend ma non ovunque: pioggia e neve, ma anche tanto sole!

Il campo di alta pressione di matrice sub tropicale presente sull’Europa centrale e sull’Italia è arrivato alle battute finali. Nel corso delle prossime ore si indebolirà gradualmente a causa di una doppia azione di disturbo, da un lato la discesa di latitudine del flusso perturbato atlantico e dall’altro la risalita del vortice iberico. Da questa fusione nascerà una perturbazione in grado di raggiungere l’Italia da venerdì, con qualche prima avvisaglia giovedì sulla Sardegna. Il fronte agirà prevalentemente sulle regioni centro settentrionali tra la sera e la notte di venerdì e agirà ancora nella giornata di sabato e parzialmente ancora la domenica.

PRIME AVVISAGLIE DI MALTEMPO: LA PERTURBAZIONE SI AVVICINA

Meteo Venerdì 24: graduale peggioramento al Nord-ovest con piogge e rovesci dalla sera, anche abbondanti sulla Liguria dove potranno risultare a carattere temporalesco. Neve debole sul basso Piemonte fino a 800 m. Tra sera e notte fenomeni estenderanno anche in Emilia e Lombardia. Al Centro peggiorerà su Sardegna e Toscana con piogge abbondanti in arrivo in serata a confine tra Liguria e settentrione toscano. Sui settori tirrenici settentrionali occasionalmente anche a carattere di temporale sui settori più settentrionali. Nell’arco della notte peggiora anche sul Lazio. Al Sud tempo nel complesso discreto seppur con nuvolosità irregolare in arrivo sui settori tirrenici. Temperature in aumento nei valori minimi.

LA PERTURBAZIONE AGIRA’ NEL WEEKEND: SARA’ ANCORA UNA VOLTA VELOCE O DURATURA?

La perturbazione che arriverà sarà arrivata nella seconda parte della giornata di venerdì avrà quindi una storia anche nell’arco del weekend. Quello che ne seguirà sarà un rapido aumento del campo barico e a parte qualche disturbo di passaggio al Nord le condizioni del tempo torneranno ad essere stabili sulla Penisola. Ma vediamo in dettaglio cosa accadrà nel weekend:

Meteo Sabato 25: il fronte interesserà ancora prevalentemente le regioni centro settentrionali portando nubi irregolari e piogge a carattere sparso con nevicate sui rilievi dai 600-800 m dell’Appennino settentrionale fino ai 1100-1600 m dell’Appennino centrale. Sul Sud della Penisola avremo tempo variabile con fenomeni poco probabili o del tutto isolati sulla Campania. Temperature in lieve calo al Centro Nord, stabili al Sud.

Meteo Domenica 26: Nuvolosità irregolare sul nord Italia. Al centro nuvoloso dal mattino e piogge previste diffuse in Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo; più abbondanti invece sul Lazio. Al Sud nuvolosità in aumento durante il giorno, con possibili piogge in Sicilia e Salento. Dal pomeriggio qualche pioggia potrà interessare la Campania, la Calabria, tra il basso Tirreno e il medio basso Adriatico. Temperature in lieve diminuzione soprattutto nei valori minimi.

Articolo di Gerardo Giordano del 23 Gennaio 2020 alle ore 12:00

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 27 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Vibo Valentia 10°
Lodi 10°
Torino 10°
Isernia 10°
Perugia
Udine
Milano
Brescia
Rieti
Cosenza
Le più Fredde
Località T°C
Avellino 10°
Viterbo 10°
Arezzo 10°
Matera 10°
Trieste 10°
Cuneo 10°
Siena 10°
Macerata 11°
Vicenza 11°
Novara 11°
Domani Venerdi 28 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Gorizia 10°
Belluno 10°
Sondrio
Aosta
Siracusa 20°
Catania 18°
Latina 17°
Pistoia 17°
Palermo 17°
Caserta 17°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 10°
Bolzano 10°
Trieste 11°
Udine 11°
Cosenza 11°
Potenza 11°
Ancona 11°
Campobasso 11°
Trento 11°
Biella 12°