Weekend particolare tra anticiclone, nuvole, nebbie e inversioni termiche: ultimi aggiornamenti!

Il dominio dell’alta pressione sull’Europa centro-meridionale è rimasto indiscusso in tutti questi giorni ed anche fino alla fine della settimana farà sentire la sua presenza. Tuttavia dalle alte latitudini europee cercheranno di farsi strada alcune insidie, rappresentate da infiltrazioni umide ed instabili di origine atlantica che attraverseranno venerdì l’area di alta pressione raggiungendo il Mediterraneo centrale dove riusciranno ad indebolire la struttura anticiclonica. Cosa ne conseguirà? Beh qualche disturbo a carattere locale su parte del Sud e delle Isole Maggiori fino al prossimo weekend, in un regime che comunque resterà prevalentemente stabile.

PRIMI SEGNALI UMIDI DALL’ATLANTICO

METEO VENERDÌ 10 L’avvicinamento di una debole perturbazione da Francia e Regno Unito innescherà un certo aumento delle nubi su parte del Nord-ovest e in Toscana con qualche pioggia in arrivo sul Levante Ligure, alta Toscana e poi anche sulla Sardegna tirrenica. Altrove tempo stabile, pur con foschie dense, nebbie e nubi basse sulla Val Padana, con qualche gelata notturna.

L’ANTICICLONE PERDE I COLPI: NUBI E PIOVASCHI IN ARRIVO

METEO SABATO 11 Il debole impulso giunto venerdì si andrà a fondere con un’area di bassa pressione presente sul Nord Africa che cercherà di abbracciare gradualmente tutto il Sud Italia. Ne conseguirà una nuvolosità irregolare sulle regioni centro-meridionali, isole comprese, con qualche isolata pioggia più probabile su Sardegna, Puglia, Basilicata e Calabria jonica. Fenomeni assai deboli e isolati non esclusi anche tra Abruzzo e Molise orientali. Maggiori schiarite sulle aree tirreniche centro-meridionali, decisamente migliore invece il tempo al Nord, salvo foschie, nebbie o nubi basse in Val Padana, specie nelle ore più fredde anche con qualche gelata notturna in pianura.

METEO DOMENICA 12 All’interno del vasto anticiclone resiste una residua e debole circolazione depressionaria in quota il cui centro sarà spostato sul Nord Africa ed influenzerà i settori orientali della Sardegna con qualche pioggia, a carattere isolato non esclusa anche su est Sicilia e Calabria. Altrove tempo stabile e in prevalenza soleggiato, pur con qualche sterile annuvolamento sulle regioni adriatiche.

Articolo di Gerardo Giordano del 09 Gennaio 2020 alle ore 12:00

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 04 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 33°
Ragusa 31°
Grosseto 31°
Lecce 31°
Matera 31°
Foggia 31°
Taranto 31°
Caserta 31°
Enna 30°
Benevento 30°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 23°
Belluno 24°
Biella 24°
Cuneo 24°
Potenza 24°
Teramo 25°
Fermo 25°
Campobasso 25°
Macerata 25°
Ascoli Piceno 25°
Domani Domenica 05 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Roma 34°
Grosseto 33°
Agrigento 32°
Mantova 32°
Parma 32°
Cremona 31°
Foggia 31°
Caserta 31°
Latina 31°
Ferrara 31°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 23°
Potenza 23°
Vibo Valentia 24°
Campobasso 25°
Savona 25°
Chieti 25°
Messina 25°
Belluno 25°
Genova 25°
Enna 25°