Meteo mercoledì 13 novembre: parziale miglioramento, ma con residua instabilità

Ancora instabilità, specie al mattino, al nord-est e centro-sud ma in giornata avremo un miglioramento generale, anche se solo parziale. Sulla Sardegna in serata tenderà a peggiorare, specie sui settori centro-meridionali dell’Isola con piogge e rovesci sparsi.

Il profondo vortice ciclonico che, nella giornata di ieri e nelle ore notturne odierne ha apportato generali condizioni di maltempo anche molto marcato sulle estreme regioni meridionali, tenderà ad allontanarsi, nel corso della giornata odierna sui Balcani, apportando un miglioramento sull’Italia, anche se solo parziale con ancora della residua instabilità. Sulla Sardegna, nelle ore serali, un nuovo fronte depressionario sarà in ingresso da ovest e provocherà piogge e rovesci, specie sui settori centro-meridionali dell’Isola. Venti in generale indebolimento.

Immagine satellitare di stamane mercoledì 13 novembre. Fonte: sat24.com
Immagine attuale Radar Meteo Protezione Civile di stamane 13 novembre, centro-nord Italia

Immagine attuale Radar Meteo Protezione Civile di stamane 13 novembre, centro-sud Italia

METEO IN DIRETTA LIVE – L’immagine satellitare e quelle relative al radar ci mostrano nuvolosità ancora estesa ed intensa al nord-est, al centro-sud specie settori tirrenici e sul Basso Ionio. Cielo sereno o poco nuvoloso al nord-ovest. Al nord-est, ovvero su Trentino, Veneto e Friuli si registrano piogge, rovesci e forti nevicate sui rispettivi settori alpini oltre i 900 mt. Qualche debole pioggia sparsa è in atto sull’Emilia-Romagna. Al centro si registrano isolate e deboli piogge sparse sull’Umbria e sul Lazio occidentale. Al sud piogge e rovesci sono in atto sulla Calabria centro-settentrionale. Deboli e isolate piogge si registrano, attualmente, sulla Basilicata sud-occidentale e sulla Puglia centro-meridionale.

PREVISIONI MERCOLEDI’ 13 NOVEMBRE – Al nord cielo sereno o poco nuvoloso sui settori occidentali, con qualche locale banco di nebbia nelle ore mattutine sulle aree pianeggianti. Al nord-est, fino alle primissime ore pomeridiane, avremo tempo instabile con piogge e rovesci su Trentino, Veneto centro-settentrionale e Friuli. Nevicate, anche moderate-forti sulle Dolomiti oltre i 900 mt. Cessazione dei fenomeni con ampie schiarite dal pomeriggio. Al centro condizioni di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con qualche schiarita alternata a residue piogge a tratti o locali rovesci, più probabili sulle regioni tirreniche ovvero su Toscana, Umbria, Lazio. Sulla Sardegna peggiora in serata, specie sui settori centro-meridionali con piogge e rovesci sparsi. Al sud cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con schiarite alternate a qualche pioggia o locale rovescio a tratti su Campania occidentale, Calabria tirrenica, Basilicata e Puglia. Venti in indebolimento.

ALLERTE METEO e di RISCHIO IDROGEOLOGICO diramate dalla PROTEZIONE CIVILE per mercoledì 13 novembre:

ALLERTA ROSSA
Nessuna

ALLERTA ARANCIONE
Basilicata: Basi-E2, Basi-E1

ALLERTA GIALLA
Basilicata: Basi-B, Basi-C, Basi-A2, Basi-A1, Basi-D
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Abruzzo: Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro
Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Basso Fortore, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica
Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
Campania: Basso Cilento, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro
Emilia Romagna: Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali
Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino di Levante / Carso, Bacino montano del Tagliamento e del Torre
Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacini Costieri Sud, Roma, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Bacino del Liri, Aniene
Lombardia: Laghi e Prealpi orientali, Orobie bergamasche
Molise: Litoranea, Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
Veneto: Piave pedemontano, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave

Articolo di Alberto Fucci del 13 Novembre 2019 alle ore 09:30

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 16 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Aosta 10°
Venezia 10°
Bolzano 10°
Rovigo 10°
Mantova 10°
Lecco
Lodi
Sondrio
Piacenza
Bergamo
Le più Fredde
Località T°C
Treviso 10°
Vicenza 10°
Parma 11°
Brescia 11°
Udine 11°
Pordenone 11°
Gorizia 11°
Ferrara 11°
Trento 11°
Verona 12°
Domani Martedi 17 Dicembre
Le più Calde
Località T°C
Varese 10°
Vercelli 10°
Belluno 10°
Aosta
Biella
Asti
Torino
Alessandria
Cuneo
Sassari 20°
Le più Fredde
Località T°C
Novara 10°
Sondrio 10°
Bolzano 11°
Bergamo 11°
Vicenza 11°
Como 11°
Milano 11°
Enna 12°
Pavia 12°
Lecco 12°