L’inversione dei poli magnetici terrestri è più frequente del previsto

Secondo un nuovo studio, il record è di 78 eventi in soli 3 milioni di anni.

Circa 500 milioni di anni fa i poli magnetici della Terra si sono invertiti 78 volte nell’arco di pochi milioni di anni. Lo dice un nuovo studio pubblicato su Earth and Planetary Science Letters coordinato da Yves Gallet dell’Università di Parigi e del Centro nazionale francese per la ricerca scientifica (Cnrs), che mostra i risultati dell’analisi di sedimenti trovati nel fiume Khorbusuonka, nella Siberia nord-orientale.

Le prove dell’inversione dei poli sono racchiuse nell’orientamento delle particelle di due minerali intrappolati nelle rocce sedimentarie, la magnetite e l’ematite. Secondo l’analisi di 437 campioni, le 78 inversioni si sono verificate nell’arco di 3 milioni di anni. “Le inversioni avvengono durante periodi di bassa intensità del campo e dipendono dalle complicate dinamiche nel confine tra nucleo esterno e mantello”, spiega Aldo Winkler dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). Il numero di inversioni individuate potrebbe essere da record e suggerisce, oltre che un’alternanza di fasi stabili e dinamiche nel magnetismo della Terra, una maggiore velocità rispetto a quanto previsto. Negli ultimi 20 milioni di anni, spiega Winkler, le inversioni polari sono avvenute con molta meno frequenza, a intervalli di centinaia di anni.

Una possibile inversione dei poli magnetici oggi è da considerare un fenomeno rischioso a causa dell’uso di satelliti e reti elettriche, che potrebbero subire una sorta di bombardamento di particelle solari e raggi cosmici. Per quanto riguarda gli esseri umani, bisogna considerare che sono sopravvissuti a molti eventi simili nel tempo, afferma Winkler, anche se resta da chiarire un possibile legame tra il fenomeno e alcune estinzioni di massa avvenute in passato.

Articolo di Erika del 07 Ottobre 2019 alle ore 18:53

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 02 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Foggia 37°
Matera 35°
Siracusa 35°
Benevento 34°
Palermo 34°
Ragusa 34°
Lecce 34°
Enna 34°
Ferrara 34°
Terni 34°
Le più Fredde
Località T°C
Savona 24°
Genova 25°
Ancona 25°
Livorno 25°
Cagliari 26°
Belluno 26°
La Spezia 26°
Aosta 27°
Imperia 27°
Vibo Valentia 27°
Domani Venerdi 03 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 38°
Foggia 36°
Matera 34°
Ragusa 34°
Frosinone 34°
Lecce 33°
Benevento 33°
Latina 33°
Enna 33°
Roma 33°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 22°
Cuneo 24°
Biella 24°
Belluno 25°
Sondrio 25°
Ancona 25°
Varese 25°
Livorno 26°
Bolzano 26°
Messina 26°