Un’invenzione per salvare milioni di persone: quando acqua ed elettricità vanno d’accordo

Un team di ricercatori sauditi ha ideato un nuovo dispositivo che potrebbe risolvere due grandi crisi globali simultaneamente.

Da sempre siamo abituati a pensare all’acqua e all’elettricità come due cose da tenere abbastanza lontane tra loro, poiché è risaputo che un “incontro” diretto potrebbe generare un connubio piuttosto pericoloso. Ma un team di ricercatori sauditi ha pensato l’impensabile, creando un dispositivo ad energia solare che produce elettricità mentre purifica l’acqua.

La nuova tecnologia due in uno, illustrata su Nature Communications, consentirebbe di depurare l’acqua proprio grazie all’energia solare. Il dispositivo è costituito infatti da un pannello solare standard posizionato orizzontalmente con diversi livelli sottostanti, attraverso i quali avviene il passaggio dell’acqua salata o contaminata. Il calore residuo della cella solare riscalda il livello più superficiale dell’acqua, facendolo evaporare attraverso una membrana e filtrando così l’acqua che una volta depurata viene raccolta in un contenitore apposito. Il calore rilasciato durante il processo di evaporazione riscalda poi il successivo strato di acqua e così via.

Oltre a depurare l’acqua da sostanze in eccesso quali piombo, rame, sodio, calcio e magnesio che superano i livelli di sicurezza dell’OMS, questo tipo di tecnologia offrirebbe un’alternativa molto meno impattante rispetto ai normali sistemi di depurazione, che sfruttano una grande quantità di energia elettrica. “L’unicità del dispositivo sta nell’uso intelligente ed efficace del calore di scarto del fotovoltaico come risorsa, che porta alla sua elevata efficienza sia nella produzione di elettricità che di acqua dolce”, ha affermato il coautore dello studio Peng Wang.

Si tratta di una tecnologia che consentirebbe di risolvere diverse crisi globali, soddisfacendo simultaneamente il bisogno di energia e acqua pulita. L’accesso all’acqua potabile – oggi negato a circa 780 milioni di persone in tutto il mondo – sarebbe inoltre facilitato nelle regioni più vulnerabili e dove le persone trascorrono abitualmente molte ore del giorno per raggiungere fonti d’acqua lontane.

Articolo di Erika del 10 Luglio 2019 alle ore 17:06

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Mercoledi 16 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Foggia 27°
Lecce 26°
Bari 26°
Siracusa 25°
Catania 25°
Agrigento 24°
Taranto 24°
Brindisi 24°
Matera 24°
Catanzaro 24°
Le più Fredde
Località T°C
Biella 17°
Aosta 17°
Belluno 18°
Varese 18°
L'aquila 18°
Sondrio 18°
Lecco 19°
Cuneo 19°
Venezia 19°
Savona 19°
Domani Giovedi 17 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Foggia 25°
Benevento 24°
Caserta 24°
Roma 24°
Latina 23°
Lecce 23°
Siracusa 23°
Palermo 23°
Agrigento 23°
Oristano 23°
Le più Fredde
Località T°C
Biella 17°
Aosta 17°
Belluno 17°
Cuneo 17°
Varese 17°
Lecco 18°
Savona 18°
Sondrio 18°
Como 18°
Bergamo 18°