Spreco alimentare in casa 5 volte superiore a quello del commercio, ma quasi nessuno lo sa

L’80% dello spreco alimentare avviene in casa e vale 15 miliardi di euro l’anno. Soltanto 1 italiano su 5, però, ne è al corrente.

 

food waste

 

Pane e verdure fresche vanno per la maggiore, seguiti subito da frutta, legumi, pasta e bevande, spesso buttati senza essere consumati. Nelle pattumiere italiane finisce una quantità di cibo del valore di 15 miliardi di euro l’anno, uno spreco pari a circa 5 volte quello di produzione e distribuzione. I dati provengono dal Rapporto Waste Watcher presentato a Roma qualche giorno fa in occasione della Giornata Nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare. Il dato più preoccupante, oltre all’enorme quantità di scarto, è che solo 1 italiano su 5 è al corrente della situazione. L’80% dello spreco alimentare avviene in casa, eppure una grossa maggioranza attribuisce la responsabilità al commercio (47%) e alle strutture pubbliche (27%).

Negli ultimi anni la sensibilizzazione nei confronti dello spreco casalingo ha sicuramente avuto effetti positivi sui consumatori, di cui oggi solo l’1% dichiara di buttare cibo ogni giorno (tra il 2014 e il 2015 lo dichiarava 1 italiano su 2), ma la disinformazione è ancora tanta nelle famiglie italiane. “La percezione degli italiani è ancora poco consapevole della necessità di una grande svolta culturale nella gestione del cibo a livello domestico”, afferma Andrea Segrè, fondatore e presidente di Last Minute Market. “I paradossi del cibo sono evidenti: 821 milioni di individui sulla terra soffrono la fame e 1 persona su 3 è malnutrita” continua Segré, “ma intanto una persona su 8 soffre di obesità”.

Sulla base dei sondaggi di Waste Watcher sui possibili provvedimenti in favore dell’economia circolare e della sostenibilità sono però venuti fuori dati interessanti: il 72% degli italiani ritiene che fondamentale sia l’educazione alimentare, il 26% propone il packaging di nuova generazione e il 20% adotterebbe provvedimenti normativi con incentivi e sanzioni legati allo spreco di cibo.

Articolo di Erika del 10 Febbraio 2019 alle ore 10:37

Altri articoli di approfondimento

Temperature superficiali dei mari italiani elevate: fino a +28° lo Ionio meridionale!

I polmoni della Terra stanno bruciando, il disastro in Amazzonia si vede dallo spazio

Meteo weekend: caldo moderato, ma maggiore instabilità con rovesci temporaleschi in agguato!

La Terra potrebbe avere fino a 10 miliardi di pianeti simili

Verso il “picco” dell’ondata di caldo, ma da giovedì temporali in aumento!

Dopo giugno, anche luglio 2019 è il più caldo dall’inizio delle misurazioni

Un’onda gravitazionale ha attraversato la Terra. A generarla una catastrofe cosmica

Il leone non è più forte come una volta. E la colpa è dell’uomo.

Weekend infuocato con sole e temperature in aumento: settimana prossima e Ferragosto in bilico!

Vacanze plastic-free: 7 modi per ridurre la plastica in viaggio

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 25 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 33°
Matera 33°
Grosseto 32°
Benevento 32°
Caserta 32°
Roma 32°
Catanzaro 31°
Cremona 31°
Ferrara 31°
Asti 31°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 25°
Ancona 26°
Sondrio 26°
Cagliari 26°
Belluno 26°
Biella 26°
Potenza 26°
Campobasso 26°
Pescara 26°
Vibo Valentia 26°
Domani Lunedi 26 Agosto
Le più Calde
Località T°C
Foggia 34°
Grosseto 33°
Benevento 33°
Matera 33°
Ferrara 33°
Cremona 33°
Asti 32°
Bologna 32°
Caserta 32°
Modena 32°
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila 26°
Vibo Valentia 26°
Ancona 26°
Cagliari 26°
Sondrio 27°
Savona 27°
Aosta 27°
Belluno 27°
Messina 27°
Biella 27°