Preoccupanti spostamenti sulla Terra: Polo Nord sempre più vicino alla Siberia

Il campo magnetico terrestre sta cambiando rapidamente e in modo davvero strano. Secondo gli scienziati potrebbe anticiparsi l’inversione dei poli magnetici.

 

 

Il World Magnetic Model, che descrive il campo magnetico della Terra ed è essenziale per tutti i sistemi di geolocalizzazione e di navigazione di oggi – da Google Maps ai sistemi che guidano le navi in mare – è in procinto di essere aggiornato e con una certa urgenza. La versione più recente del modello, che risale al 2015, doveva essere valida fino al 2020, ma sarà aggiornata il 30 gennaio. Gli esperti di geomagnetismo di tutto il mondo sono alle strette: il polo Nord si sta allontanando velocemente dal Canada per dirigersi verso la Siberia e bisogna correggere il modello al più presto. Già all’inizio del 2018 il modello magnetico mondiale era in difficoltà e generava numerose imprecisioni, ora gli errori di navigazione sono in rapido aumento e richiedono un intervento altrettanto tempestivo.

I movimenti del polo magnetico Nord e le modalità con le quali avvengono sono oggetto di studio e di grande curiosità per gli esperti, poiché del tutto imprevedibili. A metà degli anni novanta del secolo scorso il polo ha iniziato a muoversi con una velocità nettamente superiore rispetto a quella tenuta negli anni addietro, ovvero da 15 a 55 chilometri all’anno circa. Attualmente si dirige rapidamente verso la Siberia e gli scienziati stanno cercando di capire perché lo fa così velocemente. L’ipotesi è che il rapido movimento del polo magnetico Nord potrebbe essere causato da un getto di ferro liquido sotto il Canada. Secondo Phil Livermore, esperto di geomagnetismo dell’Università di Leeds, questo getto indebolisce il collegamento magnetico con la Siberia. “La posizione del polo magnetico Nord sembra governata da due grandi blocchi di campo magnetico, una sotto il Canada e uno sotto la Siberia”, dice Livermore. “il blocco siberiano sta vincendo la competizione”.

Le teorie sui misteriosi spostamenti del magnetismo terrestre sono, per effetto di repentini cambiamenti, anch’esse molto suscettibili nel tempo. Ciò che sta succedendo alla Terra, secondo gli scienziati, potrebbe far sì che l’inversione dei poli magnetici, una catastrofe che vedrebbe il pianeta disintegrarsi per gli effetti delle forti radiazioni solari, sia un evento più vicino di quanto si credeva.

Articolo di Erika del 11 Gennaio 2019 alle ore 17:18

Altri articoli di approfondimento

Non è il pianeta che bisogna salvare, ma gli uomini

Perturbazioni con piogge e nubi fino a metà settimana, poi più caldo e sole!

Mangiare meno carne aiuta il pianeta e la salute. Ecco perché

Perché le aree desertiche del pianeta si trovano a determinate latitudini?

Clima: 10 cose che puoi fare ogni giorno per salvare l’ambiente

Cronaca meteo: abbondanti nevicate sulle Alpi settentrionali di confine

Nave italiana affonda al largo della Francia, allerta marea nera

Scoperte 7.000 specie microbiche marine, nuove risorse per cure antitumorali

Concentrazione di anidride carbonica in atmosfera: quanto è elevata rispetto al passato?

Sciopero per il clima, 1.659 iniziative in tutto il mondo

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 19 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Ascoli Piceno 10°
Cuneo 10°
Teramo 10°
L'aquila
Arezzo
Sondrio
Perugia
Fermo
Macerata
Aosta
Le più Fredde
Località T°C
Rimini 10°
Belluno 10°
Biella 10°
Siena 11°
Chieti 11°
Ravenna 11°
Campobasso 11°
Prato 11°
Nuoro 11°
Ancona 11°
Domani Mercoledi 20 Marzo
Le più Calde
Località T°C
Cuneo 10°
L'aquila
Aosta
Cosenza 20°
Latina 19°
Napoli 19°
Lecce 19°
Caserta 19°
Catanzaro 19°
Salerno 19°
Le più Fredde
Località T°C
Campobasso 10°
Sondrio 11°
Biella 11°
Teramo 11°
Belluno 12°
Macerata 12°
Fermo 12°
Chieti 12°
Nuoro 12°
Varese 12°