Neve dove sei? Europa divisa dalle nevicate delle ultime settimane

Le nevicate sembrano aver evitato fino ad ora l’Europa occidentale e specialmente i versanti meridionali delle Alpi. Persino in Grecia e Turchia ha nevicato più che in zone che in questo periodo dovrebbero essere coperte da neve. Ma qual è la configurazione meteorologica che ha portato a questa situazione cosiì anomala per il nostro continente? 

I nostri lettori del centro-sud potranno confermare come l’ultima settimana sia risultata eccezionalmente fredda e nevosa per molte zone, a partire dalle coste pugliesi. La situazione in realtà risulta anomala per gran parte dell’Europa occidentale che continua ad essere colpita da un periodo eccezionalmente caldo e secco. Lo dimostra la figura sottostante dove è rappresentata la copertura nevosa (colorazioni bianche) misurata lo scorso 9 gennaio 2019.

Copertura nevosa in Europa

Copertura nevosa in Europa

È immediato notare come attualmente tutta l’Europa occidentale sia priva di copertura nevosa mentre paesi come Grecia, Turchia e Cipro (!) abbiano visto nevicate di notevole portata. In effetti considerando le statistiche individuali di alcuni paesi, come la Grecia nell’esempio che vi proponiamo qui sotto, la differenza rispetto al valore atteso per questo periodo è abissale. Nell’immagine sottostante la linea blu rappresenta la percentuale del paese coperto da neve media tra il 2004 ed il 2018 mentre quella rossa rappresenta quella osservata durante l’anno in corso: al momento vi è una differenza di circa 40 punti percentuale.

Copertura nevosa in Grecia

Copertura nevosa in Grecia

Viceversa, se si considera la situazione in Italia la situazione è molto più contenuta con valori che risultano in linea con la media. Tutto questo grazie alle eccezionali nevicate avvenute al centro-sud visto che i versanti meridionali delle Alpi risultano ancora estremamente poveri di neve. 

Copertura nevosa in Italia

Copertura nevosa in Italia

Cosa ha causato questa enorme differenza sul nostro continente?

La risposta è da ricercarsi nella circolazione atmosferica che ha prevalso in questo periodo. Come mostrato dall’immagine sottostante, dove è riportata l’intensità e la direzione dei venti a circa 10 km di altezza, l’area di alta pressione che solitamente staziona sulle Azzorre è spostata verso nord, causando una deviazione delle perturbazioni e dell’aria mite atlantica verso i paesi scandinavi. Sull’Europa orientale le condizioni si invertono e la presenza di basse pressioni consente all’immenso serbatoio di aria fredda russo di muoversi più liberamente verso sud, causando un calo di temperatura e nevicate a bassa quota.

Previsione del modello ICON riguardo ai venti a circa 10 km di altitudine

Previsione del modello ICON riguardo ai venti a circa 10 km di altitudine

Articolo di Guido Cioni del 10 Gennaio 2019 alle ore 16:14

Altri articoli di approfondimento

India svuotata dalla siccità, migliaia di persone costrette a fuggire

Cronaca meteo: il caldo picchia duro al centro-sud, superati localmente i +39° su Lazio e Campania!

Approvati 1.200 pesticidi in Brasile, molti vietati nell’UE da decenni

Una flotta di 47 navi da crociera inquina 10 volte di più di tutte le auto d’Europa messe insieme

Anticiclone Africano in gran spolvero: weekend soleggiato e temperature in lieve calo, occhio ai temporali!

Caldo in intensificazione al centro-sud: picchi fino a +40° venerdì e sabato, ecco dove!

Cronaca meteo dall’Europa: violentissime grandinate in Germania con ingenti danni!

Trovato cratere meteoritico al largo della Scozia, risale a 1,2 miliardi di anni fa

Caldo Africano protagonista ancora in settimana: i termometri in molte aree supereranno i 35°!

Settimana con Italia divisa: violenti temporali al nord, bolla calda al sud con picchi di 38°!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 17 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Foggia 34°
Matera 34°
Ragusa 33°
Grosseto 32°
Agrigento 32°
Enna 31°
Pordenone 31°
Trieste 30°
Treviso 30°
Viterbo 30°
Le più Fredde
Località T°C
Cagliari 23°
Ancona 23°
Vibo Valentia 23°
Trapani 24°
Messina 24°
Aosta 25°
Sondrio 25°
Livorno 25°
L'aquila 25°
Salerno 25°
Domani Martedi 18 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 32°
Foggia 32°
Ragusa 32°
Grosseto 31°
Mantova 31°
Firenze 31°
Ferrara 31°
Prato 31°
Matera 31°
Pistoia 31°
Le più Fredde
Località T°C
Vibo Valentia 23°
Cagliari 23°
Ancona 23°
Trapani 23°
Messina 24°
Aosta 24°
Savona 24°
L'aquila 25°
Pescara 25°
Oristano 25°