Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!!

Ultime ore perturbate in Italia a causa del passaggio di una perturbazione Atlantica che sta coinvolgendo prettamente il centro-sud con una nuvolosità davvero consistente. Tale situazione porta anche alla formazione di piogge sparse che ci accompagneranno fino alla giornata di martedì. Il nord invece è più scoperto ma dovrà far i conti con la nebbia anche al mattino. Le temperature sono in alcune aree stabili in altre in leggero aumento soprattutto nei valori massimi. Dopo un lieve miglioramento tornerà poi una fugace perturbazione giovedì. Arriviamo poi al weekend dell’immacolata; come sarà il tempo??

 

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!!

Ultime ore perturbate sulla nostra Penisola, che in questo inizio settimana è ancora attraversata da nubi consistenti soprattutto al centro-sud. Al nord invece si lotta contro la nebbia soprattutto in val Padana e il tempo è già in generale miglioramento. Da domani un campo anticiclonico di matrice sub-tropicale sulla Penisola Iberica tenderà ad estendere parzialmente la sua influenza all’Italia determinando una breve fase del tempo più stabile. Nel contempo il flusso perturbato nord atlantico si riorganizzerà e riuscirà a mettere in crisi l’anticiclone sul Mediterraneo centrale già nella giornata di giovedì con un veloce impulso instabile destinato ad interessare anche le nostre regioni. Da Venerdì il vortice islandese si muoverà verso l’Inghilterra e poi andrà verso il Mare del Nord per l’Immacolata causando l’arrivo sul Mediterraneo di impulsi di aria più fredda.

In queste ore quindi le infiltrazioni umide atlantiche determineranno ancora qualche annuvolamento irregolare sull’Italia in particolare sui settori meridionali, ma il tutto sarà destinato a farsi da parte in favore dell’alta pressione entro la giornata di martedì. Mercoledì sarà una giornata anticiclonica per tutti con cieli poco nuvolosi a parte qualche nebbia al Nord e temperature nettamente al di sopra delle medie, da Nord a Sud con massime fino a 20° sulle Isole Maggiori. Giovedì il campo di alta pressione, come dicevamo in precedenza, cederà a causa di un veloce impulso nord atlantico che transiterà lungo la Penisola portando qualche pioggia a carattere sparso e un lieve calo delle temperature. Venerdì sarà una giornata di transizione in attesa di un peggioramento proprio per il giorno dell’Immacolata, un peggioramento che, stando alle ultime proiezioni dovrebbe sancire il passaggio dall’attuale fase molto mite ad una di stampo freddo più invernale. Seguite però i prossimi aggiornamenti per ulteriori info sul Weekend dell’Immacolata [CLICCA QUI].

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! - Ecco dove pioverà fino a metà settimana. Fonte: wxcharts

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! – Ecco dove pioverà fino a metà settimana. Fonte: wxcharts

INIZIO SETTIMANA PERTURBATO, POI MIGLIORA IN TUTTE LE REGIONI

METEO LUNEDI’ 3

Una perturbazione è in azione sulle regioni centro-meridionali e nel corso di lunedì darà luogo a piogge e rovesci sparsi che si concentreranno su Campania, Calabria, Lucania e Puglia, ma con il passare delle ore inizieranno anche ad attenuarsi. Qualche fenomeno nella prima parte della giornata sulla dorsale centrale, entro sera in arrivo anche in Sicilia sul Messinese, ma di breve durata. Al Nord saranno solo le zone alpine a fare i conti con il maltempo. Una debole perturbazione scaricherà qualche pioggia nella prima parte delle giornata principalmente sui confini settentrionali o debole nevicata dai 1500/1700m sulle zone centro-orientali, dai 2000/2200m su quelle occidentali. Asciutto sul resto del Nord con nubi sparse e schiarite salvo maggiori addensamenti al mattino sul Triveneto dove sarà possibile qualche ultima debole pioggia sulle coste adriatica.

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! -Meteo d'inizio settimana perturbato. Fonte: meteoindiretta

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! -Meteo d’inizio settimana perturbato. Fonte: meteoindiretta

METEO MARTEDI’ 4

Il nuovo fronte provenuto dall’Atlantico riuscirà a produrre qualche effetto solo al Sud, con alcune piogge tra Calabria, Sicilia e Puglia, ma anche qui migliorerà nel corso del giorno. Sul resto d’Italia effetti praticamente nulli, con un po’ di variabilità sulle regioni centrali ma senza fenomeni; stabilità al Nord con cieli sereni ma nebbie diffuse in pianura che lungo il Po potranno resistere anche di giorno.

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! -Meteo d'inizio settimana perturbato. Fonte: meteoindiretta

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! -Meteo d’inizio settimana perturbato. Fonte: meteoindiretta

METEO MERCOLEDI’ 5

Alta pressione in rinforzo su tutta Italia e tempo che si stabilizzerà anche al Sud. Nebbie e foschie dense che diverranno sempre più persistenti invece al Centro-Nord, anche di giorno. Nel frattempo una nuova perturbazione cercherà di scalfire la neonata alta pressione portando un aumento della nuvolosità al Settentrione ed in Toscana, dove a fine giornata non è esclusa qualche nuova pioggia.

Giovedì 6 invece piogge tra centro e sud diffuse proprio per l’arrivo della perturbazione.

Per tutte le prime news sul Weekend dell’Immacolata [CLICCA QUI].

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! -Meteo d'inizio settimana perturbato. Fonte: meteoindiretta

Ultime ore perturbate ad inizio settimana, poi piccolo break anticiclonico!! -Meteo d’inizio settimana perturbato. Fonte: meteoindiretta

 

Articolo di Gerardo Giordano del 03 Dicembre 2018 alle ore 11:56

Altri articoli di approfondimento

Sole e stabilità dominano la settimana: nel weekend torna il gelo russo?

I cicloni mediterranei saranno meno frequenti, ma più devastanti

Forte espansione dell’alta pressione sull’Italia : zero termico “alle stelle” su Alpi e Appennini!

Uccisa dalla plastica: ecco cosa conteneva lo stomaco della tartaruga marina spiaggiata nel Cilento

Weekend all’insegna di tanto sole: nord più caldo del sud, ecco i dettagli!

Perché gli orsi polari stanno invadendo le città

Mercoledì il clou dell’irruzione fredda al centro-sud : forti venti e freddo intenso!

Rinascita a Chernobyl: la fauna selvatica prospera nella zona di esclusione

Dalla toilet all’edilizia, i mattoni eco-sostenibili

Italia divisa tra alta pressione e venti freddi in settimana: tutte le news qui!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 18 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Cuneo
Foggia 17°
Oristano 16°
Bologna 16°
Ferrara 16°
Modena 16°
Rovigo 16°
Trento 16°
Ravenna 16°
Asti 16°
Le più Fredde
Località T°C
Messina 11°
Vibo Valentia 11°
Enna 11°
Belluno 11°
Ancona 12°
Savona 12°
Potenza 12°
Genova 12°
Livorno 12°
Ragusa 12°
Domani Martedi 19 Febbraio
Le più Calde
Località T°C
Belluno 10°
Cuneo
Foggia 17°
Oristano 17°
Lecce 16°
Sassari 16°
Ravenna 15°
Bologna 15°
Pavia 15°
Vicenza 15°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 10°
Enna 11°
Vibo Valentia 11°
Messina 11°
Savona 11°
Perugia 12°
L'aquila 12°
Sondrio 12°
Ancona 12°
Biella 12°