Aprile 2018 è stato il più caldo degli ultimi 200 anni, ecco i dati ufficiali

I dati pubblicati dall’Istituto di Scienze Atmosferiche e del Clima di Bologna dimostrano come il mese di aprile appena passato abbia infranto tutti i record per quanto riguarda le temperature misurate alla superficie. L’anomalia complessiva di 3.5°C colloca infatti il mese di aprile 2018 al primo posto nella classifica dei mesi più caldi in ben 200 anni di serie storiche italiane.

La figura sottostante mostra le anomalie di temperatura, ovvero le differenze tra le temperature misurate e quelle attese in base ai dati misurati negli ultimi 200 anni, per il mese di aprile 2018. È immediato verificare come, su gran parte del territorio italiano, il mese appena passato sia risultato eccessivamente caldo, a meno di qualche regione dove le condizioni sono state solo “moderatamente” anomale. Non sono, tuttavia, presenti regioni caratterizzate da temperature più basse o equivalenti alla media.

Anomalia temperatura 2 metri per il mese di Aprile 2018 - dati ISAC-CNR

Anomalia temperatura 2 metri per il mese di Aprile 2018 – dati ISAC-CNR

Andando a calcolare l’anomalia complessiva per tutto il territorio nazionale si ottiene, come atteso, un valore positivo, ovvero +3.5 gradi di scarto rispetto alla media. Tale valore non è solo positivo ma decisamente eccezionale, come dimostra il confronto fatto dagli stessi scienziati dell’ISAC-CNR con la serie storica di temperature risalente al 1800. Il mese di Aprile 2018 è stato, infatti, il più caldo in assoluto in tutta la serie. 

Il contributo più sostanziale risale sicuramente all’ultima parte del mese, periodo nel quale in alcune aree sono state misurate anomalie di temperatura fino a 7°C, come mostrato dalla figura sottostante.

Anomalia temperatura 2 metri per l'ultima settimana di Aprile 2018 - dati SIR Regione Toscana, LaMMa

Anomalia temperatura 2 metri per l’ultima settimana di Aprile 2018 – dati SIR Regione Toscana, LaMMa

Ma qual è la causa di questo periodo di caldo eccezionale? 

Analizzando la mappa della circolazione media osservata durante il mese di aprile (figura sottostante) è possibile riconoscere l’estensione di una vasta area di alta pressione che interessa parte del Mediterraneo orientale e dei Balcani. Questo, tuttavia, non dice niente riguardo l’eccezionalità di tale evento.

Media dell'altezza di geopotenziale a 500 hPa per il mese di Aprile 2018 - dati da reanalisi NCEP

Media dell’altezza di geopotenziale a 500 hPa per il mese di Aprile 2018 – dati da reanalisi NCEP

Calcolando invece l’anomalia della stessa variabile si nota come i Balcani siano centro di una area caratterizzata pesanti anomalie positive, ad indicare la persistenza di alte pressioni più coriacee del normale.

Anomalia dell'altezza di geopotenziale a 500 hPa per il mese di Aprile 2018 - dati da reanalisi NCEP

Anomalia dell’altezza di geopotenziale a 500 hPa per il mese di Aprile 2018 – dati da reanalisi NCEP

Il nostro paese è parzialmente interessato da questo pattern, il che spiega la presenza di temperature più alte del normale. 

Articolo di Guido Cioni del 08 Maggio 2018 alle ore 17:41

Altri articoli di approfondimento

Zoom sulle nevicate previste al centro e al sud nei prossimi giorni: dove e quando fioccherà?

Focus neve Nord Italia : cosa dobbiamo aspettarci nelle prossime ore?

Arriva la neve fino a quote molto basse nelle prossime ore e giorni : ecco dove e gli ultimi dettagli!

Ciclone Mediterraneo: venti di burrasca e mare mosso

I ghiacciai della Groenlandia si sciolgono 4 volte più veloce del previsto

Usa sotto la morsa del gelo Canadese: temperature fino a -30°! [FOTO]

Gas serra: latte vaccino 3 volte più inquinante di quello vegetale

Vortice perturbato con impulso Polare in settimana: tanta pioggia e neve fino in pianura!

La notte più calda in Australia

Trovati resti animali in Antartide, potrebbero risalire a migliaia di anni fa

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 24 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Matera 10°
Trapani
Avellino
Catanzaro
Cosenza
Frosinone
Messina
Palermo
Viterbo
Sassari
Le più Fredde
Località T°C
Terni 10°
Grosseto 10°
Imperia 10°
Catania 10°
Oristano 10°
Pescara 10°
Cagliari 11°
Benevento 11°
Siracusa 11°
Caserta 11°
Domani Venerdi 25 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Matera 10°
Palermo 10°
Roma 10°
Cosenza 10°
Salerno
Napoli
Messina
Vibo Valentia
Imperia
Ragusa
Le più Fredde
Località T°C
L'aquila -1°
Campobasso
Latina 10°
Agrigento 11°
Trapani 11°
Catanzaro 11°
Oristano 11°
Cagliari 11°
Brindisi 11°
Bari 12°