Glossario meteorologico: la saccatura

Continua la costruzione del Glossario meteorologico di Meteoindiretta. In questo articolo vi parleremo di che cos’è una saccatura, ovvero una distribuzione della pressione atmosferica, che spesso sentiamo citare sia nei vari articoli che vi proponiamo su meteoindiretta.it sia dai media quando è in arrivo maltempo. Restate aggiornati!

Una saccatura è una figura barica che consiste in un’area geografica più o meno vasta in cui il geopotenziale assume valori più bassi delle regioni circostanti. Una saccatura ha tipicamente la forma di una lingua che si protende da nord verso sud, in senso lato: la maggior parte delle saccature non è orientata in senso meridionale, ovvero da nord a sude cioè simmetrica rispetto ad un meridiano, come si potrebbe immaginare intuitivamente, ma risulta più o meno inclinata in senso nord-est – sud-ovest o nord-ovest – sud-est.
Un esempio di saccatura è mostrato in Figura 1. Nella mappa sono visibili ben due saccature: quella ad ovest piuttosto simmetrica ed allineata ad un meridiano, quella ad est atipica perché orientata quasi del tutto in senso zonale, cioè simmetrica rispetto ad un parallelo. Non si dovrebbe mai parlare di saccature in senso generico, ma sempre con riferimento ad una specifica altezza geopotenziale (es. 500 hPa in Figura 1).
L’atmosfera in una saccatura – più precisamente, la porzione di atmosfera che si estende dal suolo fino all’altezza geopotenziale considerata (v. la definizione di geopotenziale) – è mediamente più fredda di quella delle regioni circostanti, provenendo da latitudini più elevate. Una saccatura è tipicamente associata allo sviluppo di condizioni meteorologiche avverse, come ondate di freddo, perturbazioni o sistemi temporaleschi. Naturalmente, le precise condizioni meteorologiche alla superficie sono determinate da numerosi altri fattori quali umidità, vento, pressione al suolo, presenza di catene montuose.

saccatura

Figura 1 – Mappa di altezza geopotenziale (unità: decametri) alla quota di 500 hPa. Fonte: condizioni iniziali del modello operativo BOLAM (CNR-ISAC), relative alle 00 UTC del 14 gennaio. Le due saccature presenti sono evidenziate in blu.

Articolo di Enrico Di Muzio del 14 Gennaio 2018 alle ore 13:50

Altri articoli di approfondimento

Temperature Minime da PIENO INVERNO sulle zone interne appenniniche centro-meridionali!

Avvio di Settimana perturbato in Italia: piogge e aria fresca, poi torna l’Anticiclone!

I cicloni tropicali rallentano e portano sempre più pioggia

Analisi meteo lungo termine : ondata di caldo africano nella prima settimana di Luglio?

L’alta pressione si defila : tempo fresco, ventoso e a tratti instabile anche ad inizio settimana!

Maltempo estivo : Venerdì 22 Giugno forti temporali da Nord a Sud Italia

Ennesima interruzione Estiva nel Weekend: l’Italia divisa da forte Maltempo e tempo da mare!

METEO AMARCORD : La Storica Ondata di Caldo del Giugno 2007, oltre i +45°C!

Mercoledì e Giovedì con sole e caldo al Nord, diffusi temporali pomeridiani al Centro-Sud!

Anticiclone delle Azzorre in arrivo: il Caldo impazza al Nord, i Temporali continuano al Sud!

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 25 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 27°
Caserta 27°
Napoli 27°
Imperia 26°
Roma 26°
Taranto 26°
Foggia 26°
Benevento 26°
Agrigento 26°
Latina 26°
Le più Fredde
Località T°C
Enna 19°
L'aquila 19°
Potenza 20°
Belluno 20°
Campobasso 20°
Messina 21°
Vibo Valentia 21°
Ragusa 21°
Arezzo 22°
Sondrio 22°
Domani Martedi 26 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Roma 29°
Grosseto 29°
Oristano 29°
Latina 28°
Alessandria 28°
Agrigento 27°
Asti 27°
Sassari 27°
Bolzano 27°
Pavia 27°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 17°
L'aquila 19°
Campobasso 19°
Enna 20°
Isernia 21°
Vibo Valentia 21°
Matera 22°
Chieti 22°
Messina 22°
Teramo 22°