Temporali anche forti nel pomeriggio sulle regioni settentrionali

Delle tante metafore che potrebbero rappresentare la situazione atmosferica attuale sul nostro paese abbiamo scelto quella di una biglia in equilibrio precario sulla cima di una montagna. Una piccola “spinta” potrebbe far immediatamente precipitare la biglia in uno dei due precipizi. Se immaginiamo che la biglia rappresenti l’atmosfera, la massa d’aria calda ed umida accumulata nei bassi strati atmosferici rappresenta un immenso serbatoio di “energia potenziale” pronto ad essere utilizzato, in modo equivalente all’altezza della montagna.

Schema dell'attuale situazione atmosferica

Schema dell’attuale situazione atmosferica

Ecco quindi come un minimo disturbo, rappresentato dal passaggio di un nucleo di aria fresca in quota, possa fornire la “scintilla” per la formazione di temporali. 

Nel pomeriggio odierno le condizioni atmosferiche saranno favorevoli per lo sviluppo di instabilità temporalesca specialmente sulle regioni del nord-ovest, dove sarà massimizzato il contrasto tra aria fredda in quota ed aria calda ed umida al suolo. Le restanti regioni settentrionali saranno interessate da un rischio moderato. La grafica sottostante permette di individuare meglio le zone più a rischio. 

Probabilità fenomeni temporaleschi sulle regioni settentrionali

Probabilità fenomeni temporaleschi sulle regioni settentrionali

Già il profilo di temperatura ed umidità misurato alla mezzanotte sulla verticale di Cuneo mostra una notevole instabilità potenziale. L’area colorata in rosso indica infatti l’energia potenzialmente disponibile per lo sviluppo di temporali che supera i 3000 J/kg, un valore decisamente alto e preoccupante. Tuttavia occorre notare come si tratti di un quantitativo energetico che non verrà necessariamente utilizzato (da qui l’aggettivo “potenziale”).

Radiosondaggio misurato alla mezzanotte nella città di Cuneo

Radiosondaggio misurato alla mezzanotte nella città di Cuneo

Quello che servirà oltre al “carburante” è la “scintilla” che in questo caso è rappresentata dal riscaldamento del suolo ad opera dell’irraggiamento solare. In particolare, l’aria calda che tende a salire verso l’alto dovrà “rompere” un vero e proprio “tappo” costituito dalle varie inversioni di temperatura che sono presenti nei bassi strati atmosferici (al di sotto della linea rossa tratteggiata). Per questo motivo viene definita anche un’energia di “inibizione” che nel caso specifico è abbastanza alta (intorno ai 300 J/kg).

Non a caso un profilo del genere viene chiamato in gergo “loaded gun” o “pistola carica”. Raccomandiamo quindi prudenza nelle prossime ore. 

Articolo di Guido Cioni del 14 Giugno 2017 alle ore 11:12

Altri articoli di approfondimento

Glossario meteorologico: il promontorio

Freddo, Pioggia e Neve, sarà un Weekend Invernale?

La tempesta Friederike porta raffiche fino a 200 km/h: tanti i danni in Olanda e Germania

Vento impetuoso nelle prossime ore su gran parte dell’Italia : i dettagli!

Gelo in Siberia, termometri giù fino a -62°C [IMMAGINI]

Gennaio inizia con poca neve su tutto il continente euro-asiatico

Inizio Settimana Variabile e Ventoso: Ipotesi ondata fredda e invernale Weekend!

Medio-Lungo Termine : più freddo con qualche nevicata a bassa quota ad inizio terza decade?

Continua l’avventura con dott. Sandro Carniel, oceanografo che ci parla di marea e del suo ultimo libro “oceani. Il futuro scritto nell’acqua”

Glossario meteorologico: la saccatura

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 21 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Aosta 10°
Padova
Potenza
Venezia
Trento
L'aquila
Vicenza
Treviso
Trieste
Sondrio
Le più Fredde
Località T°C
Cosenza 11°
Vibo Valentia 11°
Rovigo 11°
Campobasso 11°
Lecco 11°
Enna 11°
Fermo 12°
Catanzaro 12°
Biella 12°
Varese 12°
Domani Lunedi 22 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Chieti 10°
Brindisi 10°
Bari
Parma
L'aquila
Bolzano
Matera
Cremona
Mantova
Piacenza
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 10°
Lecce 10°
Modena 10°
Ancona 10°
Campobasso 10°
Lecco 10°
Pescara 11°
Vibo Valentia 11°
Teramo 11°
Ascoli Piceno 11°