Grecia sommersa dalla neve, diverse località del Peloponneso isolate [IMMAGINI]

Il nucleo di aria fredda che ha causato la discesa delle temperature e le ingenti nevicate sulle regioni meridionali del nostro paese continua a stazionare sui Balcani. Di conseguenza anche regioni come Grecia e Turchia hanno risentito dell’effetto combinato di aria umida proveniente dal mare e temperature molto basse con conseguenze decisamente impressionanti.

La mappa delle anomalie di temperatura, ovvero delle differenze tra temperature misurate e valori di riferimento per il periodo in atto, mostra chiaramente il serbatoio di aria fredda (colori viola, anomalie sotto i -16°C!) presente sul continente russo ed il movimento di questa massa d’aria verso i Balcani (colori dal verde al viola).

Anomalie di temperatura osservate nell'ultima settimana in Europa

Anomalie di temperatura osservate nell’ultima settimana in Europa

Tra le regioni che hanno risentito del calo termico, la Grecia è stata una delle più interessate, con anomalie che localmente hanno raggiunto anche i -8°C, soprattutto nella parte settentrionale. L’apporto di vapore acqueo dovuto alla presenza del Mar Egeo ha favorito la comparsa di nevicate con accumuli superiori alla media, come dimostra il grafico sottostante. In questa figura la linea rossa rappresenta la frazione (in area) della Grecia coperta da neve confrontata con la copertura media calcolata su un periodo di circa 12 anni. In questo momento le stime più aggiornate indicano come più di metà del paese (60%) sia coperta da neve a fronte di un valore atteso inferiore al 20%.

Andamento temporale della copertura nevosa (frazione regionale) coperta da neve in Grecia

Andamento temporale della copertura nevosa (frazione regionale) coperta da neve in Grecia

Di seguito riportiamo alcune immagini raccolte dal web che testimoniano gli impressionanti accumuli nelle zone montuose ma non solo.

Dimitra_Tak_Κύμη1

Dimitra Tak

L'acropoli di Atene imbiancata lo scorso 10 dicembre

L’acropoli di Atene imbiancata lo scorso 10 dicembre

Evia orientale

Evia orientale

Evia orientale

Evia orientale

Evia Kymi

Evia Kymi

Vicino al monte Dirfi, Evia centrale

Vicino al monte Dirfi, Evia centrale

Pano Steni, Evia centrale

Pano Steni, Evia centrale

Articolo di Guido Cioni del 11 Gennaio 2017 alle ore 15:58

Altri articoli di approfondimento

Un iceberg grande quanto Roma! Occhi puntati sull’Antartide

Nubifragi in Calabria, lo Scirocco porta oltre 200 millimetri di piogge in 24 ore

Fine Gennaio dinamico: si inizia col maltempo, poi migliora!

Eventi estremi in aumento!

Perché un periodo freddo al centro-sud non “cancella” il riscaldamento globale

2016 è ufficialmente l’anno più caldo di sempre, battuti nuovamente i record

Cambiamento in corso: si placa il freddo, ma arriva il maltempo!

Prima neve sulle spiagge spagnole dopo quasi 90 anni [IMMAGINI]

Estensione dei ghiacci globali ancora in negativo ad inizio 2017, continua il trend negativo del 2016

Sciame sismico questa mattina proprio nelle zone interessate da forti nevicate

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 24 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Ravenna 10°
Rieti 10°
Nuoro 10°
Rimini 10°
Ferrara 10°
Perugia
Bologna
Avellino
Modena
Mantova
Le più Fredde
Località T°C
Foggia 10°
Macerata 10°
Fermo 10°
Lecce 10°
Chieti 10°
Ascoli Piceno 10°
Benevento 10°
Prato 10°
Brindisi 11°
Bari 11°
Domani Mercoledi 25 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Pisa 10°
Genova 10°
Nuoro 10°
Avellino 10°
Lucca 10°
Imperia
Enna
Foggia
Livorno
Rieti
Le più Fredde
Località T°C
Viterbo 10°
Matera 10°
La Spezia 10°
Pescara 11°
Benevento 11°
Cosenza 11°
Bari 11°
Terni 11°
Frosinone 11°
Grosseto 12°