Antica foresta trovata in un’enorme dolina in Cina, potrebbe ospitare specie sconosciute

Gli scienziati hanno scoperto una foresta primitiva con alberi alti fino a 40 metri.

Un’antica foresta è stata scoperta sul fondo di un’enorme dolina nella regione del Guangxi, nella Cina meridionale, formata da arbusti alti fino a 40 metri. Secondo gli esperti, potrebbe contenere specie animali e vegetali sconosciute.

Il ritrovamento è avvenuto grazie ad un gruppo di esploratori di grotte nella regione, che ha allertato gli scienziati. Si tratta di una foresta primitiva sviluppata all’interno di una dolina carsica, che risulta essere la più grande tra le 30 doline conosciute nella contea di Leye, con 306 metri di lunghezza per 150 metri di larghezza e una profondità di ben 192 metri.

I ricercatori hanno affermato di aver camminato per ore prima di raggiungere la base della dolina e vedere cosa conteneva. Chen Lixin, che guidava la squadra di spedizione, ha detto che oltre gli alberi si intravedeva un fitto sottobosco che dal fondo della dolina arrivava fino alle sue spalle.

Il sito presenta una foresta primitiva ben conservata sul fondo, con arbusti alti fino a 40 metri, e 3 grotte lungo le pareti, ha spiegato all’agenzia di stampa cinese Xinhua l’ingegnere senior Zhang Yuanhai, dell’Institute of Karst Geology del China Geological Survey.

All’interno della foresta, mai analizzata finora, potrebbero trovarsi specie vegetali e animali sconosciute. “Non sarei sorpreso di sapere che ci sono specie trovate in queste grotte che non sono mai state segnalate o descritte dalla scienza fino ad ora”, ha osservato Lixin.

La dolina è una depressione che si presenta come una cavità piuttosto profonda, tipica del paesaggio soggetto a carsismo, dove il calcare del substrato roccioso viene eroso dalle acque sotterranee. Nella regione del Guangxi le doline carsiche sono numerose, tuttavia il nuovo ritrovamento evidenzia una conformazione singolare della depressione, che consente di filtrare abbastanza luce da far crescere enormi arbusti, suggerendo la possibile presenza di specie animali e vegetali mai osservate prima.

Articolo di Erika del 23 Maggio 2022 alle ore 17:09

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Domenica 26 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Sassari 40°
Benevento 37°
Palermo 37°
Firenze 36°
Caserta 36°
Foggia 36°
Mantova 36°
Ragusa 36°
Bologna 36°
Terni 36°
Le più Fredde
Località T°C
Ancona 25°
Aosta 25°
Savona 26°
Belluno 27°
Crotone 27°
Biella 27°
Venezia 27°
Cagliari 27°
Genova 28°
Cuneo 28°
Domani Lunedi 27 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Chieti 41°
Foggia 40°
Macerata 40°
Teramo 39°
Nuoro 39°
Rimini 39°
Bologna 39°
Palermo 39°
Matera 38°
Ascoli Piceno 38°
Le più Fredde
Località T°C
Savona 26°
Aosta 27°
Genova 27°
Cagliari 27°
Livorno 28°
Biella 28°
Ancona 29°
Belluno 29°
Imperia 29°
Crotone 29°