Primo weekend di dicembre ricco di eventi: sole, piogge, sole, neve e aria nuovamente più fredda!

Il nuovo peggioramento è in azione proprio in queste ore soprattutto nell’area centrale italiana, con forti temporali e accumuli tra Lazio, Abruzzo e Molise. Gli effetti della giornata odierna si prolungheranno anche alla giornata di venerdì 3 toccherà al resto del Sud e contemporaneamente le condizioni miglioreranno a partire dalle regioni centro-settentrionali.

METEO VENERDÌ 3 Torna il bel tempo al Nord salvo residua instabilità in Emilia tra Appennino e Romagna con ultime nevicate dai 500/700m, in esaurimento e con tendenza a schiarite. Migliora anche sulle regioni tirreniche centro-settentrionali con schiarite man mano più ampie, salvo residua variabilità al mattino sulla costa toscana. Ancora instabile su adriatiche centrali e Sud con piogge e rovesci su Calabria e nord Sicilia, a tratti di forte intensità. Qualche piogge in arrivo fin sul versante ionico tra Sicilia e Calabria entro sera. Neve sull’Appennino centrale dai 700/900m, in calo a 1000/1500m su quello meridionale. Spiccata variabilità in Sardegna con qualche piovasco nella prima parte della giornata. Venti forti tra nordest e nord-ovest, da sud-ovest al Sud, mareggiate sulle coste esposte.

WEEKEND ANCORA DINAMICO TRA MALTEMPO E NUOVO PASSAGGIO FREDDO

Passata la perturbazione e l’ondata fredda che tra giovedì e venerdì avrà attraversato l’Italia da nord a sud, dopo la pausa con rialzo termico di queste ore, il flusso di matrice artica sarà tutt’altro che sconfitto e proprio nel corso del prossimo weekend si ripresenterà sulle nostre regioni con un nuovo affondo instabile e freddo. Sabato raggiungerà parte del Nord e delle regioni tirreniche, mentre domenica si concentrerà su parte del Centro-Sud, con nevicate in calo anche a quote collinari.

Plot

METEO SABATO 4 Migliorerà il tempo anche sulle regioni meridionali, salvo residua variabilità al primo mattino più che altro su nord Sicilia, bassa Calabria e Salento. Sul resto d’Italia la giornata comincerà all’insegna del bel tempo, ma con le nubi che inizieranno già ad aumentare su Nordovest e Sardegna e le prime precipitazioni legate faranno la loro comparsa su Alpi occidentali e Sardegna. In giornata nubi in aumento anche sulle regioni centrali, qualche pioggia su Toscana e Sardegna, entro sera anche su Val Padana a nord del Po, Lazio, Umbria e Marche con neve sull’Appennino centro-settentrionale dai 1300/1700m. Resiste il bel tempo al Sud. Venti tesi o forti da nordovest, da sudovest al Nord.

METEO DOMENICA 5 La perturbazione si trasferirà al Nord-est e sulle regioni centro-meridionali, soprattutto tirreniche, con piogge, rovesci, nevicate a quote collinari sulle Alpi orientali o anche più in basso, oltre i 1000/1200m sull’Appennino centro-settentrionale, a quote superiori su quello meridionale. Possibili temporali su Friuli e basso Tirreno e fenomeni ben più sporadici invece sul versante adriatico e su quello ionico, migliora invece al Nord-ovest e in Emilia. Temperature in calo proprio a causa dell’aria proveniente dall’Artico, calo non eccessivo come ad inizio settimana, ma i valori termici saranno al di sotto della media del periodo.

Plot

Articolo di Gerardo Giordano del 02 Dicembre 2021 alle ore 12:56

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Venerdi 28 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Enna 10°
Biella 10°
Udine 10°
Isernia 10°
Teramo 10°
Trieste 10°
Perugia
Fermo
Macerata
Chieti
Le più Fredde
Località T°C
Ascoli Piceno 10°
Lecco 10°
Bergamo 10°
Cosenza 10°
Vibo Valentia 11°
Ancona 11°
Pescara 11°
Rimini 11°
Varese 11°
Viterbo 11°
Domani Sabato 29 Gennaio
Le più Calde
Località T°C
Varese 10°
Prato 10°
Bolzano 10°
Taranto 10°
Caserta 10°
Biella 10°
Pordenone
Frosinone
Terni
Brindisi
Le più Fredde
Località T°C
Messina 10°
Crotone 10°
Trento 10°
Salerno 10°
Firenze 10°
Treviso 10°
Palermo 10°
Agrigento 10°
Ancona 10°
Napoli 10°