Inquinamento delle acque: sequestrata una società a Gela

Una società del gruppo Eni è stata sequestrata dalla Procura di Gela, colpevole di non aver bonificato correttamente le acque delle falde.

Il ramo aziendale di una raffineria di Gela (ora sotto il gruppo Eni) che si occupa delle bonifiche non ha rispettato il piano imposto dal Ministero dell’Ambiente per quello che riguarda la bonifica delle acque di falda destinati a finire in mare o nei terreni.

L’azienda è stata preventivamente sequestrata dalla Procura del Comune di Gela dopo che gli accertamenti effettuati hanno registrato livelli oltre la norma di manganese, idrocarburi e mercurio. Sequestrate anche le aree destinate al compimento delle bonifiche, che continueranno sotto la guida di un amministratore giudiziario.

Eni, venuta al corrente dell’accaduto, ha prontamente rilasciato una risposta con la quale prende le distanze dall’accusa, confermando che continuerà a discutere con la magistratura per risolvere la questione nel minor tempo possibile.

Articolo di Giacomo Zeno Carniel del 12 Ottobre 2021 alle ore 20:28

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Lunedi 18 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 22°
Caserta 22°
Roma 22°
Oristano 22°
Siracusa 21°
Benevento 21°
Latina 21°
Frosinone 21°
Asti 21°
Terni 21°
Le più Fredde
Località T°C
Potenza 15°
Campobasso 16°
Ancona 16°
Chieti 16°
Belluno 16°
L'aquila 17°
Fermo 17°
Varese 17°
Pescara 17°
Teramo 17°
Domani Martedi 19 Ottobre
Le più Calde
Località T°C
Grosseto 23°
Bologna 22°
Roma 22°
Modena 22°
Caserta 22°
Ferrara 22°
Taranto 22°
Sassari 22°
Aosta 22°
Benevento 22°
Le più Fredde
Località T°C
Belluno 16°
Ancona 17°
Biella 17°
Varese 17°
Potenza 17°
Pescara 17°
Campobasso 17°
Chieti 17°
Savona 18°
Como 18°