Messico sconvolto dal violento terremoto, 6 vittime e centinaia di case danneggiate

Tempo di lettura: 2 minuti.

La scossa di magnitudo 7.4 si è verificata martedì mattina nello stato di Oaxaca.

Un violento terremoto ha sconvolto lo stato messicano di Oaxaca martedì mattina, danneggiando centinaia di edifici e causando panico tra i residenti. Almeno 6 persone sono morte a causa dei crolli e gli incidenti provocati dalla potente scossa, a cui sono seguite più di un centinaio di scosse di assestamento. Subito dopo l’evento sismico, le autorità hanno allertato la zona per il rischio tsunami.

La scossa ha colpito martedì alle 10:29 ora locale, a circa 7 miglia a sud-ovest di Santa María Zapotitlán, sulla costa del Pacifico. Secondo The Associated Press, sono state danneggiate almeno 500 abitazioni, con danni prevalentemente minori, mentre il Mexico News Daily ha fatto sapere che circa 50 monumenti storici hanno subito danni, così come 4 siti archelogici. Anche un ospedale Covid-19 è stato evacuato per aver subito danni strutturali importanti.

Delle 6 vittime per ora individuate, una persona è precipitata da una raffineria di petrolio in seguito alla potente scossa, mentre si contano una trentina di feriti. Ci sono state oltre 140 scosse di assestamento, per gran parte minori, e danni ingenti a strade e infrastrutture. Il Centro di allarme tsunami del Pacifico ha lanciato l’allarme tsunami affermando che erano possibili onde pericolose lungo la costa, con effetti minori in altre parti dell’America centrale e meridionale.

La scossa è stata avvertita notevolmente a Città del Messico, a circa 800 km di distanza dall’epicentro, vicino a San Miguel del Puerto. Secondo il sismologo Paul Earle del Geological Survey, a scatenare il terremoto è stato il movimento della placca Cocos, a sud-ovest dell’area, che è scivolata sotto la placca nordamericana. La rapidità di questo movimento ha determinato la violenza della scossa.

Articolo di Erika del 25 Giugno 2020 alle ore 17:39

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 11 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Foggia 36°
Matera 34°
Nuoro 33°
Benevento 33°
Terni 32°
Macerata 32°
Ravenna 32°
Caserta 32°
Frosinone 32°
Latina 31°
Le più Fredde
Località T°C
Savona 24°
Aosta 24°
Belluno 24°
Vibo Valentia 25°
Genova 25°
Sondrio 25°
Livorno 25°
Cagliari 25°
La Spezia 26°
Ancona 26°
Domani Domenica 12 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Caserta 34°
Grosseto 34°
Roma 33°
Ragusa 33°
Benevento 33°
Taranto 33°
Agrigento 32°
Sassari 32°
Enna 32°
Nuoro 32°
Le più Fredde
Località T°C
Belluno 21°
Biella 23°
Sondrio 23°
L'aquila 23°
Teramo 23°
Aosta 24°
Fermo 24°
Chieti 24°
Cuneo 24°
Varese 24°