Alta pressione in arrivo da domani e per il weekend: sole e caldo si, ma occhio alla perturbazione!

Il vortice mediterraneo che ha portato un bel pò di maltempo in questi giorni, sta per uscire di scena. Entro venerdì si allontanerà ancor di più verso la Penisola balcanica e l’alta pressione potrà liberamente espandersi dall’Europa occidentale verso il Mediterraneo centrale riportando sull’Italia condizioni di stabilità. Con questi presupposti la prima parte del prossimo weekend sarà caratterizzata da tempo stabile sull’Italia, sin da venerdì, e con temperature in aumento, almeno inizialmente. Tra sabato e domenica, tuttavia, qualche insidia sembrerebbe inoltrarsi all’interno del campo anticiclonico. Si tratta della coda di un fronte in scorrimento a latitudini più settentrionali, lungo il perimetro superiore dell’alta pressione, che punterà le Alpi a partire dai versanti settentrionali innescando un temporaneo aumento dell’instabilità con piogge ed anche qualche temporale in propagazione e sconfinamento fino a parte della Val Padana orientale. Domenica il fronte sfilerà verso i Balcani ma sarà ancora in grado con la sua coda di dar luogo ad una certa variabilità sull’Appennino Settentrionale e su tratti delle centrali adriatiche e Prealpi, oltre ad un certo ridimensionamento delle temperature al Centro-Nord.

SI PARTE CON TANTA STABILITA’ E TEMPERATURE IN AUMENTO

METEO VENERDÌ 22 Giornata soleggiata o velata per il passaggio di sottili nubi alte e stratificate del tutto innocue e che offuscheranno a tratti il sole; qualche addensamento in più al mattino sulla Val Padana. Altrove tempo completamente stabile e soleggiato. Temperature in lieve aumento con massime fino a 27/28° al Nord, in Sardegna e sulle regioni tirreniche centro-settentrionali.

WEEKEND TRA SOLE E CALDO E PASSAGGIO PERTURBATO AD EST

Peggiorerà sull’arco alpino sabato 23 con piogge e temporali in intensificazione dal pomeriggio e in sconfinamento tra la serata e la notte alle alte pianure lombardo-venete e al Friuli. Sul resto d’Italia tempo in prevalenza soleggiato, salvo qualche addensamento su Pianura Padana e Liguria. Temperature in ulteriore lieve aumento.

Domenica 24 qualche rovescio in transito al mattino tra Romagna e Marche, in estensione nel corso del pomeriggio all’Abruzzo. Altrove cieli sereni o poco nuvolosi salvo addensamenti pomeridiani su Alpi occidentali, Prealpi e Appennino in genere. Temperature in calo al Centro-Nord.

Articolo di Gerardo Giordano del 21 Maggio 2020 alle ore 11:12

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Sabato 26 Settembre
Le più Calde
Località T°C
Aosta
Siracusa 25°
Catania 23°
Crotone 22°
Brindisi 22°
Bari 22°
Lecce 22°
Taranto 22°
Foggia 22°
Trapani 21°
Le più Fredde
Località T°C
Sondrio 13°
Potenza 13°
L'aquila 13°
Belluno 13°
Biella 14°
Varese 14°
Bolzano 15°
Cuneo 15°
Cosenza 15°
Campobasso 15°
Domani Domenica 27 Settembre
Le più Calde
Località T°C
Catania 26°
Siracusa 26°
Brindisi 24°
Taranto 24°
Lecce 23°
Foggia 23°
Bari 23°
Palermo 23°
Crotone 23°
Trapani 22°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 10°
Sondrio 11°
Belluno 13°
Biella 13°
Varese 14°
Lecco 14°
L'aquila 14°
Bolzano 15°
Como 15°
Bergamo 15°