Il bilancio energetico della Terra

L’energia proveniente dal Sole non è distribuita in modo uniforme sul pianeta e questo disequilibrio alimenta continuamente tutti i processi fisici che avvengono in atmosfera.

Innanzitutto, tutti i corpi con temperature superiori allo zero assoluto (-273 K) emettono energia radiativa in precise bande dello spettro elettromagnetico. Un corpo caldo come il Sole (6000 K) emette onde ad alta frequenza e l‘energia irradiata ha il suo picco nel visibile, ad una lunghezza d’onda di circa 0.5 micrometri . La Terra, che è un corpo molto più freddo, emette nell’infrarosso con un picco a circa 10 micrometri.

L’immagine in basso chiarisce la posizione in termini di lunghezza d’onda delle due diverse radiazioni. Si tenga in considerazione che l’altezza delle curve non è realistica poiché l’energia emessa dal Sole è molto superiore rispetto a quella terrestre.

Spettro solare e terrestre a confronto.
Fonte: Ritter, Michael E. The Physical Environment: an Introduction to Physical Geography
.

Affinché il pianeta sia in equilibrio ad una data temperatura, l’energia che entra nel Sistema Terra deve essere uguale a quella che viene riemessa nello Spazio. Come avviene questo scambio di energia?

Innanzitutto, una parte dell’energia che arriva dal Sole viene riflessa (circa il 30%) mentre la parte restante attraversa tutta l’atmosfera in modo quasi indisturbato fino alla superficie, dove viene assorbita.

A differenza della radiazione solare, quando la radiazione terrestre (nell’infrarosso) viene riemessa, interagisce fortemente con le molecole presenti in atmosfera. La presenza delle nubi e molecole quali il vapore acqueo e l’anidride carbonica, permettono l’assorbimento di buona parte dell’energia emessa dalla superficie. Una volta assorbita, questa energia viene riemessa in tutte le direzioni, anche verso il basso (freccia rossa verso il basso che si vede in figura)

Bilancio radiativo terrestre. In giallo la radiazione solare, in rosso i processi che coinvolgono la radiazione terrestre

Questo fenomeno è comunemente noto come Effetto Serra e senza la sua funzione essenziale la Terra sarebbe molto più fredda e inospitale.

Dopo numerosi processi di assorbimento ed emissione, parte dell’energia della Terra viene irradiata nello spazio. Considerando anche gli scambi di calore latente e quelli legati a processi convettivi, su periodi lunghi di tempo l’energia in ingresso è pari a quella in uscita.

Se la radiazione uscente è inferiore a quella che entra nel sistema, la temperatura terrestre aumenta e si parla di riscaldamento globale.

Articolo di Stefano Della Fera del 08 Aprile 2020 alle ore 18:22

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Martedi 02 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Cremona 28°
Vercelli 28°
Mantova 27°
Piacenza 27°
Lodi 27°
Novara 27°
Ferrara 27°
Milano 27°
Pavia 27°
Parma 27°
Le più Fredde
Località T°C
Vibo Valentia 19°
Potenza 19°
Ancona 19°
L'aquila 19°
Savona 19°
Messina 20°
Pescara 20°
Campobasso 20°
Enna 20°
Brindisi 20°
Domani Mercoledi 03 Giugno
Le più Calde
Località T°C
Mantova 28°
Ferrara 27°
Foggia 27°
Parma 27°
Modena 27°
Bologna 27°
Cremona 27°
Rovigo 26°
Padova 26°
Piacenza 26°
Le più Fredde
Località T°C
Savona 19°
Vibo Valentia 20°
Genova 20°
Potenza 20°
Livorno 20°
Messina 20°
Ancona 20°
Brindisi 20°
Belluno 21°
Cagliari 21°