Clima: gli oceani possono tornare alla normalità entro 30 anni

Tempo di lettura: 3 minuti.

Secondo un nuovo studio, il ripristino di uno stato normale della vita marina è possibile, ma raddoppiando gli sforzi e agendo simultaneamente contro il cambiamento climatico.

La vita marina negli oceani del mondo potrebbe tornare ad uno stato “normale” entro 30 anni, secondo un nuovo studio. I gravi danni inflitti agli ecosistemi marini dall’attività umana hanno radici ormai secolari, ma i successi nella conservazione, sebbene presenti in piccole misure, dimostrano che i mari possiedono straordinarie capacità di recupero. Con le conoscenze odierne, gli scienziati affermano che è possibile innescare una ripresa della fauna selvatica marina entro il 2050, con effetti positivi anche sulle risorse su cui fanno affidamento le persone, fino alla protezione delle coste e alla stabilità climatica. Le misure necessarie costerebbero miliardi di dollari, ma renderebbero benefici 10 volte più alti.

Secondo Callum Roberts dell’Università di York, uno degli autori della revisione pubblicata su Nature, c’è ancora speranza per il restauro. Oltre ai dati preoccupanti, esistono anche segnali positivi: il team di ricercatori evidenzia che la pesca globale si sta lentamente dirigendo verso un percorso più sostenibile, mentre la distruzione di mangrovie di alghe marine si è notevolmente ridotta. Le popolazioni di megattere che migrano dall’Antartide all’Australia orientale sono aumentate da alcune centinaia di esemplari nel 1968, prima che fosse vietata la caccia alle balene, a più di 40.000 oggi, mentre le lontre di mare nel Canada occidentale sono passate da dozzine nel 1980 a migliaia ora. Nel Mar Baltico, sia le popolazioni di foche grigie che quelle di cormorani sono in forte aumento. Secondo Roberts, “stiamo iniziando ad apprezzare il valore di ciò che stiamo perdendo, non solo in termini di bellezza intrinseca della fauna selvatica, ma anche in termini di protezione dei nostri mezzi di sussistenza”.

Tuttavia, i progressi sono ancora pochi rispetto alle condizioni generali dell’ambiente marino. L’inquinamento da materie plastiche, allevamenti e industrie continua a riversarsi negli oceani, le temperature dei mari stanno raggiungendo temperature record e la pesca eccessiva è ancora fortemente presente in molte regioni. In gran parte del sud-est asiatico e in India, spiega Roberts, “la pesca sta semplicemente catturando tutto ciò che raccoglie sul fondo del mare per trasformarlo in farina di pesce e olio”. Le poche centinaia di balene esistenti nelle aree settentrionali sono spinte dal surriscaldamento degli oceani verso le coste dell’Atlantico occidentale, dove spesso rimangono uccise da collisioni con le imbarcazioni o intrappolate dalle reti da pesca.

Diversamente da quanto avveniva 30 anni fa, oggi si discute a livello internazionale della scienza della conservazione delle aree marine, sottolinea Roberts. Le aree marine protette sono passate dallo 0,9% nel 2000 al 7,4% oggi, sebbene non siano ancora interamente ufficializzate, mentre molti paesi intendono contribuire a istituire il 30% delle aree marine protette entro il 2030. Il ripristino degli oceani entro il 2050 è un’enorme sfida, conclude il team, che richiede di raddoppiare gli sforzi per la conservazione, naturalmente agendo anche nei confronti della crisi climatica, responsabile dell’acidificazione degli oceani, della perdita di ossigeno e dello sbiancamento dei coralli, ma sarebbe “una pietra miliare storica nella ricerca dell’umanità di un futuro sostenibile a livello globale”.

Articolo di Erika del 02 Aprile 2020 alle ore 09:45

Altri articoli di approfondimento e non solo...

Flash News

» Satelliti Meteo
» Mappe Meteo
» Radar Meteo
» Fulmini
» Terremoti

Scarica le App Meteo In Diretta

Le città più calde e più fredde in Italia

Oggi Giovedi 02 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Foggia 37°
Matera 35°
Siracusa 35°
Benevento 34°
Palermo 34°
Ragusa 34°
Lecce 34°
Enna 34°
Ferrara 34°
Terni 34°
Le più Fredde
Località T°C
Savona 24°
Genova 25°
Ancona 25°
Livorno 25°
Cagliari 26°
Belluno 26°
La Spezia 26°
Aosta 27°
Imperia 27°
Vibo Valentia 27°
Domani Venerdi 03 Luglio
Le più Calde
Località T°C
Agrigento 38°
Foggia 36°
Matera 34°
Ragusa 34°
Frosinone 34°
Lecce 33°
Benevento 33°
Latina 33°
Enna 33°
Roma 33°
Le più Fredde
Località T°C
Aosta 22°
Cuneo 24°
Biella 24°
Belluno 25°
Sondrio 25°
Ancona 25°
Varese 25°
Livorno 26°
Bolzano 26°
Messina 26°